giovedì 17 ago
  • Revocati gli arresti domiciliari a Marcelletti

    Il Tribunale del riesame di Palermo ha disposto la revoca degli arresti domiciliari per il primario e cardiochirurgo pediatrico Carlo Marcelletti.

    Marcelletti era stato arrestato il 6 maggio scorso per avere accettato somme di denaro sotto forma di donazioni a una onlus che presiede in cambio di una “corsia preferenziale” per il ricovero in ospedale. In seguito si era aggiunta un’accusa di detenzione di materiale pedopornografico.

    I giudici hanno imposto a Marcelletti l’obbligo di firma nella località dove deciderà di risiedere.

    Palermo
  • 5 commenti a “Revocati gli arresti domiciliari a Marcelletti”

    1. Da quanto sentii allora, quest’uomo è una esemplare convivenza di umanità e disumanitá. Spero che abbia imparato la lezione protendendo per la prima.

    2. X cittadino:
      secondo me non può essere mai un esempio di umanità un uomo che è stato accusato di pedopornografia.
      al limite chi prima delle accuse lo pensava, è sicuro che, alla luce dei fatti, aveva fatto un clamoroso errore di valutazione.

    3. …..ed i piloti ALITALIA rischiano la galera!!!!

    4. Tanto ormai la carriera se l’e’ giocata…

    5. Ora non cominciamo. L’accusa di pedopornografia è relativa a dei mms scambiati con una minorenne figlia di una sua amica. Sebbene deplorevole è punibile penalmente non è esattamente come scambiare foto pedoporno su internet…
      Diciamo che il ns si è lasciato trasportare (il vecchio sporcaccione) e che la legge ne vorrà conto e ragione, ma non arriverei nemmeno a paragonarlo a certi preti (quelli sì da biasimare sul rogo) accusati dello stesso reato.

    Lascia un commento (policy dei commenti)