giovedì 19 ott
  • Arrestato Giuseppe Liga, è sospettato di essere l’erede di Lo Piccolo

    Stamattina è stato arrestato Giuseppe Liga, architetto sospettato di aver preso il posto di Salvatore Lo Piccolo e accusato di associazione mafiosa ed estorsione.

    Sono stati arrestati anche Giovanni Angelo Mannino, cognato di Salvatore Inzerillo (ucciso nel 1981 nella guerra di mafia con i corleonesi), e due imprenditori che avrebbero fatto da prestanome a Liga nella società Eu. te. co.: Agostino Carollo e Amedeo Sorvillo.

    Palermo
  • 4 commenti a “Arrestato Giuseppe Liga, è sospettato di essere l’erede di Lo Piccolo”

    1. A certi presunti cattolici ricorderei il 2° comandamento: “Non pronunciare invano il nome del Signore tuo Dio perché il Signore non ritiene innocente chi pronuncia il suo nome invano”.

    2. tutti dentro e buttate la chiave!!

    3. Provenzano con la bibbia, questo qui vicinissimo al clero… hey, ma non facciamo che chiesa e mafia… no, non ci voglio credere 😀

      Pero entrambi baciano l’anello al mignolo.

    4. Ho già espresso questo pensiero in altri post: ma gli ordini professionali (in questo caso quello degli architetti) non hanno niente da dire di fronte a notizie come queste?

    Lascia un commento (policy dei commenti)