sabato 21 ott
  • Palermo in Cosplay

    Palermo in Cosplay

    A Palermo esiste una comunità di cosplayer, cioè persone che per hobby vestono un costume e imitano un personaggio dei fumetti o di un videogame. Il cosplay è un fenomeno che nasce in Giappone e si è diffuso nel resto del mondo.

    Il sito di riferimento è Palermo in Cosplay. Trovate anche le foto del recente raduno a Monte Pellegrino.

    Palermo
  • 54 commenti a “Palermo in Cosplay”

    1. certo che gli schiffarati non mancano mai! 🙂

    2. vedendo quella vestita da cappuccetto rosso mi viene in mente una barzelletta::……….
      La nonna alla nipotina:
      “Cosa ti ha portato Babbo Natale??” La nipotina:

      La nonna: “Vuoi fare a cambio con queste belle ciabattine??”

    3. Beny…mi hai “rubato” le parole di bocca! 😉

    4. Trovo che certa gente sia veramente brava (solo) a criticare.. ahimé, di gente sciocca ne è pieno il mondo!
      Comunque grazie per l’articolo su di noi 🙂

    5. AIUTOOOOO!!!!!!!!!!!!!!
      Ma chi sono ‘sti stravaganti…chiudeteliiiiiii

    6. @Aurorinoa.
      Non badare a chi giudica senz conoscere. io vi apprezzo tantissimo e credo che siate davvero originali e molto simpatici.
      @ Beny e maria Luisa. Preferisco i Cospayer che i dubbi quanto dementi travestimenti di Halloween

    7. Ahaha Grazie ^__^ E’ veramente un sollievo sapere che ci sia qualcuno a Palermo che la pensa come noi!

    8. complimentoni a Kakashi sensei… davvero perfetto. sono un appassionato di Naruto

    9. matrimiaaaa che siete seri!! secondo me è tutta invidia. in un mondo che si prende troppo sul serio, finalmente c’è qualcuno che sa ancora divertirsi!!BRAVI

    10. @gildo Perchè…io forse ho detto che mi piacciono “i dubbi quanto dementi travestimenti di Halloween”? Non mi pare, piuttosto ho solo espresso il mio parere credo in maniera civile in un blog civile di un paese civile.
      Uno pari e palla al centro, ognuno si tenga le sue idee rispettando quelle degli altri…e sono la prima a sostenere il rispetto verso il prossimo, credimi!

    11. Mia sorella non gradisce, ma io verrei volentieri vestito da Grande Puffo!

    12. quotone x marianna! e aggiungo anche che considero IMBECILLI tutti quelli (ed ahime ogni anno diventano di più) si sbatono ed escono pazzi per halloween (anche per carnevale che almeno ha l’attenuante di essere una tradizione italiana e non importata per sentirsi un po’ più “globalizzati”)!!

      Blog libero=libera espressione d’idee!

    13. se marianna…maria luisa! SCUSAMI 😉

    14. La nonna alla nipotina:
      “Cosa ti ha portato Babbo Natale??” La nipotina: un cazzo

      La nonna: “Vuoi fare a cambio con queste belle ciabattine??”

    15. Ma io posso vestirmi da principessa disney?
      Bravi ragazzi! Mi piace! E’ bello sognare!

    16. Perchè non vi candidate? Io il mio voto ve lo darei!!

    17. Ognuno è libero di dare sfogo alla sua fantasia come gli pare..
      Mi sembra un modo simpatico per divertirsi, stare insieme ed evadere per qualche ora dai problemi della vita di ogni giorno.

    18. @ Maria Luisa.
      se rispettassi le idee, i pareri e i PIACERI degli altri non li definirei “schiffariamienti”… prima mi informerei.
      in quanto al mio precedente commento non credo di aver mortificato la libertà CIVILE di nessuno.

    19. @ Luca
      non conosco i CosPlay di Palermo in oggetto all’articolo. ma sono appassionato di manga e di tutte le espressioni creative che è in grado di suscitare nel mondo. non si tratta di un modo simpatico di divertirsi, è molto, ma molto di più… storia, filosofia, manga, bricolage, creatività e estro.

    20. A me, colpevolmente, di documentarmi sui Cosplay non mi passa manca per la capoccia.
      Sono superficiale e riconosco i miei limiti.
      Hanno un sito?
      Reputo eccessivo ed al di fuori delle mie possibilità lo spreco energetico di portare la mano sul mouse e fare clik.
      Sarà invidia? Forse! Chi lo sa? E poi di cosa?
      Allora, superficialmente, mi viene in mente la “mitica” e “tragica” scena di Fantozzi al cineclub dove proiettano la “Corazzata Potemkin”.
      Ed il suo grido liberatorio, seguito – dopo un momento di imbarazzo generale – da un applauso frenetico della platea: “Per me è una c***** pazzesca!”
      Non datemi del superficiale: so di esserlo.
      O no?

    21. c’è chi si pompa lo stereo della macchina, in modo che io dalla mia camera al quinto piano e munita di vetro camera, possa sentire l’ultimo successo di tony colombo.

      c’è chi va a caccia e uccide per divertirsi

      c’è chi va a fare i provatoni in via lanza di scalea

      c’è chi nella vita è un passapititto

      tutte queste categorie chi più chi meno danneggiano il prossimo. loro non danneggiano nessuno, anzi può fare solo piacere andare all’agricantus e vedere quei vestiti, alcuni dei quali sono davvero geniali

    22. Verrò in abiti talari in sella ad una bici da corsa.
      Chi sono?

    23. don camillo?

    24. mmm… forse voi non girate le fiere di fumetti che ci sono sparse per l’italia, se no vedreste gente che fa dei grandissimi lavori per mettere in mostra il proprio costume. fatevi un giro su flickr e vedrete che spettacolo. Non si tratta mica di comprare il costume di topolino all’upim! qui si parla di gente che si cuce i costumi e li realizza da sola 🙂

    25. @Albo
      E’ proprio il caso di dire: “ESTIQAATSI”!

    26. Se per caso qualche giorno cambiate idea fate un salto da noi. E vedrete di cosa possono essere capaci delle persone armate di impegno e buona volontà, con tanta voglia di divertirsi.

    27. @beny:
      l’ignoranza è una grande bestia…
      @marialuisa:
      stessa cosa..
      @fabri:
      ma dove la vedi cappuccetto rosso? oO
      @autofocus:
      nn sai cosa ti perdi 😉

    28. Grandi!!!!
      Bravi alcuni costumi sono eccezionali

    29. @gildo:
      Hai colto in pieno lo spirito con cui si formano questi gruppi di appassionati, che vogliono solo divertirsi dando libero sfogo alle proprie capacità creative, seguendo le proprie passioni e trovando grazie ad esse un motivo di aggregazione piacevole e “pulito”…non c’è “schiffaramento”, bensì impegno e voglia di fare qualcosa bene…
      E considerando ciò che si vede in giro al giorno d’oggi, non credo che questo sia un “hobby” da definire con etichette superficiali, ma piuttosto da conoscere meglio e da apprezzare come merita.
      Poi ovviamente, ognuno è libero di pensarla come vuole.:)

    30. Sono uscito con Barbiè stasera,mi ha trovato più dotato del suo famoso ragazzo,come si chiama Jim?
      Certo no sono palestrato come lui,ma ru fila m manciu.
      A dimenticavo Barbie è tutta rifatta,tette,labbra,ciglie sopraciglie,capelli
      pari fatta i umma…..

      Scherzi a Pate,complimenti a voi che riuscite a divertirvi con poco

    31. non risponderò a commenti ignoranti, mi limiterò a dire il mio parere
      per fortuna ci sono anche molti commenti di chi non si spaventa delle novità o delle “stravaganze” ma anzi, sono positivi di fronte alle belle novità che finalmente, dopo tutto il mondo e tutta l’Italia(informatevi)prendono piede anche a Palermo.
      Esiste anche il campionato del mondo di Cosplay(si svolge ogni anno in Giappone),e dovete sapere che molti italiani o li hanno vinti,o si sono piazzati bene,il cosplay è a tutti gli effetti un hobby artistico, creativo e divertente

    32. @Valdest: allora se la metti in questo tono…anche lo schiffaramento è una piaga dei nostri tempi! Eccheccavolo!

    33. @diffidato: lo zito di Barbie si chiama Ken! Big Jim è da sempre uno scapolone incallito!!

    34. sono contento di sapere che ci sia una realtà simile a palermo.
      aggiungo soltanto: sei di palermo se…”gli schiffaramenti non mancano mai”…inteso nel senso di ridicolizzare coloro che mostrano tale “schiffaramento”, anche magari non essendo proprio schiffarati..
      ognuno può esprimere il suo parere, ma sempre e comunque con rispetto. cosa che manca nel momento in cui si indicano persone con hobbies stravaganti come degli schiffarati.

    35. ta-kun ha anticipato la mia risposta 😛

    36. Certo che mi fanno davvero ridere i vostri commenti, truzzetti ^w^
      Purtroppo a Palermo circola TANTA di quell’ignoranza che, davvero, mi fa venir voglia di mollare tutto e trasferirmi in città quali Lucca, Bologna o Mantova.
      Il cosplay è un’attività anche più che costruttiva. Impari a cucire, impari a costruire, ti impegni e metti tutta la buona volontà per cercare di fare un vestito che sia decente, che possa permetterti di dire a te stesso: “che grandi cose riesco a fare DA SOLO con un po’di impegno, eh?”
      Queste sono solo SODDISFAZIONI personali.
      Poi ovviamente, se vai a sfilare in fiere quali il Lucca Comics and Games, il Romics, il Bologna e Mantova Comics, l’Expocartoon ecc, e vinci qualcosa, allora hai anche la soddisfazione di dire: “mi sono divertito, e il mio lavoro è piaciuto ad altre persone”, e sai che quelle ‘altre persone’ sono appassionati di manga, fumetti, film o videogiochi come te, e apprezzano il TUO lavoro!
      Credo che questo valga molto di più di vantarsi per cavolate quali: “oooooh, io ascolto Tony Colombo!”, “ho l’anello della D&G, 400€!”, “guarda che figataaa, ho l’autografo di un qualsivoglia cantante neomelodico napoletano!!!” (che in ogni caso, io la musica neomelodica napoletana, o falsa napoletana, non la considero musica, come non considero cantanti tony colombo e company) :°
      Insomma, voglio dire.. ormai ci si vanta per cazzate, e questo è un dato di fatto.
      Io sono ORGOGLIOSA di vantarmi per aver realizzato mettendo impegno e tutta me stessa, un costume coi controcazzi dei vari personaggi delle serie che più mi piacciono!
      Ringrazio tutti i ragazzi che ci hanno appoggiato in questo blog ^w^
      Ho detto la mia ANCHE criticando i gusti o ‘hobby’ degli altri, e con questo chiudo qui, perchè sennò mi appiccico ad ogni singolo post :°

    37. Finalmente potrò usare il mio vestito da topo gigio!! Era ora che anche a Palermo arrivassero questi movimenti d’avanguardia!

    38. Serve molto tempo per realizzare un costume, ma vi assicuro che le soddisfazioni sono tante ed è un settore in continuo aumento.
      Basti pensarae che nelle più importanti città d’italia si svolgono annualmente gare e fiere interamente dedicate al Cosplay. Persino il Giappone ha iniziato a prendere seriamente in considerazione in italia.
      Ogni anno al Romics si svolgono delle selezioni grazie alle quali a due fortunatissimi italiani viene offerta la possibilità di presenziare inquanto rappresentanti al WCS a Nayoga… senza sborsare nulla, ovvio!

    39. Ullallà…visto che mi avete dato dell’ignorante, adesso so da cosa travestirmi. Aiutatemi a preparare il costume, please, voi tutti che siete così esperti in materia! 😉

    40. Se solo la gente smettesse di criticare il prossimo…
      E’ da una vita che la mia famigli e la gente in geneale mi guarda storta per questa mia, a sentir loro, strana passione.
      Ovviamente non gli passa manco per l’anticamera del cervello di cercare di capirmi, di informarsi e di accettare ciò che faccio.
      Non capisco perchè non conoscendo questà realtà vi sentiate (per chi l’ha fatto) in gardo di criticare…e vi chiedo: voi non avete mai avuto la sensazione di essere ridicoli nelle vostre acconciature, nei vostri modi di fare e di pensare, nell’agire e nel conciarvi? No?! Davvero?! Beh, io alcuni ragazzi che vedo per strada e che si atteggiano a fare i fighi li ritengo proprio ridicoli, quasi mi viene da ridere quando si fermano con quella faccia da chi si sente il migliore e invece risulta alquanto insulso e stupido proprio in questi suoi atteggiamenti…però non mi sono mai permessa di andare da uno di loro (o di voi se ne fate parte) e dire “sei ridicolo tu con i tuoi atteggiamenti” o anche “la musica che ascolti fa schifo” o ancora “quello che fai è da deficiente”…questo perchè accetto anche gli altri e quello che fanno…accetto anche voi e le vostre critiche…ma non accetto che gente che ha il mio rispetto nonostante non abbia la mia approvazione non abbia rispetto per quello che io e altri 300mila e passa ragazzi in tutto il mondo amiamo e consideriamo una delle nostre passioni (per me la più grande)…so che questo commento porterà ad altre critiche con altri “bla bla bla” totalmente inutili…ma dovevo dire quello che penso…

    41. @gildo
      Grazie gildo troppo buono 😀

      By Kakashi-sensei

    42. Non mi pronuncio ulteriormente…è già stato detto abbastanza…la domanda però che sorge spontanea nei confronti dei “criticoni” è: cosa vi urta del cosplay?

