martedì 17 ott
  • 19 commenti a “Alba a Mondello”

    1. Mitica Flo!
      Brava!!

    2. Grande Florinda!! 🙂

    3. Florinda bella foto romantica e suggestiva…però quanto mai ingannevole perchè di li a un’oretta il sole con i suoi tiepidi raggi mattutini non potrà far altro che illuminare una piazza di Mondello colma di rifiuti accatastati per ogni dove che emana un fetore insopportabile. L’altro giorno sono andato a Mondello a fare colazione alle 7.00 di mattina. Probabilemnte Beirut è più pulita. Io credo che nessuna città marinara e vacanziera d’Italia offra uno spettacolo simile. La Palermo che amiamo vive solo nei nostri sogni rassegniamoci…la realtà è un’altra cosa. Ciao da Vincenzo

    4. LE SUICIDE.

      Trois grands lys Trois grands lys sur ma tombe sans croix
      Trois grands lys poudrés d’or que le vent effarouche
      Arrosés seulement quand un ciel noir les douche
      Majestueux et beaux comme sceptres des rois
      L’un sort de ma plaie et quand un rayon le touche
      Il se dresse sanglant c’est le lys des effrois
      Trois grands lys Trois grands lys sur ma tombe sans croix
      Trois grands lys poudrés d’or que le vent effarouche
      L’autre sort de mon coeur qui souffre sur la couche
      Où le rongent les vers L’autre sort de ma bouche
      Sur ma tombe écartée ils se dressent tous trois
      Tout seuls tout seuls et maudits comme moi je croi
      Trois grands lys Trois grands lys sur ma tombe sans croix.

      APOLLINAIRE
      ( MUSICATA DA SHOSTAKOVIC A CHI LO DESIDERA POSSO INVIARE IL FILE)

    5. perdonatemi ho sbagliato ad inserire quest’ultimo post che evidentemente andava a commento di quello di Roberto Puglisi. Pardon non lo faccio più.

    6. Vicè, come esordio non c’è male 😉

    7. a scafazzavu Roberto lo so 🙂

    8. Foto qualunque, per non dire banale, cielo “bleu criard” insostenibile, dettagli invisibili -ombre disarmoniche, solo i locali sanno che si tratta di barchette- tranne la costruzione insignificante a sinistra, pure le luci da periferia perduta e lontana, seppure in armonia col nulla raffigurato, non contengono alcun interesse.
      Pero’ è vero che negli ultimi tempi l’immondizia abbonda e sta battendo tutti i record mondiali storici. Eppure durante il mio ultimo viaggio, recente, a Palermo ho visti tante di quelle casacche arancioni indossate da centinaia di LSU precari spazzini che sembrano plotoni arancioni, chissà perchè quel colore anch’esso “criard”, pero’ non ho capito esattamente che lavoro svolgono poichè li vedo sempre in atteggiamenti da tampasiatori.
      N.B. ovviamente il lamento continuo(anche il mio!) è l’esercizio preferito del palermitano DOC quando invece è necessaria una vera rivoluzione TOTALE. Uno dei suddetti LSU qualche giorno fa mi ha chiesto su una piazza di quartiere palermitano : ” ma allura am’affari a rrivoluzziuani? “…

    9. quel giorno i plotoni di Lsu, come tu li chiami, erano beatamente impegnati a sorseggiare il caffè e a discutere sul pieno recupero di Amauri. A munnizza? Per carità c’è tempo, con la calma. Attenzione non voglio fare del facile moralismo da quattro soldi, ma invitare a riflettere sul punto che ogni palermitano ( io per primo) è un’isola a se stante, un mondo a parte con delle leggi e dei tempi del tutto propri. Il nostro concetto di collettività e di bene pubblico si ferma all’uscio di casa, tutto il resto è terra di nessuno.

    10. Signor Acquadicielo, noto che su argomenti seri e delicati (non voglio dire che il calcio, inteso come sport vero e fenomeno sociale, non è tema altrettanto serio) potremmo anche avere opinioni convergenti. Purtroppo su tifosirosanero con firma “idon’tknow” non sono stato capito. Senza rancore, acqua passata, e mi scuso con Tony e Rosalio per questo leggero O.T.
      Acquadicielo, noto anche in questo spazio le sue lucide analisi, spero che la sua presenza non sia provvisoria.

    11. Il caro Vicè Acquadicielo (Rosalio, non lo faccio più) è uomo di una sensibilità preziosa: una persona da cui si può imparare.

    12. …infatti, non dico lucide analisi per caso. A me interessa capire, no avere ragione. In questo caso di foto, a mio avviso mediocre, sono opportuni gli accostamenti con la realtà cittadina per molti aspetti desolante (eufemismo), dove, come afferma Acquadicielo, certe idee di presunta grandezza vivono solo dentro le menti dei palermitani, o nei libri di Ghoete e Sthendal ( immagini vere o deliri letterari? ), comunque altri tempi, oggi fuori dalle menti, nell’ambiente e … dintorni, e spesso pure dentro le menti succede esattamente l’opposto.

    13. Ciao a tutti!
      Chi saprebbe dirmi come poter pubblicare le foto qui?!

    14. Ciao Alberto. Utilizza l’e-mail.

    15. Solo all’alba , a Mondello, si può vedere il mare e possibilmente in inverno.

    16. Ciao, Gigi. Volevo chiederti: non credi che fare il surciglioso riguardo una foto dichiaratamente classica e priva della benchè minima aspirazione avanguardistica sia piuttosto superfluo? Sono certo che ci sono mille ombre armoniche da commentare sul web.

      Buona giornata.

    17. Classica?
      Ciao Diplomatico, mi sembra di averti visto ma non mi ricordo chi sei.

    18. Ciao io sn palermita vado ogni anno a palermo e sn sempre a mondello mondello mi piace tr la sera è romantiko…Mi diverto tantixximo a palermo tu sei palermitana???

    Lascia un commento (policy dei commenti)