domenica 20 ago
  • Luttwak a Ballarò: “A Palermo non c’è il Comune, non c’è sindaco”

    Edward Luttwak, economista e saggista americano e consulente del Pentagono che ha trascorso parte della sua infanzia a Palermo, ha dichiarato ieri a Ballarò su Rai Tre, riferendosi anche a una convergenza tra maggioranza e opposizione nella gestione del potere: «Io ero a Ballarò, cioè nel mercato di Palermo di Ballarò, che è abbastanza simpatico e folklorico però circondato da una città in completo abbandono, abbandonata, che è governata dai posteggiatori illegali […]. In questa città, dove non c’è il Comune, non c’è sindaco, è invisibile, non c’è governo e tu sei lì in una città non governata e poi apri il giornale e leggi di un altro tipo di politica che sta succedendo. Nessuno si occupa dell’amministrazione, né dell’ordine pubblico, di fare niente, di fare crescere questo posto molto arretrato invece si fa politica di questo “fra di noi”, diciamo così».

    Palermo
  • 40 commenti a “Luttwak a Ballarò: “A Palermo non c’è il Comune, non c’è sindaco””

    1. Assolutamente condivisibile e mortificante…

    2. Mi pare una bella fotografia, abbastanza realistica.
      Non venitemi a dire che non è così. Che il siciliano (e il palermitano in particolare) è malato di nichilismo e bla bla bla.
      Altro grado di separazione dalla civiltà: l’altro giorno ho chiamato il centralino dei vigili urbani perchè lungo la favorita (per colpa dei lavori di rifacimento dell’asfalto) si era creato il caos. Con gli uomini dell’amia (che stavano lavorando al manto stradale) che con una mano spalmavano catrame e con l’altra dirigevano il traffico. Ci vorrebbe un ”puntuniere” ho pensato chiamando al numero della polizia municipale. Al centralino hanno messo un sistema di segreteria automatica (premi uno per, due per, tre per…) e alla fine non risponde proprio nessuno. Mi gratto i gioielli di famiglia e penso che se avessi davvero bisogno (un incidente, dovere uscire di casa in maniera urgente ma c’è il solito furbo sul passo carrabile) potrei farmi il segno della croce…

    3. …Luttwak aveva già dichiarato anche di peggio all’indomani della sua recente venuta qui a Palermo

      http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/04/21/luttwak-ex-palermitano-deluso-dalla-citta-al.html

      e cioè che fosse in noi si rifiuterebbe pure di pagare le tasse – ergo – lo stipendio a questa specie di amministratori che ci ritroviamo… e che a differenza di altri luoghi che almeno hanno fascino, Palermo oramai è solo degrado…

    4. grazie Luttwag per la denuncia. Mi sembra di essere in una campana di vetro, noi denunciamo sui blog , con i pochi piccoli mezzi a nostra disposizione e sembra che nessuno ci ascolti, facciamo anzi la parte dei soliti lamentosi che non sanno leggere le statistiche e i dati ottimistici del comune.
      Nelle ultime due settimane lo sgombero dello ZEN e’ merito delle iene e la denuncia a Ballaro’ e’ merito di un economista.
      A’ munnizza resta sempre.

    5. Beh, meno male che lo dice uno veramente di destra come Luttwak.

    6. Ma che dice questo?
      Qui si sta di lusso!
      Basta aprire gli occhi la mattina, richiuderli appena usciti di casa e riaprili appena tornati!
      Questa è la Città che ho sempre sognato!

    7. Giorgio ho visto la foto, che dire, siamo troppo avanti!
      Siamo così avanti e tolleranti da avere persino messo il burka ad una palazzina!
      Che Città, che amministrazione prodiga, da quant’è che è così ben vestita questa palazzina? 43 anni???

    8. Che umiliazione! Ma quante altre volte deve essere mortificata la nostra città prima che qualcuno intervenga?Ma come si fà?Sto sottospecie di fantasma si fa solo i caz….suoi è sensa ritegno!!

    9. Senza ritegno!!Scusate

    10. La destra non finisce di stupire: ma Luttwak è un finiano?

    11. ottimo luttwak.
      poche, ma significative parole.
      faranno riflettere?

    12. …ancora una cosa.
      luttwak adesso di diritto fa parte del partito dell’odio e dell’invidia come tutti noi che scriviamo su questo blog per far notare le storture.

    13. Luttwak deve essere finiano o comunista o tutte e due le cose 🙂

    14. Luttwak non si riferiva alla “convergenza tra maggioranza e opposizione nella gestione del potere” bensì replicava (prendendo a esempio Palermo) a una riflessione di Floris su una presunta spaccatura nella compagine di centro-destra asserendo che il centro-destra rappresenta sia il governo sia l’opposizione e questo è un problema (chi vuole può riascoltare l’intervento, l’ho linkato in altro post ed è rintracciabile facilmente su YT).

    15. dire qualsiasi cosa su palermo ormai è come sparare sulla croce rossa, ma da qui a prendere in considerazione uno come luttwak, e farci un post, ci vuole più stomaco che a sopportare la munnizza per strada!
      http://www.youtube.com/watch?v=UKoVm7t-Je8
      santoro: se L. non c fosse bisognerebbe inventarlo.
      gino strada: ah ah ah questo è pazzo.
      *
      voci più autorevoli per parlare dei problemi di palermo?
      *

      comunque, contenti voi…

    16. No questo comunista americano!!!! Dieghitoooo te ne devi andareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!

    17. Non poteva esprimere meglio la nostra situazione. Basterà a far smuovere gli animi della gente?

    18. il parere di luttwak (basta consultare la sua biografia) è talmente autorevole che il sindaco o chi per lui nell’amministrazione dovrebbe essere costretto ad una risposta pubblica e ufficiale. ma non accadrà. è giusto?

    19. Beh Fabio è semplice: se il sindaco c’è risponderà! 😛

    20. Stalker, fare come gli struzzi non serve, Luttwak è un “consigliere” spietato e fazioso che difende con arroganza gli interessi della sua fazione, allo stesso modo e con la stessa veemenza con cui si comporta chiunque sia fazioso, ma certamente non difetta di capacità logica. Sentire parlare Luttwak così mi ha disturbato, ho pensato “c***o se anche uno come Luttwak fa queste osservazioni siamo messi male”.

    21. proprio così, pepè e tutti: siamo messi male.
      mi pongo alcune domande:
      1) abbiamo toccato il fondo e inizieremo a risalire?
      2) abbiamo toccato il fondo e inizieremo a scavare?
      3) perché sindaco e giunta, se non di dimettersi, non sentono il dovere di dare qualche spiegazione, di giustificarsi?
      4)eventualmente: chi/cosa gli impedisce di spiegare?

    22. non mi pare corretto dare maggiore o minore validita’ ad una argomentazione e/o affermazione
      dopo avere “etichettato” la fonte.
      .
      Luttwak ha vissuto a Palermo da bambino e sostiene che anche se a quei tempi c’erano molte carrozze e cavalli,con tutto quello che questo comporta per gli aspetti igienici, e si era nell’immediato dopoguerra,la citta’ si mostrava piu’ dignitosa.
      .
      Intanto e’ una persona che ha una rinomanza internazionale,ed anche se non si potra’ essere d’accordo su certi suoi convincimenti circa altre
      situazioni,il fatto che abbia messo in evidenza cio’ che e’ stato messo qui in evidenza mille volte
      senza apprezzabili risultati ed in certi casi per vedere solo peggiorare le cose,
      non ritenete che puo’ lasciare sperare in una svolta?
      .
      Vogliamo provare ad invitare Obama,Putin,o Sarkozy
      a VISITARE PALERMO?

    23. Siamo alle solite…
      Luttwak dice semplicemente la desolante e triste verità che tutti abbiamo davanti agli occhi! Lui lo dice a differenza di molti anzi troppi che non hanno il suo coraggio!!!
      Quanto a noi la nostra colpa è quella di parlarne e scriverne solamente sui blog e non scendere in strada a fare vedere il nostro malcontento!!!
      Palermo…una squadra da serie A e una città all’ultimo posto… in tutto!