      Qui ovviamente accettiamo critiche sia nel bene che nel male, ma la domanda sorge spontanea…

      Inoltre, oserei aggiungere, l’articolo non fa altro che parlare genericamente dell’esistenza del gruppo…per il resto state facendo tutto da soli…rendetevene conto XD

      E se il mondo è bello perché è vario… Viva i cosplayer e la gente che si distingue dalla massa (che a Palermo è davvero troppa :/)
      E soprattutto viva la creatività, chi sa guardare oltre il proprio naso, chi non ha paura di esprimersi come meglio crede.

      Senza rancore. Una concittadina ^^

    43. è che probabilmente qui c’è gente che ama fare il cosplay di hermes o louis vuitton, o non avendo i picciuli per farlo s’accatta le borse false per via ruggero settimo… il palermitano è oltre il livello del cosplayer comune, che ne possiamo capire noi? 😀

    44. Esattamente! ahahahah direi che l’esempio calza a pennello!

    45. Oddei XDDDD hai ragionissima Albo XDDDDD

    46. Festeggiamo la festa della donna e poi abbiamo paura che una donna acquisisca potere, ci diciamo tutti perbenisti ma poi siamo i primi a fare lo sgambetto al compagno di classe, ci diciamo tutti tolleranti ma alla fine siamo i primi che non sopportano la tolleranza, il mondo è fatto da gente che si proclama pro quando invece è contro, contro persino un tipo di divertimento che non nuoce a nessuno, c’è chi si droga per costruirsi una fantasia, per evadere da una galera
      noi quel mondo fantastico lo abbiamo dentro e abbiamo trovato la chiave per evadere dalla cella dell’ipocrisia, di quella realtà che viviamo tutti i giorni, di quella realtà che soffoca il mondo…se tutti pensasero un pò di più al loro mondo…al piccolo scrigno che ognuno di noi tiene dentro, certo sarebbe un mondo diverso!!!Noi abbiamo trovato ciò che tutti cercano…la libertà d’espressione, la libertà contro il bigottismo…che sia di sola e pura fantasia ma a noi basta e avanza!!!!!
      trovare la chiave è semplice….www.palermoincosplay.com

    47. qualcuno tempo fà mi rimproverò dicendo che mi sentivo su badoo

    48. compari io vi dico solo una cosa: da poco sono cosplayer e anche se ho poca esperienza vi posso dire che è un’esperienza bellissima ^^. Certo io partivo già conoscendo il cosplay e sbavando dietro alle varie foto ho aspettato la prima occasione per cominciare (a Lucca nel 2006).Ahimé da bravo figlio minorenne non posso certo partire sempre, soprattutto da solo, e per fortuna ho conosciuto palermoincosplay. Comunque vi propongo di provare solo una cosa: provate a creare un costume e a partecipare a qualche evento,(naturalmente prima informatevi sul cosplay XD non so cercate foto di cosplay di qualche personaggio di un film o un videogioco che vi piace se, come molte persone,schifiate anime e manga.Mia cugina ad esempio si è vestita da Jack Sparrow e da Edward mani di forbici^^)vi assicuro che è qualcosa di bello poter dire: “wow somiglio veramente a tizio” e poi dire durante un evento:” guarda quanti bei costumi” e: “anche a loro piace il mio”( penso che anche a voi piaccia quando qualcuno apprezza il vostro lavoro XD per me è così poi non so). Comunque se volete provare vi aspettiamo (almeno io vi aspetto XD) a braccia aperte ^_^ (a meno che non venite per sfottere, a quel punto vi picchio XD) Vi saluto XD

    49. per il fratello di mia sorella: sei un genio XD

    50. scusate, ma XD sta per? non ditemi per caso che è una bestemmia….

    51. XD è una faccia che ride. Prova a girare la testa :°

    52. Ma come ci si accalora per un gioco! Solo perché qualcuno, senza cattiveria, come quando ci si sfotticchia fra amici, ha parlato di “schiffariamento”. Capirai che insulto (?!?) E’ un passatempo come tanti altri, però richiede dedizione, quindi un bel po’ di tempo libero (anche volendo, non me lo potrei certo permettere!) altrimenti detto “malochiffari” o “schiffariamento” o “sfacinnamento”. Che ognuno giochi come gli pare (senza nuocere) e commenti come gli pare (e qui gli unici a offendere sono stati quelli che hanno dato dell’ignorante a chi scherzava innocentemente sul cosplay. Il migliore commento? Quello di ZELIG! Secondo me non l’hanno insultato perché non l’hanno capito XD

    53. Carinissimi.
      Un po come quelli che giocano di Ruolo nei siti Fantasy/Medievali e vanno ai raduni vestiti da Cavalieri o da Elfi e Fate.
      Basta andare al Lucca Comics e vedere come si ci puo’ divertire e dimenticarsi per qualche istante che abbiamo tutti una “scrivania” su cui lavorare.

    54. mi chiedevo come si cuce un vestito su misura alle barbie

    Lascia un commento (policy dei commenti)