22°C
domenica 17 ott
  • Strage di Capaci

    “Trattativa” Stato-mafia: assolti e prescritti, condanne per Bagarella e Cinà

    La Corte d’assise d’appello di Palermo ha assolto al processo sulla cosiddetta “trattativa” Stato-mafia gli ex ufficiali del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno e il senatore Marcello Dell’Utri, accusati di minaccia a Corpo politico dello Stato. Erano stati condannati in primo grado.

    Sono state dichiarate prescritte le accuse al pentito Giovanni Brusca, è stata ridotta la pena al boss Leoluca Bagarella ed è stata confermata quella del capomafia Nino Cinà.

    Palermo, Sicilia
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram