domenica 17 dic
  • 127 commenti a “Forum Palermo…che vergogna!!!”

    1. Avevi qualche dubbio che si svolgesse in maniera diversa?
      Io già avevo fatto il pronostico, sul mio piccolo blog!
      Certo, c’erano le banane in offerta,l’ho visto per le strade di Palermo, nei cartelloni!

    2. Anche per questo compro online! ^_^

    3. perche queste cose succedono a Palermo,andiamo sempre sui tg,che io ricordi,cose del genere non succedono in altri posti,peccato purtroppo e malgrado tutto è la mia città e l’amo.

    4. su yuotube veramente ci sono video di scene simili anche a roma….sempre per sottocosti vari

    5. tutto il mondo è paese

    6. Fantastico e folkloristico l’audio in sottofondo! 🙁

    7. …verrebbe da dire, ma perchè c’erano dubbi?

      sembrano “allafannati” di offerte…che tristezza…che schifo!

      meno male che ho deciso di non andarci, comunque il grosso della gente è rimasto bloccato ore e ore in autostrada, dato che c’è solo una strada per arrivare al centro….

    8. perchè che vi aspettavate?
      Io non vedo niente di anormale…

    9. Non ci sono parole…

    10. meno male che cè la crisi e non ci sono soldi se no ci volevano giorni x entrare….

    11. Infatti non metterò piede lì prima che passi un mese!

    12. Che tristezza….proprio oggi pensavo che non ci sarei mai andata all’inaugurazione proprio per questo motivo…!!!

    13. secondo me non c’è nulla da vergognarsi, non penso che le persone cha hanno fatto ressa siano tornate a casa con la faccia una poco rossa, sicuramente con la faccia sorridante di essere riusciti a comprare a prezzi stracciati banane, latte televisori. tutto questo è stato voluto naturalmente da chi ha iniziato questa attvità commerciale che in modo sleale ha immesso sul mercato, sicuramente perdendoci dei prodotti. queste sono le politiche di chi ha molti soldi:prima distruggono rimettendoci di tasca i concorrenti,poi quando hanno il monopolio dettano le leggi del mercato: vergogna!!!!!!!!

    14. meglio andare in centro e farsi spennare vivi da quei quattro bottegai che esistono a Palermo!!!Viva la cooerenza!

    15. i siciliani…. siamo pecore!!! che schifo!

    16. Poverini!!!!!!!!!

    17. è il caso di dire che una pecora che ha fame non si schifa di nulla, divora tutto.

    18. i soliti benpensanti pronti a dire che lo squallore è nostro e solo nostro!
      La scena è già vista e rivista, fatevi un bel giro su youtube e la potete ritrovare in giappone, negli usa, e come non riocordare quello che puntualmente accade da arrows a londra, ma li naturalmente sono civili qui sono tutti selvaggi! meno male che c’è tanta gente che qui c’e’ tanta brava gente che ce lo ricorda

    19. I soliti palermitani presuntuosi convinti che tutto ciò accada solo in esclusiva nella propria città!

    20. chi schifìu! Genti ri fangu! A palermo, come a roma, come a londra…. accussì va bene jacko?

    21. vabeh
      mi hanno appena raccontato di transiti dal passaggio a livello CHIUSO stile fuga dalla germania est….
      rosalio ma come si leva il sottofondo????

    22. non è vergogna, non succede solo qui.
      è normale che accadano certe cose quando si vende un bene ad un prezzo inferiore al prezzo di equilibrio.

    23. ma la dignità è diventata un optional?

    24. Se un grande magazzino vuole iniziare con dei prezzi bassi il giorno inaugurale non ci vedo niente di strano, se vuole continuare ad offrire prezzi bassi ancora meglio; se riesce a fare dei prezzi migliori degli altri ancora meglio per tutti. Io non amando le risse non sono ancora stato lì e ci andro’ di certo quando tutta questa euforia sara’ finita. Speriamo di averne altri 20 o anche di piu’ di questi centri fino a che ci sono persone disposte a spendere i propri soldi. A questo punto di chi si fa le corse per comprare qualunque cosa ad un prezzo conveniente me ne frego altamente se questo puo’ portare pubblicita’ ad un posto e benessere per chi ci lavora. Forum Palermo speriamo sia solo l’inizio di altre iniziative analoghe, e mi auguro che un giorno si possano avere anche altri tipi di investimenti magari un po’ piu’ dedicati alla cultura e all’arte: un museo-ristorante magari realizzata da un grande Architetto che possa dare un tocco in piu’ a questa citta’.

    25. Sulla mia sinistra si puo’ leggere la prima pagina del giornale di sicilia
      “NON CI SONO SOLDI A PALERMO SALTA UN PROCESSO”
      e appena sopra si puo’ vedere un video con questa indecenza .
      L’unica sensazione che mi stimola questo video è quella del Vomito .

    26. A me viene il vomito anche quando qualche giudice fa cadere in prescrizione qualche processo e ci ritroviamo dei boss orgogliosi e sbruffoni di nuovo in giro a piede libero. Mi viene anche il vomito quando ho a che fare con i maleducati in giro per strada ma per quello ci vorrano intere gnerazioni per cambiare la testa dei nostri cari concittadini. Se poi tutti fanno finta di non avere soldi e se li spendono in un un centro commerciale saranno pure fattacci loro…

    27. Ricordo a Jacko, che conosce così bene il mondo, che a Londra esiste “Harrod’s”, e non “arrows”; a parte questo, sicuramente ci saranno posti e scene simili in altre città…ma il sillogismo che se ne fa che vuole Palermo allineata a capitali quali New York, Berlino etc mi sembra davvero inadeguato.

    28. Casualmente oggi mi sono trovato a scambiare due parole con un manager lombardo dell’ipercoop mandato dall’azienda per gestire l’apertura.
      Mi ha detto che le aperture causano sempre disagi, e questa più delle altre per la ristrettezza dei tempi nei quali hanno dovuto operare, ma che Palermo e Catania sono state le più difficili da gestire.
      Sentendomi chiamato in causa dico che non era mia intenzione equiparare Palermo a Berlino, ma semplicemente sottolineare che il caos delle inaugurazioni accomuna tutte le latitudini..ovviamente poi ci sono le esagerazioni come da noi

    29. Io dirò due cose che mi hanno colpito molto negativamente:

      1) Oggi ho visto scene assurde al centro commerciale. Gente assatanata che usciva con i carreli pieni di Dixan!!! Andate nel supermercato sotto casa invece di distruggervi la giornata in una situazione di caos terrificante!

      2) L’area in cui è stato “aperto” il Centro Commerciale in questione è un cantiere a cielo aperto: ci sono i lavori in corso per la realizzazione della linea del Tram a due passi e il prolungamento di via Pecoraino non è stato ancora completato. Il Centro Commerciale stesso poi è clamorosamente non finito, con meno della metà dei parcheggi a disposizione. In una situazione del genere è stato veramente da irresponsabili aprire i battenti e qualcuno dovrebbe spiegarci il perchè di una scelta così affrettata che ha causato la paralisi di un’intero quartiere.

    30. Piccioli giusè… piccioli

    31. @Tanus: lo so bene. Però mi hanno dato un pò fastidio i pareri tutti entusiasti sull’apertura del Centro che non sono stati capaci di vedere oltre lo specchietto per le allodole…

    32. Non c’è dubbio che su Youtube si trovano video di scene simile nei centri commerciali di Roma, Napoli e Berlino.
      Concordo quindi con quanti affermano che non è una vergogna esclusiva nostraa, non succede solo qui.
      Il denaro ovviamente ha imposto di accelerare i tempi e di aprire appena in tempo per le prossime festività natalizie.
      Ed anche in questo caso, l’efficiente Ufficio Traffico e lavori pubblici del Comune di Palermo (ed anche l’Enel….), hanno consegnato un bel biglietto da visita ai manager Olandesi del gruppo.
      Ora, tralasciando la bellezza, la sontuosità, lo svago e i benefici dei vari posti di lavoro.
      Il fatto che non sia stato permesso campo aperto ai posteggiatori abusivi dentro il centro è positivo.
      Però i cantieri aperti dello stesso Forum hanno purtroppo permesso: motorini a ridosso degli ingressi, segnaletica ancora insufficiente,e personale che non si curava di quelli che posteggiavano sopra i marciapiedi del Forum.
      Come ho già ripetuto, viene invece da indignarsi nel vedere tutti gli sportelli Findomestic di Media World stracolmi di gente…

      Ps: dalla rotonda in giù, si udivano i fischietti dei vigili, e i fischietti dei posteggiatori abusivi 😀

    33. @Giuseppe
      Sembra che il fatto di essere o meno una città “internazionale e cool” dipenda solo dal numero di centri commerciali presenti. Ormai non si discute d’altro, a Catania c’è questo…. a Roma sai quello… 3000000000 di mq, figurati se apre a Palermo. I viaggi organizzati ormai come meta hanno i centri commerciali.

      Cultura, teatro, biblioteche invece non ne dobbiamo parlare…

    34. @Tanus
      Magari ci fosse l’interesse anche ad aprire un bel museo tipo il Guggenheim di Bilbao, sai quanti ne gioverebbero in questa citta’? Ristoranti, Negozi di souvenir, Librerie, Alberghi. Nonche’ la cultura data dalle mostre che in musei come quelli della Guggenheim Foundation. Anche lì comunque parliamo di soldi privati chi li convince ad investire qui da noi? Io ne sarei felicissimo anche quella e’ una struttura che fa utili e li fa fare all’indotto. Ma non mi dispiacciono nemmeno i centri commerciali che riempiono di colore le citta’ moderne. Anzi, aspettiamo quello di Ciachea a Carini, il nuovo Euronics e l’inizio dei lavori per il centro Zamparini. Sperando che un giorno potremo anche godere dell’apertura di una struttura museale di tutto rispetto, una megastruttura che possa dare importanza alla nostra citta’. Ovviamente commissionata ad un architetto di fama mondiale….Frank Gehry? Si!

    35. Beh, sicuramente non mostrerei il filmato ad un alieno a cui volessi illustrare il concetto di dignità umana, ma non esageriamo col moralismo di provincia… immagini simili provenienti da tutto il mondo dimostrano che ad essere malato non è “il palermitano”, ma il “consumatore” allevato dal capitalismo. tutto qui

    36. allora ora parlo io , il primo che dice che a palermo non ci sono soldi è un grande falso , poiché il palermitano per natura e per dignità ….. piange sempre come un disperato e poi và ovunque c’è da spendere a più non posso . Sapete quanti ne ho incontrati durante gli sconti estivi a Etnapolis una marea di conoscenti che forti dello status di disoccupati stavano lì in attesa del sussidio comunale ……. roba da non credere occorreva riprendere tutto lo spreco che hanno aquistato e poi la cosa più allucinante è che mentre io impiegato pubblico benestante ero lì con una Hyundai Atos questi poverini erano arrivati con …. SUV o addirittura Camper , questa è palermo

    37. Non capisco perchè criticare i consumatori che cercano di approfittare dell’occasione, sei si offre 10 e gli acquirenti sono 1000, si potrebbe criticare il modo in cui l’esercizio commerciale ha messo in opera la promozione, ma in realtà neanche quello visto che è prassi comunemente accettata,
      Non c’è da criticare neanche il comportamento delle persone, perchè a parte l’Inghilterra almeno come visto in Tv(e forse neanche più lì ) la scena è comune in tutto il mondo.(vedi le immagini dei saldi di fine anno).

    38. questo post era dato a 0,0001

    39. era ovvio che accadesse così. è ovvio che lo schifo non c’è solo a palermo ma in effetti noi siamo troppo sanguigni e quindi difficili da gestire quando facciamo massa.
      l’intelligenza come sempre sta a noi saperla utilizzare, io ho un televisore 14” e mi attira parecchio il televisore da 19” a 109 euro, ma se per acquistarlo rischio di farmi mettere sottto o peggio un infarto, bè…. mi tengo la salute grazie e arrivederci a quando ci sarà meno casino o da un’altra parte, tanto si sa che i prezzi bassi portano concorrenza.

    40. Vi faccio vedere quello che è successo all’apertura dell’Apple Store di Carugate?

    41. FACCELO VEDE’

    42. cetty ma sai che significa essere sanguigni? certo non pecoroni. scusa

    43. Cetty mi permetto di correggerti (ovviamente bonariamente) non sanguigni…ma sanguinari.. a vedere le scene direi anche Vichinghi.

    44. Per tutti quelli che dicono: “cose simili accadono ovunque”…io credo che bisognerebbe distinguere, in riferimento al centro commerciale Forum Palermo:
      1) si è mai visto che per mera furbizia i clienti parcheggiano ovunque fuorchè negli spazi previsti così “scaltramente” possono andarsene per primi??
      2) si è mai visto una manica di disoccupati, nulla facenti, nulla tenenti (se non in nero) azzuffarsi per accaparrarsi un televisore?? un telefonino??
      3) si è mai vista una città dove ti trovi il parcheggiatore abusivo pure dentro casa??? Ma nelle altre città nei centri commerciali trovate i parcheggiatori abusivi?? a Palermo SIIII

    45. @Lo Bocchiaro:
      > @Tanus: lo so bene. Però mi hanno dato un pò fastidio i pareri tutti entusiasti sull’apertura del Centro che non sono stati capaci di vedere oltre lo specchietto per le allodole…

      Anche a te non sono sfuggiti gli articoli dell’ufficio market(t)ing? 😉

    46. alcune notazioni:
      1.I maghi del Mktg hanno certamente considerato che
      ci sono giacenze bancarie(si dice mediamente 30.000
      euro a famiglia)che non sanno dove andare.
      2.C’e’ una disinvolta predisposizione al credito al consumo da parte di tante finanziarie.
      3.La gente comune non esita a fare incetta di roba superflua,purche’ griffata(poco importa se originale)
      e persegue le ultime novita’ in fatto di moda,accessori,elettronica di consumo.
      Auguriamo a questa gente di non dovere mai affrontare qualche situazione difficile,per esempio in salute, che prima o poi si presenta in tutte le famiglie,col conto corrente prossimo allo zero.
      4.In un giorno feriale,all’inaugurazione,come mai c’era tanta gente in giro?
      5.ASPETTI POSITIVI
      -recupero aree degradate
      -miglioramento viabilita’ e parcheggi
      (i disagi fra tre o sei mesi saranno minimizzati)
      -decongestionamento dei flussi di traffico verso il centro storico e miglioramento della qualita’ dell’aria
      -messa in circolo di capitale,nella economia locale, nella fase di realizzazione,di impianto.
      -creazione di posti di lavoro di media qualificazione
      -disponibilita’ di prodotti concorrenziali
      grazie ad economie di scala(se vendo piu’ prodotto,
      ho maggiore forza di contrattazione nela trattazione di acquisto su maggiori volumi)
      6.LATI MENO POSITIVI
      -posti di lavoro di qualificazione medio bassa
      -chiusura di esercizi tradizionali a distribuzione capillare nei vari rioni e disagi per una popolazione che invecchia
      -spinta verso consumi superflui
      -drenaggio del denaro su piazza a favore di gruppi esterni
      .
      ora,se fossimo un paese di confine,capace di attrarre
      masse di persone provenienti da altri paesi(estero),potremmo trovare una soluzione ai nostri problemi con la politica degli shopping center
      (con buona pace di Keynes)
      ma essendo un’isola
      abbiamo e continueremo ad avere il problema occupazionale,che pure va ad aggravarsi,
      vedi il caso Fiat di Termini Imerese.

    47. I figli del consumismo!

    48. Ragazzi, vi rendete conto? tutto questo solo per uno shopping mall…è proprio vero che siamo in tempi bui. I pescecani della politica possono solo continuare a nuotare indisturbati in questo mare di fanghiglia…

    49. QUESTI CENTRI COMMERCIALI HANNO DISTRUTTO NOI PICCOLI NEGOZIANTI , SI E’ VERO OGNUNO PUO’ ADOTTARE LA PROPRIA POLITICA DI VENDITA MA QUESTO DI CENTRI COMMERCIALI E’ UN MASSACRO CONTRO NOI PICCOLI NEGOZIANTI CHE NON RIUSCIAMO PIU’ AD ANDARE AVANTI , ME NE BASTEREBBI UN 3% DI TUTTA QUELA GENTE E SAREI VERAMENTE FELICE

    50. x debora: sempre che vi lamentate voi commercianti…ma perchè non cominciate ad essere più onesti? basta con i finti saldi…prezzi ritoccati prima di incredibili sconti…voi che per i saldi riesumate tutte le rimanenze degli ultimi 10 anni…voi che avete applicato la facile conversione 10.000 lire=10 euro, voi che quando entra un cliente a malapena dite buongiorno e se esce senza aver acquistato lo guardate in cagnesco…fatevi qualche corso nei negozi del nord italia e smettetela di dare la colpa ai centri commerciali!!

    51. Sicuramente hanno aperto in vista del Natale e delle tredicesime, se ci fossi andata sarei rimasta delusa dal non vederlo completato però, non ha senso.
      Ricordo comunque con terrore la mia visita ad Etnapolis, sarà che avevo uno delle mie atroci crisi di emicrania ma il non vedere la luce del sole ed uno spazio vitale tra un negozio ed un altro mi ha destabilizzato.

    52. Aquila69, non puoi fare di tutta l’erba un fascio. Debora ha ragione. Io penso che la piccola distribuzione vada sostenuta, e non solo per i vecchi, ma perchè, se va chiudendo tutto, ci ritroveremo ad avere dei quartieri-fantasma come in tante altre città piccole e grandi del mondo civilizzato.
      E sarà una perdita. Pensiamo anche a quanto spendiamo di benzina e posteggio. E anche di tempo. Forse vale la pena di spendere qualche euro in più e fare due chiacchiere con negoziante del nostro quartiere!

    53. Una domanda: ma che ci faceva Roberto Helg alla festa d’inaugurazione? 😀
      Si batte per i piccoli e poi…. 😀

    54. X Lucia: lungi da me fare di tutta l’erba un fascio…ma ti assicuro (vivendoci) che a Palermo fare due chiacchiere col negoziante come dici tu è impresa ardua. Proprio perchè nella maggior parte dei casi manca il concetto di “cliente”…, manca l’educazione…oltre alla tendenza a fregare il prossimo senza nemmeno cercare di mascherarlo. Mio padre ha un negozio di alimentari nella capitale…da tantissimi anni (prima era lavorante eppoi con altri soci lo hanno acquistato)..bhe li si nonostante i tantissimi centri commerciali continuano a reggere..tu entri li e vieni avvolto dall’aria familiare..dall’educazione..dal caloroso saluto quando e entri e quando esci anche se non hai comprato nulla. Prova ad esempio ad entrare da Zara qui a Palermo..all’ingresso c’è l’uomo nero che dopo 5 minuti che ha iniziato il suo turno di lavoro..già è “siddiato” e non saluta nessuno..è li fa il palo e basta!!! Vai da Zara a Torino..e vedi la differenza. Palermo è indietro…ma molto indietro

    55. @Lucia
      Che catastrofe…quartieri fantasma…ma dai! Molti dei negozi che sono al Forum palermo li trovi in giro per la citta’ e quelli nuovi non credo che a regime faranno prezzi molto diversi da quelli che trovi in via Sciuti o in via Ruggero Settimo. Per quanto riguarda l’alimentare beh, meglio poter scegliere! Se il salumiere sotto casa ti viene piu’ comodo scendi a piedi e fai la spesa lì. Se devi acquistare scorte piu’ massicce allora ti carichi l’auto di detersivi e altro. IL piccolo commerciante sopravvive comunque perche’ vive sulle spalle dei poveri pensionati che di certo non fanno tutta sta’ fatica per fare la spesa. Tranquilla che gli equilibri verranno rispettati ma questo non significa che non ne gioveremo tutti. La concorrenza porta solo ad un salutare abbassamento dei prezzi. E se chiude un “piccolo negozio” stai tranquilla che al suo posto sorgera’ una nuova attivita’ compatibile con quello che il luogo puo’ offrire per fare utili in quel determinato posto. Continuiamo così e non fermiamoci piu’…forse un giorno avremo investimenti motlo piu’ interessanti e piu’ trasversali, penso a campi da golf e hotel di lusso, e mi auguro con tutto il cuore che ci sia spazio per opere contemporanee come nel resto delle citta’ del mondo. Forum Palermo e’ solo una briciola di quello che questa citta’ avrebbe bisogno per cambiare faccia…oltre che alla civilta’ di chi la abita. Ma smettiamola con la caccia alle streghe!

    56. @ aquila 69.
      Forse è vero quello che dici vorrei aggiungere:
      Si è mai vistra una città di 700.000 abitanti senza industrie?
      Si è mai visto 700.000 abitanti che vivono di solo terziario ma che di bene primario non produce niente?
      Si è mai visto un suicidio collettivo dove per 3000 posti nella grande distribuizione si mette in dicussione la sopravvivenza di chi produce l’87 per cento della ricchezza collettiva, senza offrire valide alternative.
      Si è mai vista una città di 700.000 abitanti dove non si trovano due sole teste che la pensano allo stesso modo?

    57. “I maghi del Mktg hanno certamente considerato che
      ci sono giacenze bancarie si dice mediamente 30.000
      euro a famiglia”. Fonte ISTAT: il 50% delle famiglie vive con 1900 Euro al mese, ovviamente il deposito di 30mila Euro lo detiene l’altra metà delle famiglie. Dunque posso presumere che il mio pollo se l’è mangiato qualcun altro 🙂 22 Milioni di famiglie x 30 Mila Euro l’una sono 660 Miliardi di Euro di depositi ascrivibili quasi in toto al 50% delle famiglie italiane. Uno Stato non potrà mai esercitare un controllo serio e meticoloso su questa massa di capitali, neanche se volesse, data l’entità dei numeri in gioco. Alla redistribuzione dei redditi ci pensa il marketing della GDO: il profitto si sostituisce all’imposizione fiscale e redistribuisce una quota del capitale giacente in banca, solo che il suo scopo non è erogare servizi pubblici ma utili privati ai soci vendendo piacere, cioè prodotti pensati per solleticare l’edonismo dei consumatori. Very cool.

    58. @Lo Bocchiaro: ieri sento mio padre, per sapere come va (io non abito a PA da 10 anni ormai). Mi dice, Sai, hanno aperto il Forum, la Coop. Oggi c’è l’apertura, ieri l’inaugurazione cogli strunzi e brunelli!
      Dico, sì, l’ho letto, un centro commerciale nuovo. Che fai, non ci vai, tanto è a due passi.
      Ma cheeeee!, dice mio padre, qua è da stamattina che vedo i ponti tutti bloccati di macchine! Tutto fermo!

      Sì perché, la Petyx lo ha mostrato tempo fa, c’è una serie di svincoli costruiti ma bloccati da 10-15 anni, io me li ricordo.
      A vedere le immagini del video, della ressa stile saldi-americani, ringrazio che mio padre è rimasto a casa, tanto lui, pensionato, tredicesima non ne ha.

      Se penso che in città ben più piccole, metti in Francia, prima di aprire un simile centro commerciale, prima devono esserci i mezzi per arrivarci (linee bus che fanno capolinea là, fermate metro costruite sotto). Con buona pace di Panormus (vedere link che associa al suo nick: no Turchia in Europa!), la Turchia è già in Europa, da un pezzo: la stessa azienda che ha costruito il Forum di Palermo, ad Istanbul ha fatto (o rifatto) il mall più grande d’Europa, pochi giorni fa. E siccome nella prima versione c’ero già stato, debbo dirgli che là la metro arriva quasi fino alle casse!

      @sComunico: tu sei a conoscenza delle infrastrutture che la società appaltatrice dovrebbe (semmai è stata obbligata da contratto) realizzare in cambio di tanto spazio edilizio (ok, erano campi di mandarini tardivi di Ciaculli prima!)?

    59. x gaetano
      certo le responsabilità sono da equidividere…qua tutti si lamentano ma intanto votano mister sorriso…non dico a tutti e 700.000 ma a troppi sta bene che le cose vadano in questo modo. Quel poco che qualche “coraggioso” cerca di fare in questa città puntualmente viene distrutto: esempi il foro italico (ridotto ad un cumulo di immondizia quotidiana), la pista ciclabile (siamo d’accordo inutile ma il palermitano sai che fa? la occupa abusivamente con negozi di mobili, automobili ecc.), io dico solo che questa città non risorgerà mai…è il cane che si morde la coda..la maggior parte della gente locale è contenta di vivere allo stato brado..di poter buttare tutta l’immondizia per terra (è il comune che deve pulire), di non pagare le tasse…ecc…ecc.. e dall’altra parte le istituzioni non fanno nulla…Poi senti le solite litanie…tra cui quelle più ricorrenti “ma vuoi mettere?? A palermo abbiamo il mare il sole…ecc.ecc..

    60. almeno non si sono accoltellati per stè benedette banane! cosa che purtroppo non posso dire della “civilissima” Londra dove per i saldi natalizi quasi ci scappava il morto… e si trattava di una delle catene più economiche e qualitativamente scarse d’ Inghilterra! fatevi voi i conti, siamo davvero così speciali???

    61. x giuliana
      Notizie Cronaca: Forum Palermo, risse per gli acquisti all’apertura
      mercoledì 25 novembre 2009
      di Giuseppe Leone
      Una città nella città. È il primo ipermercato di Palermo, Forum Palermo, che apre oggi i battenti. 125 negozi all’interno di un’area di 55 mila metri quadrati a Brancaccio. Come primo giorno di apertura al pubblico, però, non sono mancate “scene di ordinaria follia”. Gente che ha litigato per acciuffare un televisore, donne che gridavano in mezzo alla fila, perché stanche di aspettare di entrare e persone in fila già dalle 7 di stamattina davanti all’ingresso del padiglione di Media World, per accaparrarsi prima di tutti gli affari su televisori, telefonini, e computer portatili.

      Peccato, però, che l’attesa è stata più lunga del previsto. «Il centro commerciale ha aperto le porte alle 11 e non alle 9 come avevano annunciato», ha raccontato Pietro Amorello, che vediamo uscire dal centro con un televisore in mano. «Ho preso subito ciò che mi interessava – ha continuato il signor Amorello – e sono andato via. Il mio giro è durato solo un quarto d’ora, perché c’era troppa confusione per guardare le cose con calma».
      Ma c’è a chi è andata molto peggio. Non si aspettava certo di prendere un pugno e una gomitata Aurelio Ventura, per comprare due televisori al centro commerciale Ipercoop. Lo incontriamo all’uscita e ci fa vedere i “segni della battaglia”. «All’entrata consegnavano dei buoni per acquistare questi televisori a centonove euro. Sono stato spinto da dietro prendendomi pure un pugno. Ma non sono stato l’unico – racconta Aurelio Ventura -, perché ho visto anche gente anziana litigare per prendere questi buoni». I commenti sul centro, comunque, sono stati positivi. «Dentro è molto bello – ha aggiunto Aurelio Ventura -. Appena entrati, si ha l’impressione di essere passati in una nuova dimensione, un altro mondo».

      Ma non mancano alcune critiche sull’organizzazione esterna. «Fuori è il caos, dovranno migliorare l’organizzazione nei parcheggi», ha affermato Margherita Sicari, che ha preferito posteggiare la sua macchina fuori e fare una passeggiata per arrivare al centro commerciale. All’esterno, infatti, troviamo macchine incolonnate. È impossibile trovare un parcheggio, se non sopra un marciapiede, o in zona rimozione.

    62. x giuliana: per i coltelli si stanno organizzando..hihihihihi

    63. eh, ma allora ditelo!!! eheheheh! 🙂

    64. ma succede anche a Catania (mi riferisco all’apertura del centro commerciale katanè l’anno scorso) quel giorno per l’ipercoop c’erano ipercoppa xd (vedete i video su youtube)

    65. Per rispondere a tutti quelli che sostengono che i centri commerciali ammazzeranno i piccoli negozi di quartiere. Io vivo a milano, e qui che è strapieno di ipermercarti e centri commerciali, gli unici che sono davvero scomparsi sono i piccoli commercianti del settore alimentari (è praticamente impossibile trovare un fruttivendoli e pescivendoli a Milano). Invece, i negozi di abbigliamento nei quartieri riescono tranquillamente a sopravvivere, soprattutto perchè gli analoghi negozi nei centri commerciali (la maggior parte franchasing) sono sempre vuoti ad eccezione del periodo dei saldi o del natale dove si scatena la follia vista a Palermo. Per il resto dell’anno, anche di sabato, hanno un’affluenza davvero ridotta.

    66. Queste sono occasioni uniche per aprire i rubinetti del gas…

    67. @Mao
      Ecco qui l’inaugarazione dell’apple store di Carugate (Milano)…civiltà allo stato puro. Imparate e chiedetevi dove e con chi vivete.
      http://www.youtube.com/watch?v=iPgM3qvx7n0

    68. Bisognerebbe davvero imparare da episodi del genere. I centri commerciali, come tutti i luoghi che mettono in campo le dinamiche dell’avere, del comprare, del possedere a tutti i costi, sono luoghi di alienazione e infelicità.

    69. Ma il “filetto” a quant’è?

    70. Questa è la prova che Palermo è una città con un alto tasso di disoccupazione e (aggiungo io) di inciviltà, una normale persona che ha un lavoro non si mette in coda per ore per entrare in un centro commerciale.

    71. Fra pochi giorni, se non la prossima settimana, aprirà il centro Euronics in via Pietro Nenni di fronte Amia.
      Gli adetti stavano complentando l’allestimento.
      Probabile nuova ressa di facinorosi?Dipende dalle eventuali offerte che pubblicheranno nella stampa 😀
      Valuteremo così se c’era un effettivo fabbisogno di Tv Lcd in città 😀 😀 😀

    72. I know about two kinds of patriots, one kind is the people who goes “my country and my people are the best in the world!” and these are usually out of the country. The other one is the people who goes “My country is the worst place and my people is the worst in the world!” and these are usually are inside.

      great video anyway.

    73. Michael
      quando sei lontano ricordi solo le cose belle.

    74. Michael… we’re in Palermo, speak the local lingo, please!!! In altre parole: curò, parra potabile!!!

    75. @giorgio: in realtà, quando sei lontano e viaggi e conosci realtà diverse dalla tua ti accorgi che per certe cose tutto il mondo è paese e quindi alcune cose che prima reputavi disgustose prerogative della tua terra ti appaiono più normali seppur sempre deprecabili.

    76. Come sempre a Palermo si esagera..pero’ devo essere sincera..anche qui in toscana per le inaugurazioni dei centri commerciali succede un casino…la gente che dorme sul posto per essere prima al mattino dell’apertura e accapararsi le prime offerte!!! quindi diciamo che tutto il mondo e’ paese…!!!!!

    77. Certo potevano fare qualche sforzo in più per la viabilità prima di aprire. In ogni caso, senza piangerci troppo addosso, sto forum mi sembra carino. Non mi cambierà la vita di sicuro, ma per me è ok.

    78. vergognoso si ! Come si può dire che poi c’è crisi, se per futilità ci si ammazza.

    79. MA QUESTO SITO E’ NATO SOLO PER CRITICARE E METTERE IN RISALTO SOLO I PROBLEMI DELLA CITTA’?? VENGONO CREATI SEMPRE ARTICOLI CHE FANNO APPARIRE PALERMO COME LA PEGGIORE DELLE CITTà, POI PERò SCENE COME QUESTE SUCCEDONO A ROMA(CAPUT MUNDI)ED E’ TUTTO NORMALE! MA SMETTETELA,LA PROPIA CITTà E’ COME LA PROPIA INNAMORATA..NEL BENE O NEL MALE LA SI AMA! E CHI VUOLE DIVORZIARE VADA VIA,SE NON SI TROVA BENE!

    80. caro amico
      non credo assolutamente che chi scrive qui si diletti a denigrare la citta’ di Palermo.Ognuno,secondo la cultura che ha,e,credo,al meglio delle sue capacita’,
      ha testimoniato quello che ha visto o ha sentito o cosa pensa di un fatto di vita cittadina quale e’ l’inaugurazione di una nuova struttura commerciale.
      Fra dieci o venti anni questi scritti resteranno
      un documento sulla Palermo di oggi.

    81. Piero utilizzare il maiuscolo come fai tu equivale a urlare e ti invito a non farlo. Grazie.

    82. Sono appena tornato dall’IPERCOOP di Palermo, denominato FORUM PALERMO e ho avuto un’ottima impressione. Avendo visto anche il centro BONOLA di Milano, sempre IPERCOOP,posso tranquillamente affermare che quello di Palermo a dir poco è il triplo se non il quadruplo !!!
      Possiamo vantarci di avere un centro così importante e grande nella ns città- Era ora !
      P.s. ho fatto tanta spesa e pensavo di pagare chissa cosa e invece alle casse ho avuto la sorpresa gradita di pagare poco. Anche la cassiera vedendo il mio stupore ha sorriso 🙂

    83. io non riesco a capire la gente che ama incondizionatamente la propria città, soprattutto quando questa fa palesemente schifo sotto TUTTI i punti di vista. Ma è così difficile capire che siamo nati palermitani per puro caso? Che è un caso se siamo italiani, che è un caso che ci chiamiamo col nostro nome, ecc. ecc.? Perchè dovrei amare a tutti i costi la mia città? La città è un concetto, non è imparentata geneticamente con me: non è un essere umano, non ha sangue, oltre a fare schifo e a non darmi nessun motivo per esserne prìato; ma anche se fosse la migliore città del mondo, sarebbe veramente assurdo, da ultras fascistoide, dichiararsene innamorato. Al massimo -ma nemmeno- posso ammettere un attaccamento ai propri concittadini, ma nel caso di Palermo significherebbe essere ciechi e masochisti. Imparate: quando i problemi ci sono VANNO evidenziati. E non esiste nessun “sì, ma è la mia città”.

    84. vabbè: “se” e non “che”; “priàto”, non “prìato”

    85. Va bene, è successa la stessa cosa in tutt’Italia…non per questo non c’è da vergognarsi…non dobbiamo esagerare nel dire che queste cose succedono solo a Palermo, ma non dobbiamo fare l’esatto opposto, ovvero giustificarci perchè succede in tutte le città d’Italia.
      Quanto a me, non metterò mai piede in questo posto nnemmeno pagato. concordo con Carlo, meglio farsi spennare in centro!

    86. Gomesio
      dal “mio” punto di vista,non e’ come dici.
      http://farm3.static.flickr.com/2769/4139763199_f4d2020a9f_b.jpg
      Pero’ sostanzialmente concordo.

    87. @ Piero
      quindi secondo te dovremmo difendere Palermo in tutto e per tutto?? dovremmo dire <> non dobbiamo indignarci di ciò che accade nella nostra città?? E poi non mi sembra ci siano solo post che parlano male di Palermo, putroppo a Palermo è più facile trovare cronaca nera che cronaca rosa.

    88. Gomesio
      …la propria città, soprattutto quando questa fa palesemente schifo sotto TUTTI i punti di vista…
      NOT OK

    89. di Palermo abbiamo mostrato le bellezze naturali
      i Monumenti Storici,
      ma anche l’incuria dei suoi abitanti,che sono
      a mio avviso,i maggiori responsabili del degrado.

    90. @giorgio
      Bella foto, orribile il luogo dal quale l’hai scattata.

    91. E siamo in tempi di pace, e che succede in tempi di guerra?
      La gente di Palermo non è ancora pronta per la civilizzazione, e che non si dica che è colpa di questo o di quello, queste azioni fanno solo vergogna a noi stessi che ne facciamo parte, anche se, chi come me, al Forum ancora non vi ha messo piede!
      (e onestamente, visto come vanno le cose, non ho tutto questo “prio”)

    92. Ho pagato e caricato la macchina alle 17.00
      Sono arrivato a casa alle 19.45, più di due ore per uscire.Penso di ritornarci dopo Natale nella speranza che anche le infrastrutture siano terminate.

    93. Basta!non fate altro che denigrare Palermo ad ogni occasione.Ogni tanto rilassatevi e finitela col disprezzare la vostra città ma al contrario fate qualcosa davvero utile per cambiarla.

    94. @Giuliana, puoi sicuramente stare in Palermo anche senza leggere in Inglese. Quindi non e’ obligatorio che leggi il commento scritto da me.

    95. io non ci vedo nulla di strano, è la crisi che porta a questo fenomeno, c’è gente che riesce a star bene nonostante tutto e gente che non ci riesce, che ha bisogno di mangiare e…perchè no?permettersi un nuovo televisore!!
      si dovrebbe vergognare chi disprezza le imagini o le persone che sono nel video;
      e sicuramente sono coloro che tornano a casa e devono decidere il menu o quale canale scegliere su sky…
      Inoltre,il primo a vergognarsi dovrebbe essere chi ha scelto il titolo dell’articolo non chi prende le banane a 50cent o la TV 32″ a 300€ (vi ricordo che su mediaset quasi “impongono” l’acquisto di un tv nuovo in primis e decoder dopo).
      io mi ritrovo fra i “fortunati” che possono scegliere cosa mangiare e non ha bisogno delle grandi offerte ma non per questo mi vergogno dei miei cittadini o del loro attegiamento daventi tali fenomeni..

      Infine notate bene che si tratta di un nuovo mega store, una novità a Palermo

    96. ecco il titolo più giusto (usato su un altro sito):

      “Palermo, caos all’apertura del centro commerciale”

      Della serie “come trattare certe notizie in modo da non offendere nessuno”.

    97. Patrizio allora giriamo la tua osservazione a chi ha caricato il video che lo ha titolato così. 🙂

    98. Giovani ,se amate la vostra città,dovete fare tanto ma tanto Volontariato.

    99. Visti i commenti posso dire: “Arricchemu”
      La gente che non ha i soldi non era di certo lì quella sera, se non hai i soldi per mangiare ti tieni la vecchia tv! E poi è un fatto di pura educazione e non di “pitittu”: esempio: perchè quando c’è un banchetto, anche nuziale, fra palermitani, c’è da scappare perchè a poco non si prendono a legnate per accaparrarsi anche quello che non riescono a mangiare, mentre con alcuni di altre regioni, li vedi che si mettono in fila ad attendere il proprio turno? Come si fa a parlar bene di una città che sta sprofondando? Si la povertà esiste, e so che significa, ma quello che hanno fatto è solo essere selvaggi e ineducati!

    100. Scusate se mi ripeto , ma non ho letto i precedenti commenti …
      Beh questa é la risposta a chi dice che a Palermo non c’era bisogno dei centri commerciali , perché a palermo piace la “putia”, il contatto umano etc etc ….
      e sulla rissa …beh…nulla di nuovo, basta solo guidare, camminare per strada , andare alla posta , allo stadio , in qualsiasi luogo dove ci sta un pó piú gente…che l’uomo si trasforma una “bestia”

    101. Brava Maria! Si parla di crisi e la gente si va a cambiare il telefonino e si compra la Tv nuova…e poi c’è modo e modo per riuscire a comprarsi il televisore, non di certo scannarsi come cani! a parte il fatto che il Digitale a Palermo arriverà non prima del 2012..non vedo tutta questa fretta di cambiarsi il televisore.

    102. etnapolis e piu grande del forum? ho sentito dire che la differenza e poca

    103. veramente una vergogna ,mentalmente non siamo pronti a certe cose(mi vergogno di quello che ho visto)

    104. Vedere questi video non mi fa molto stupire forse perchè a scene di queste noi palermitani ci siamo abituati in un certo senso… Al palermitano mancano tante cose l’educazione il rispetto e l’ordine…provate ad andare all’innaugurazione di un centro simile in Germania, vederete l’ordine più assoluto messi nelle transenne e passare a uno a uno in ordine non come capi di bestiame… Anche lo stesso forum di palermo che con super-offerte da soli 100-150 pezzi mentre la richiesta sarebbe molta di più…ma se anche il palermitano arrivasse con ore di ritardo all’innaugurazione arriverebbe sempre in fondo alla cassa anche se consapevolmente sà che quei 100 pezzi visto la folla sono finiti..ma solo per il gusto di dire sono arrivato fino alla cassa…

    105. non c’è nulla da meravigliarsi..io sono di pescara e qui le cose non sono diverse …ci sono 7 centri commerciali, deciamente troppi per unapiccola realtà come la nostra, ma ogni apertura ha la stessa identica modalità..risse e resse! però ci sarebbe da chiedersi..siamo prprio alla fame’..io non credo è solo curiosità e voglia di accaparrarsi qualcosa per il gusto di dire io c’ero.
      premetto che ho lavorato in quasi tutti i centri commerciali d’italia , anche a Forum, mi occupo di aredamento per negozi.

    106. condivido tutto il commento di Dario.

    107. ciao, io sono palermitano DOC ci sono andato ieri al centro,sapete (lo dico a tutti quelli che hanno commentato)voi avete invidia!perchè noi abbiamo il centro commerciale piu grande d’europa,e poi sapete perchè quelle persone correvano e cè stata tutta questa folla?
      Perchè alle prime 10 e sole persone che arrivavano infondo lì davano 300 euro da spenderli tutti lì.
      Certo loro in un lato si sono attirati tanta gente per i 300 euro,i televisori ecc… quindi così hanno fatta molto concorrenza sennò non avrebbe avuto nessuno nuovo scoop quindi…
      anche se dall’altro lato hanno sbagliato perchè le persone sapendolo si sarano messi lì davanti prima e si sarebbero messi a fare corse, e questo o hanno fatto solo la gente più (cornelia)ma dopo tutto hanno sbagliato in questo un pochino direi ma però devi pensare che hanno offerto piu di 3 mila posti di lavoro a le persone che erano senza e questa penso sia una buona cosa,e se non avete fatto caso devono aprire fra 1 mesetto 6 cinema,1 bowling,pista cocard e altre cose!
      é stata una buona cosa aprire questo centro!(SECONDO ME)

    108. ora capisco perchè domenica scorsa ho impiegato quattro ore, dico quattro ore, dico quattro ore, quattro ore, dalle 17 alle 21 per andare da bagheria dov’ero in gita,fino a palermo, e meno male che avevo la benza nell’auto.
      un delirio umano c’era, di gente in autostrada!
      ma siamo pazzi, ma…

    109. Non vedo dove sia la vergogna. Mi sembra normalissimo che in una città avara di novità la gente si riversi per strada per non perdersi questo “evento”. Quello che mi sembra vergognoso è aprire un centro commerciale senza prima testare le vie di accesso ed assicurare la comunicazione con mezzi pubblici. Ho letto dei commenti dicendo che queste cose succedono solo a Palermo. Io vivo all’estero e quando qui si annunciano mega-offerte nei centri commerciali la gente fa anche di peggio. A giudicare dal video non mi sembra che si siano verificati atti incivili, qualche spintone magari…
      Bello il video di Berlino, è una prova che in confronto a Palermo non c’era nessuno.

    110. concordo pienamente con sarbuzzo e vi dico pure andate a new york il primo giorno di sconti natalizi, mettevi fuori da un centro commerciale qualunque e potrete vedere che quanto accaduto al centro forum non è niente a confonto!