    24. @pepè, a volte la satira può più di tante parole, e la vignetta di oggi di LoBo riassume perfettamente il mio pensiero! 😉

    25. Non so voi. Non entro nel merito delle affermazioni. Ma l’idea che un reazionario americano possa sparare a zero sulla mia città mi infastidisce. Ma a noi manca la dignità di fifenderci, eforse anche i titoli per farlo. Mi infastidisce da cittadino il fatto che se quello che lui dice non fosse vero non troviamo il modo di zittirlo. Se lo fosse, non abbiamo la capacità di intervenire. Ludwak può dire la città è abbandonata, ma solo in una dittatura un solo uomo può essere responsabile di tutto. Se qualcosa non va vanno cercate responsabilità tra tutti (classe dirigente, burocrati, impiegati, cittadini) La dichiarazione di Ludwak solo apparentemente offende il Sindaco. In realtà mette alla berlina tutti quanti noi, ciascuno per il suo pezzo di responsabilità e non siamo, è questo è il triste, neanche in grado rendercene conto.

    26. Giovanni Callea dice “…..in realtà mette alla berlina tutti quanti noi….”. Aggiungo io: come è giusto che sia. Chi ha anche la minima responsabilità di avere ridotto una città in questo stato DEVE essere messo alla berlina.

    27. … credo che sarebbe preferibile pensare sempre con la propria testa senza condizionamenti aprioristici. Ragion per cui – personalmente – valuto di volta in volta pensieri e azioni degli interlocutori.
      Non condivido la critica a Luttwak per il semplice fatto di essere…Luttwak.
      Non ho condiviso Luttwak nel citato confronto con Strada ad Annozero, pensando che i fatti fossero più vicini a come li raccontava Emergency, ma mi ritengo libero di pensare che nella fattispecie abbia ragione da vendere.
      Definirlo poco autorevole poi…
      Personalmente inoltre, non condivido neppure la vignetta del pur bravo Lobo.
      Anche qui critica aprioristica: sfottimento tacciandolo di essere stato ovvio e scontato.
      Fosse venuto Strada a Palermo dicendo di avere visto uno schifo da terzo mondo e di ritenere necessario un intervento della sua organizzazione ci staremmo ancora spellando le mani dagli applausi…
      Ben venga l’intervento di Luttwak, che tra l’altro – ancora una volta – dimostra che fa più notizia il passaggio televisivo di quanto si racconta su Stampa e internet. Secondo me era più pesante l’articolo di Repubblica che ho sopra sintetizzato. Anzi alla fine vi era la parte più dura: e cioè che la Sicilia è strangolata dal Governo più di quanto lo sia dalla criminalità.
      Da pericoloso estremista di sinistra direi….

    28. @RM
      “Fosse venuto Strada a Palermo dicendo di avere visto uno schifo da terzo mondo e di ritenere necessario un intervento della sua organizzazione ci staremmo ancora spellando le mani dagli applausi…”
      *
      Emercency è presente a Palermo da alcuni anni, offrendo assistenza gratuita ai migranti e non solo.
      Evidentemente ha VISTO una situazione da terzo mondo ed ha ritenuto necessario il suo intervento.
      Ci sarebbe davvero di che spellarsi le mani dagli applausi, oppure mettersele nel portafoglio e fare una donazione…
      http://www.emergency.it/menu.php?A=002&SA=010&P=012&ln=It

    29. …quindi Emergency ha fatto una valutazione analoga a quella di Luttwak: allora perchè criticare Luttwak?

    30. le dichiarazioni di Luttwak (e non Ludwak,che potrebbe pure essere un’altra persona),non offendono nessuno ma mettono in rilievo una situazione a dir poco sconcertante.
      In quanto alla “mia citta’”,appena ieri una persona ha affermato:”mi vergogno di essere palermitano”,e la cosa mi e’ apparsa semmai come uno scatto di dignita’.
      Poi ha aggiunto:
      “se potessi me ne andrei via subito.”
      .
      Il pensiero che dietro queste inefficienze ci possano essere inciuci,mi innervosisce,e sto cercando di capire dove vogliono arrivare.Vogliono privatizzare?Credete che possa cambiare la situazione?
      Ai tempi di Vaselli(gestione privata),mi dicono,lo schifo era analogo.Dunque non e’ una questione di pubblico o di privato,ma e’ altrove che bisogna cercare.
      Che significa:”se quello che lui dice fosse vero?”
      Siamo tornati ai sofismi?
      Quando Luttwak afferma:una citta’ in balia ai posteggiatori abusivi,che’ e’ una balla?
      Io dalle dichiarazioni di Luttwak non mi sento affatto essere messo alla berlina,la citta’ e’ gia’ alla berlina,e non solo per i rifiuti.
      la cosa peggiore e’ che la citta’ che dovrebbe dare risposte e’ LATITANTE.

    31. http://it.wikipedia.org/wiki/Edward_Luttwak
      .
      Ora,prima di sminuire il personaggio,o
      appioppargli attributi,
      abbiate la compiacenza di dare un’occhiata al link.

    32. Scusate il post è su Luttwak o su ciò che ha giustamente detto lui della nostra ormai misera città???
      Al solito…incominciamo a metterci d’accordo?
      Chapeau per Emergency e Strada!

    33. @RM, io con i miei “pregiudizi” ci convivo splendidamente! 😉
      http://www.youtube.com/watch?v=cOsP78Jo2HY
      e di persone come Luttwak ne farei volentieri a meno, qualsiasi cosa dicano….

    34. cara stalker, evidentemente su questo la pensiamo diversamente; ho le mie simpatie e antipatie ma io mi sforzo di evitare i preconcetti.
      Ad ogni modo il confronto con te è sempre stimolante vista l’intelligenza e l’onesta intellettuale che ti porta ad ammettere – in merito alla discussione sul post – che di “pregiudizi” trattasi… 😉
      P.S.
      non sapevo di Emergency a Palermo…grazie della notizia

    35. Invece di indignarvi davanti ad un monitor, organizzatevi e occupate Piazza Pretoria finché non va via il fantasma. Alle manifestazioni di MuoviPalermo c’erano 400 persone, forse anche meno.
      E’ da un anno che convivete con la munnizza (me compreso che domicilio in città) e nessuno si muove, non si organizza un movimento, non si fa nulla. Siete più atrofizzati di un sacchetto di immondizia dopo 4 giorni sotto il sole di agosto.
      Riappropriatevi della vostra città!

    36. evidentemente ognuno di NOI ritiene accettabile questa situazione rispetto a quello che potrebbe succedere rispetto ad una vera alternativa…cioè una rottura traumatica…!
      è chiaro a tutti che qualunque soluzione civile, intesa quale manifestazione di piazza, protesta di blogger, articolo di un personaggio di rilevanza mondiale, sarebbe come dare acqua e zucchero ad un lebbroso malato di cancro…
      e questo ovviamente ci terrorizza…e fa scattare una delle tre risposte istintive del nostro cervello primitivo…STATTI FERMO…

    37. siamo allo sfascio,mi sento male, e preoccupato quando vedo i contenitori vuoti dell’immondizia,ma per poco l’indomani si ritorna come prima contenitori stracolmi.meno male vuol dire che la gente si è sfamata e crea immondizia grazie sindaco non so come sdebitarmi nei tuoi confronti per come ci fai vivere grazie ancora

    38. Grazie sig. Sindaco per non fare nulla per migliorare la circolazione della nostra Città.
      In questo modo, rimanendo bloccato dentro la macchina col motore acceso, aumenterò l’inquinamento e contribuirò al riscaldamento globale e così i poveri non sentiranno più freddo…

    39. Bene per tutti i palermitani che hanno scelto Cammarata come sindaco.Io devo subire lo schifo che loro hanno voluto.Cosa faranno alle prossime elezioni?

    Lascia un commento (policy dei commenti)