24°C
sabato 18 mag
  • Siccità

    Crisi idrica, ordinanza vieta di innaffiare di giorno e lavare le automobili

    Nell’ambito dell’emergenza idrica che ha già portato alla riduzione della pressione nelle condotte idriche, il Palermo ha emanato un’ordinanza nella quale si fa divieto alla popolazione residente sul territorio comunale fino a tutto il prossimo 31 dicembre, o fino a comunicazione di cessata emergenza, di utilizzare l’acqua potabile per innaffiare le piante di balconi e giardini dalle ore 5:00 alle ore 23:00 e di lavare i veicoli privati, con esclusione degli autolavaggi.

    I vigili urbani dovranno far rispettare l’ordinanza e per chi viola i divieti è prevista una sanzione da 25 a 500 euro.

    Per lo stesso periodo di tempo e per la stessa fascia oraria è vietato lavare cortili e piazzali e alimentare fontane ornamentali, vasche e piscine, qualora non dotate di dispositivi per il riciclo artificiale dell’acqua.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram