mercoledì 18 ott
  • 23 commenti a “Si allontana l’apertura di Ikea in Sicilia”

    1. Perchè voi ci avevate creduto?

    2. e come l’arredo casa mia ora ??….meno male che abito a Milano che è costruita tutta by IKEA…

    3. Capisco , dopo l’arresto di Provenzano e Lo Piccolo è molto difficile decidere come quando e dove aprire un negozio grande come Ikea .

      Scherzo , ma non troppo .

    4. ma vi immaginati questi pezzi di …che chiedono il pizzo in svedese???

    5. Per fortuna abbiamo louis vuitton e hermess! Altro che Ikea……

    6. che tristezza!

      E adesso chi mi aiuta ad arredare casa nuova a basso costo?

      Comunque… credo che purtroppo molto dipenda dal fatto che IKEA, in quanto svedese, non si abbassa a certi “giochetti” tipicamente siculi ed italiani in genere.

    7. che pekkato non potrò assaggiare le uova di storione imbevute nel latte con granella di corna di alce, il ragu di renna inzuppato di sangue scandinavo e i pezzettini di eschimese in salamoia a tranci

    8. — “La politica di IKEA nell’aprire un punto vendita nel mondo” —
      Da un docente di un corso di formazione sulla “gestione dei progetti complessi” ho appreso che IKEA quando decide di aprire una sede in qualsiasi parte del mondo adotta la seguente linea.
      Alla impresa che dovrà realizzare localmente i lavori per ospitare il centro vendita IKEA, impone nel contratto per ogni periodo di ritardo (esempio un mese), la riduzione dell’importo contrattuale dei lavori di una percentuale consistente (tipo 20-30%).
      Se pero’ l’impresa termina i lavori anticipatamente, rispetto ai tempi contrattuali, il management di IKEA riconosce all’impresa un premio economico aggiuntivo all’importo contrattuale prestabilito.
      Non so’ se l’informazone è attendibile, ma se cosi fosse, capisco senza difficoltà perchè IKEA per ora non aprirà in Sicilia !!!

    9. palermo e catania possono sopravvivere anche senza Ikea.

    10. Lo si disse, che non apriva più a Catania… rimandarlo al 2009 significa di fatto che non se ne fa più nulla.

    11. 2009? eh si la Sicilia è cool….

    12. allora. Ikea ha aperto perfino a Napoli. Quando dico perfino intendo perfino in un luogo dove lo stato è gestito dal controstato forse anche più di quanto si immagini. Ma lì ha aperto.
      Io trovo che sia assai inquietante che non riesca in Sicilia, assai inquietante. Caso Careffour docet…

    13. Adoro da impazzire Ikea ma…se non apre in Sicilia per “problemi burocratici”, allor sono la prima ad essere d’accordo!

    14. @ werner: ma se non sanno neanche scrivere e parlare in italiano!

    15. Ikea è presente anche a Bari oltre che a Napoli …

    16. No!Ma che palle!Sono anni che si continua a parlare di IKEA in Sicilia e puntualmente poi non se ne fa niente!!Che si decidano una volta per tutte!

    17. Forse é un bene non riempirsi la casa di cose inutili, eheheh! I’m sorry, ma la qualità non fa per IKEA. Tutte le volte che vado da IKEA per comprare una lampada torno con un tappeto, un cuscino, uno scola-pasta ed una candela. Non sono mai riuscito a comprare ciò che pensavo di trovare. Credo di essere il risultato del meccanismo usato dall’azienda per vendere il super-superfluo. Sto iniziando a provare repulsione per gli angoli di casa dove scorgo oggetti di IKEA! Provo anche fastidio nel vedere il suo logo!

    18. Già immagino la ressa di mafiosi e politici per accaparrarsi tutti gli avanzi del grande colosso svedese. L’unica cosa che mi fa rabbia è che i camorristi siano più lungimiranti dei mafiosi e che abbiano capito che prima si fa aprire l’azienda, poi la si taglieggia. Ikea non ha bisogno della Sicilia per fare affari!!!

    19. ma di tutte quelle cose meravigliose che si potrebbero realizzare in sicilia,per valorizzare il nostro territorio e il nostro terziaro,si ci scandalizza per la non apertura di un negozio immondo e orrendo!!!
      PS Per la cronaca anche in costa azzurra se ne parla da 10 anni e cambiato sito 5 volte,i giganti svedesi hnno pure minaccciato di costruirla a Ventimiglia alle porte della provenza.
      Tanto innocenti i nordici non lo sono!!

    20. … dimenticavo,Questi vogliono i terreni gratis,per me è una delle cause

    21. Io abito nella banlieue parigina da 5 anni e sono Palermitano.
      A casa mia molti oggetti provengono da Ikea e non capisco la gente che dice che Ikea é di qualità scadente.
      Per carità non voglio difendere la marca ma non capisco chi critica l’apertura di un centro Ikea a Palermo.
      Molti giovani, anche laureati, ci metterebbero la firma per lavorare da Ikea anziché perdere le loro giornate a cercare un lavoro che non c’é e magari arrangiarsi di tanto in tanto con un call-center a prendersi parolacce per 7 ore al giorno.
      Per di piu il basso costo di tutta la loro merce permetterebbe a tante famiglie di avere qualcosa in piu nelle loro case.
      Se poi qualcuno entra da Ikea per comprare una cosa e ne esce con quindici diverse tutto gioca sull’intelligenza dell’individuo.
      A me non é mai capitato.
      Saluti a tutti.

    22. Ikea a Palermo, come altre grandi strutture commerciali per sbloccare una situazione stagnante per la disoccupazione e i consumi. C’è da rabbrividire!!!!

    23. vista e considerata invece la grande concorrenza ed il grande sviluppo economico ke ci stanno nelle grandi città siciliane tipo appunto palermo e catania io fossi nell’azienda ikea opterei x un’axtura nella provincia di messina n avrebbe rivali straccerebbe tutti farebbe circolare un po + di moneta visto ke il giro è fermo e n vi sono catene del genere qui infatti l’arredamento è povero obsoleto simile a tutti poikè ogni volta ke si vorrebbe rinnovare un attimo un ambiente di casa ke sia il bagno la cucina l’entratina camerette ecc..signifikerebbe sacrificare una giornata intera x andare a ct visionare eventualmente comprare trasportare e ritornare nel messinese kissà se si sono mai kiesti quanti potenziali clienti hanno xso sino ad oggi e poi vogliamo parlare del lavoro? incentiverebbe parecchie occupazioni x ragazzi ke come me cercano un impiego gradificante in un luogo carino dove svolgere la propria attività con opportunità di crescere e poter costruire una famiglia una casa e x’ poi arredarla con ikea…sbaglio????

    Lascia un commento (policy dei commenti)