lunedì 20 nov
  • Da Palermo a Roma il primo volo della nuova Alitalia

    La nuova Alitalia parte oggi da Palermo con il volo AP2853 delle 6:10 diretto a Roma Fiumicino. La livrea è di AirOne.

    L’Alitalia pubblica è nata il 16 settembre 1946 con il nome di Alitalia – Aerolinee Internazionali Italiane e ha operato per 63 anni, con record di sicurezza e di debiti accumulati.

    Alitalia

    Palermo
  • 10 commenti a “Da Palermo a Roma il primo volo della nuova Alitalia”

    1. 300 euro a biglietto, no grazie.

    2. Sono liberi di mettere il prezzo che vogliono, così come ognuno è libero di scegliere la compagnia che desidera. Sta di fatto che gli aerei Alitalia-Cai sono quasi sempre pieni, classe business compresa.

    3. Aerei pieni??? quest’anno c’è stato un load factor ridicolo, si è volato con il -20% di passeggeri con punte di -33% ad Ottobre…ma che stai a dì???
      http://www.tgfin.mediaset.it/tgfin/articoli/articolo434995.shtml
      La gente ha da tempo abbandonato Alitalia…vuoi per gli inunmerevoli disservizi vuoi per le tariffe esose causa monopolio assoluto su alcune tratte.

    4. E grazie, è un anno che bloccano voli ed aeroporti, chiaramente la gente sceglie altro. In situazione di normalità si vola a pieno carico, per quanto ne dicano i costi dei biglietti. Il problema non è mai stato la voce “Entrate”, ma la voce “Uscite”. E’ lì che ha perso Alitalia

    5. sono contento. meno male che alla fine abbiamo la nuova alitalia. non dormivo la notte da anni, pensando che la compagnia di bandiera sarebbe potuta scomparire. grazie governo italiano! da oggi dormirò più sereno. ho ancora la mia compagnia di bandiera. queste sono cose importanti.

    6. meno male…Pagare e sorridere, quali novità? Questa è una delle tante

    7. secondo quale legge NOI dobbiamo pagare e sorridere, mi chiedo. Poi mi rispondo: secondo le leggi che scrivono in parlamento a immagine e somiglianza dei criminali che sono. l’espressione “una delle tante” è l’anestetico presupponente una normalità che funziona così. nessuna novità, è vero come dici tu. ma non ci sarà mai neanche la novità della mia assuefazione a tutto questo.

    8. Sono loro, quelli più potenti
      voi che non cantate, voi, dovete stare attenti!
      a volte protestate, vi fate il sangue amaro
      ma quelli sono maghi, vi leggono il pensiero
      Per questo ogni anno quando arriva Carnevale
      tirano fuori dal cilindro, la scheda elettorale
      e chiusi in una cabina voi, come ultima illusione
      mettete una croce a caso, dove più vi pare!…
      (Eccoli i prestigiatori – E. Bennato 1983)

    9. Il capolavoro politico di Berlusconi, non a caso una delle più grandi barzellette italiche di sempre.
      Tanto i debiti mica li paga lui..per quello ci siamo noi! E se i francesi se li accollavano che ci frega? Ci siamo noi!
      Vergogna.
      (Sempre ammesso che Berlusconi possieda ancora un concetto di vergogna)

    10. Buh. Sono abbastanza perplesso.
      La vicenda appena conclusasi (forse!) è uno SCANDALO. Con 1,2mld€ (per adesso solo il 25%, tra 4 anni 100%) AF-KLM ha comprato l’intero mercato italiano (aerei e rotte di Alitalia e AirOne), mentre alla vecchia Alitalia (quindi allo Stato) rimangono sul groppone circa 3-4mld€ di debiti.
      Ieri Bonaiuti scandaloso su Rai1 parlava però della garanzia dell’italianità della nuova compagnia.
      Credo che sia estremamente triste (o diabolico?) quando la tua classe dirigente crede di poterti prendere in giro così spudoratamente.

    Lascia un commento (policy dei commenti)