    111. Dai commenti postati mi rendo conto che la malsana abitudine dei Palermitani di fare Tafazzi non è mai passata di moda!(per intenderci darsi le bottigliate sugli attributi).
      Si, c’è stata la ressa con rissa all’apertura,motivata anche dal ritardo di due ore sui tempi preisti,si, c’è stato il casino nei posteggi, si,c’è stato l’impantanamento all’uscita per problemi di viabilità e si ci sono state le solite lamentele con annessa l’abusata quanto ridicola frase “solo a Palermo!”
      Andate a guardare su YouTube i video relativi ai Black Friday in USA e non parlo di megalopoli come NY o LA ma scognitissimi paesucoli in OHIO o MICHIGAN dove nei vari Mall i commessi letteralmente “lanciavano” i prodotti in aria perchè assaliti da una folla immensa…
      Considerate anche il fatto che in queste occasioni l’aquirente non sa neanche quale sia il prodotto in questione ribassato del 40% e che si accalca per così dire a “scatola chiusa”!!
      Io vivo in zona Romagnolo, ovvero a due passi dal Forum, al momento l’unica cosa di cui posso lamentarmi è l’ingorgo che trovo ogni qual volta torno a casa da V.le Regione, ma questo è un problema che si è solo accentuato, perchè è esponenzialmente aumentato il numero di auto che transita in zona, ma chi abita da sempre qui sa che questa croce ce la portiamo da decenni!

    112. ciao sono palermitano e vivo in piemonte da 10 anni,quando vado a fare un giro nei centri commerciali mi capita di vedere scene di questo tipo e anche peggio,dobbiamo smetterla di pensare che queste cose succedono solo da noi,che da noi fa sempre tutto schifo,finchè continueremo ad avere sempre questa mentalità non andremo mai avanti,a dimenticavo qui in piemonte ne ho viste di cotte e di crude e non solo nei centri commerciali

    113. i palermitani,sono cittadini,educati,allegri affettuosi,onesti,pulitissimi dentro le case,è rispettano la loro città.E convivono bene con tutto il negativo,che esiste attorno,a loro.Complimenti e Auguri

    114. Mi spiace che si debba necessariamente puntare il dito su situazioni del tutto inutili e che avvengono in tutto il mondo per strumentalizzare un blog. Quello che si è visto ritengo che sia del tutto normale, succede a Palermo come a New York come a Camberra… Lasciate perdere i palermitani e non generalizzate, se proprio dovete parlare di qualcosa, fatelo di qualcosa di utile !

    115. Non è vero che queste cose succedono solo a Palermo. All’apertura di tutti i centri commerciali d’italia è successa la stessa cosa. Da Catania, passando per Roma arrivando a Milano. La differenza è che li forse qualcuno non c’è stato o non si ricorda le inaugurazioni con le offerte speciali. basta buttare m…a su Palermo e su problemi finti. Parliamo invece dei problemi reali, l’apertura di strade adeguate per raggiungere il centro commerciale. Grazie a tutti i palermitani che si sono ribellati ai primi messaggi accusatori…

    116. Notizia importante per tutti! Attenzione stamane sono stato al FORUM Palermo, ho notato la presenza di tanti parcheggiatori abbusivi, una vergogna per Palermo! Bisogna assolutamente avvertire il Direttore del Centro Commerciale.

    117. per l’inaugurazione di analogo centro commerciale in germania i tedeschi hanno buttato giù la vetrata d’ingresso, qualche anno fa.

    118. Sono palermitana e mi vergogno di esserlo, hanno ragione al nord quando dicono che siamo dei terroni!!! Palermo andrebbe rasa al suolo che ne dite?

    119. Salve a tutti. L’impressione negativa della calca di persone per l’inaugurazione è comune. Ora, però, vorrei farvi notare un altro elemento a cui forse non avete fatto caso: l’impianto di aerazione del forum intero. Io consiglio ai responsabili di misurare i livelli di ossido di carbonio e soprattutto di ossigeno nell’aria. Dopo una decina di minuti là dentro, io e altre persone ci siamo sentiti stanchi, spossati, ci girava la testa. Siamo dovuti uscire fuori (dove alcuni si sono ripresi, e altri hanno continuato a stare male tutto il giorno)! Qualche giorno fa, invece un ragazzo dopo essersi seduto per riposare ha avuto proprio un collasso: è svenuto!!! Ora, apparte lo sdegno che scaturisce guardando il famoso assalto dei palermitani per l’inaugurazione, si deve innanzitutto garantire la salute dei visitatori, perchè è un luogo pubblico e come tale non dovrebbe di certo fare svenire le persone che sono là dentro.

    120. e siamo anche degli sporchi luridi musi neri?

    121. Orgoglioso e fiero di essere terrone, forse brutto ma non si può andare contro madre natura, ma vado a testa alta e mi firmo con nome e cognome : Giovanni Oliveri.
      Povero signor Nessuno, noi ci facciamo riconoscere , tu no…..

    122. si dario siamo a settembre e i parcheggiatori abusivi continuano….è impossiblile stare a palermo..qualsiasi posteggio che tac arrivano a farti l’estorsione..perchè siamo a Palermo e purtroppo non ci si può rifiurare e perchè ti graffiano l’auto e perchè ecc ecc
      palermo sta diventando invivibile…e la colpa è anche e sopratutto dei palermani…
      parliamo sempre di cammarata…che non pulisce e che all aminima piggia si creano allagamenti xo e pur vero che se noi alla prima immondizzia che abbiamo in macchina non la buttiamo dal finestrino e per noi significa esserecene sbarazzati allora… quante volte in viale regione ho visto persone che buttavano pacchi di sigarette, fazzolettini, pacchi di patatine, vaschette ecc ecc…purtroppo prima di dare la colpa solo al sindaco ecc ecc guardiamoci e facciamoci un esame della coscienza…

    123. Stiamo andando verso la fine ragazzi

    124. ciao a tutti sono un dipendente coop e ho fatto tutte le aperture della sicilia e purtroppo faro anke quella di palermo 2 “torre ingastone”e posso dirvi ke in tutte le aperture sono state cosi’ in tutti i posti secondo me e’ una vergogna ke per un cellulare o un televisore si combini in un scenario di guerra……..

    125. Sono i soliti cafoni,per l’insieme ed è la maggioranza delle persone che agisce in maniera abnorme,è risaputa la fama di questo popolo mescchino,e privo di civilta’,senza ritegno e principi morali concreti,dobbiamo per ognuno di noi denunciare fatti e comportamenti poco umanistici e privi di senzo cinico,nel futuro di questa città vedo una sorta di guerriglia urbana del tipo far west,come mi piacerebbe un bel giustiziere,che spazzasse la feccia dal territorio.Questi motivi portano la gente indigniata a rimanere in casa,e abbandonare il convivio sociale,personalmente mi astengo da ogni contatto con la vita e/o la partecipazione attiva in città,l’ignoranza è la cultura del territorio.

    Lascia un commento (policy dei commenti)