giovedì 19 ott
  • 22 commenti a “Cori e fischi ieri al Barbera”

    1. Trovo molto opportuno che abbiate proposto questa notizia. Penso che certa gente, purtroppo, ha “bisogno” del nemico, proprio non può farne a meno perchè, incapace d’altro, sviluppa e mantiene la sua misera identità (di appartenenza, di pseudoforza, di pseudocoraggio), in base al sentimento di odio e contrapposizione a qualcunaltro. A un certo punto (ero allo stadio) ho cominciato a pensare che di qui a qualche tempo si può immaginare uno scenario per cui questi teppisti, all’uscita dallo stadio, attenderanno e attaccheranno gli spettatori degli altri settori che dissentono da loro. Spero di sbagliarmi, ovviamente, ma sarebbe meglio non sottovalutare l’imbecillità.

    2. Purtroppo, o forse per fortuna, il palermitano sottoterra medio si accontenta di poco per sentirsi meno…nulla di quello che è, e sono d’accordo anch’io nel pubblicare certe notizie sperando che siano lette da più persone possibili. Ma quanti hanno letto l’intervista a un “ultra”, ovviamente anonimo, di lunedì scorso sul GdS? Purtroppo è esemplare e molto esplicativa.

    3. Ma c’è anche molta ipocrisia diffusa, prima di tutto tra i giornalisti. Questi cori vanno condannati, però ci sono sempre stati e tutti li consideravamo folclore da stadio. Un morto non è cosa che si possa saltare a piè pari e dunque una maggiore attenzione è logica. Tuttavia, io ragiono in un altro modo: se un comportamento è sbagliato, lo è (lo era) a prescindere dai presunti effetti che potrebbe (poteva) produrre. Non vorrei che questo nuovo puritanesimo si risolvesse, tra qualche settimana, nella consueta bolla di sapone.

    4. Per non parlare di Controcampo che ha diffuso la notizia di un coro “Noi vogliamo un’altra Catania”, abbagnandoci il panuzzo…

    5. ma quello che a me fa ridere è sapere che prima del derby,ad ogni lancio del coro ,chi non salta è catanese,tutto lo stadio,compreso la tirbuna stampa,saltava,oggi quel grandi saltatori,fischiano

      La coerenza,io sono nato nella nord,e nella nord morirò
      che poi sono contrario ai cori contro le forze dell’ordine o ad attaccarli fisicamente,è un altro discorso e forse importa a pochi.

      Quello che mi fa dannare è l’ipocrisia e l’incoerenza della gente,ripeto ieri saltavano tutti,oggi fischiano la nord
      ieri l’applaudivano ,oggi la fischiano
      inoltre,vorreisapere,a quante scene di violenza i grandissimi tifosi palermitani hanno assistito negli anni,all’interno e all’esterno dello stadio
      ci sono realtà ultras in italia,dove è prerogativa tirare una lamata al tifoso ospite di turno.
      A Catania era tutto premeditato,e quelle bombe,quei pezzi di cesso e lavandini,quelle spranghe,erano pronte per noi.Raciti è uno dei tanti,solo che indossava una divisa,ma vi ricordo che purtroppo negli anni ci sono stati molti ultras uccisi durante una partita,e molti feriti gravi,ma è purtroppo morto un poliziotto prima,una padre di famiglia,un marito,un figlio dopo,ma la realtà è che la morte è triste e brutta per tutti e quando qualcuno muore,per una partita di calcio,si deve resettare e ricominciare tutto,ma questo non deve portare a trasformare,un coro,noi odiamo il calcio (dico il calcio) catania,per un ,noi vogliamo un altra catania,speialmente per un popolo,rosanero,che si è sempre dimostrato special,mente negli ultimi anni,corretto e serio e non violento.

    6. Non necessariamente ravvedersi della stupidità imperante è segno di incoerenza: semplicemente accadono certi eventi che invitano a farci riconsiderare ciò che è importante e ciò che lo è meno.

    7. Il film è bellino, divertente….piacevole da vedere e si fanno troppe risate….
      .
      ISOLA 81 nn accattonare biglietti e paga UNA TANTUM (scruccù) !!!! 😉

    8. Rosalio mi cancella il post che e’ finito nel post_o sbagliato???
      La ringrazio !

    9. hai sbagliato post maurìììì….ti consiglio un bel caffè…la mattinata è ancora lunga e nn mi sembra ti sia ancora destato del tutto. hihihihih

    10. Dopo il canonico sfottò mi sa che lo lascio. 🙂

    11. canonico??? E cchi semu a chiesa….. Tutto mi pare ma qui……proprio con la chiesa…anzi tutt’altro mi pare, Sig. Rosalio……

    12. Rosalio ti prego di non rimuovere il commento del Gambino….accussì la prox volta invece di appremurarsi a rispondermi e darmi dell’accattona ci pensa 2 volte e si sincera almeno di scrivere nei post deputati alle sue insulse invettive.

    13. onestamente mi aspettavo qualcosa di più profondo su questo argomento da Roberto Puglisi 😉
      mi è piaciuto quando ha scritto chemolti suoi colleghi ciabbagnanu u panuzzu,e volevo capire se per colleghi intendeva gds-tgs o nazionali….

    14. purtroppo la mamma dei cretini e’ sempre gravida…i cori sono semplicemente stupidi e non fanno ridere piu’ nessuno…specie poi dopo quello che e’ successo, e non solo a catania; controcampo e’ una trasmissione che nel centro-sud tutti dovrebbero bandire per l’estrema faziosita’ contro i “meridionali”; ma purtroppo, o per fotruna, siamo in italia e tutto dopo un po’ si sgonfia, e i vivi e i moti non se li ricorda piu’ nessuno….
      condoglianze a noi tutti…e’ morto il nostro cervello e sopratutto il nostro cuore!

    15. Io ieri ero allo stadio, ho fischiato i cori della Nord, ma mi sento coerente anche se saltavo e continuerò a saltare al coro:”chi non salta è catanese”, ma la parola “odio” non la condivido e i fischi sono arrivati proprio per questo.
      Invece mi rammarico del fatto che giocatori come Di Michele facciano finta di non essersi accorti di quanto successo e continuino a ringraziare solo gli ultrà….

    16. Maurizio Gambino,
      se si curerebbe anche il lato buono che ce in noi,si darebbe piú risalto ad articoli che farebbero riflettere,ma forse e piú importante mettere una foto con una biondona per cedere alla superficialitá.Il Giullare a mostrato la via,ma che tanti non hanno intrapreso,ma io stesso so che il mondo e variopinto.Saluti

      Turiddu

    17. Caro Turiddu (nn ho avuto il piacere di conoscerTi ma molti amici mi parlano bene di Te, uno fra tutti M.Greco)hai perfettamente ragione ma un pò di golardia ogni tanto non guasta….. Sarai d’accordo, credo? Un abbraccio virtuale a Te e ai tanti emigrati sparsi in giro.

    18. Grazie della tua risposta,
      anche io ho sentito parlare di te e se non ricordo volevi venire qualche volta a Francoforte con Maurizio Greco no?
      Maurizio,
      il mio messaggio e diretto a chi si “immerge” nella superficialitá,e ci nuota con tutta l´energia che ha,perdendo talvolta il contatto con le cose che fanno diventare grandi.saluti

      Turiddu

    19. Vero è. Più che altro sarai dovuto venire al Vs. raduno a Bruxelles ma poi nn è stato possibile. Diciamo che la gente, in generale, ha sani principi, idee morali belle e predisposizione verso le belle e sane cose però poi manca la volontà di farle……. E ci si confonde anche nelle piccole cose, per esempio, fermarsi con l’auto per far attraversare chi davanti a te ha difficoltà (il pedone)…..

    20. Maurizio,
      fermarsi con l´auto per fare attraversare il pedone e pericolosissimo a palermo….perché ? la macchina che ti passa in velocitá in seconda fila puó fare il resto….appunto uno di questi temi mi interesserebbe leggere qui dentro.La mentalitá e apatia dello strafottente delle parti nostrane.

      Turiddu

    21. Turiddu un argomento molto importante da affrontare per Palermo è : il traffico. PEr esempio la rotonda di Viale Regione con Via L. da Vinci è stata fatta “coi piedi” però nessuno, proprio nessuno si assume le proprie responsabilità per porre fine allo scempio di denaro (tanti ne sono serviti per costruirla) di anni addietro per apportare le dovute modifiche per migliorare la viabilità. Vedremo col nuovo sindaco…….

    22. Per Nat:
      non ho mai avuto modo di confrontarmi con un tifoso della nord che scrive così bene quello che sente. Le cose che hai scritto sono giuste però se ti faccio un applauso oggi non significa che ti debba applaudire sempre, canterò insieme a te i cori per la nostra squadra ma non lancerò mai oggetti in campo, difenderò sempre il calcio come sport e come appartenenza ad una città, ma non offenderò mai la dignità di un’altra bandiera. Il fondamentalismo e l’estremismo non nascono solo dalle religioni, pensaci bene. Ciao!

    Lascia un commento (policy dei commenti)