mercoledì 16 ago
  • I pizzini della legalità

    Un ossimoro nel nome per l’idea di Salvatore Coppola di creare dei block-notes di 7×10 cm che vogliono riappropriarsi del “pizzino” come veicolo di messaggi di legalità, dove nei fatti di cronaca degli ultimi tempi sono stati collegati alla mafia. Nei pizzini ci sono le parole di Umberto Santino, presidente del Centro Impastato di Cinisi, Pina Maisano Grassi, vedova di Libero Grassi, Felicia Impastato, Nino Alongi, Rocco Fodale, Maddalena Rostagno, figlia del sociologo della Saman ucciso a Lenzi, e Marilena Monti, autrice, cantautrice e poetessa.

    I pizzini della legalità sono in vendita a 2 euro, di cui uno andrà ad Addiopizzo e a Libera.

    Palermo
  • 2 commenti a “I pizzini della legalità”

    1. Complimenti per l’idea e per lo spirito.
      Si vendono pure tramite internet??

    2. Se qualcuno vuole averli tramite internet può contattarmi all’e-mail angela.dibartolo@gmail.com
      Grazie per il sostegno

    Lascia un commento (policy dei commenti)