lunedì 18 dic
  • Lombardo: Lupo convoca il Pd, Leontini (PdL) lo vuole all’Ars

    Raffaele Lombardo

    Non si placano le polemiche sul presidente della Regione Raffaele Lombardo.

    Il segretario regionale del Partito Democratico Giuseppe Lupo ha convocato la direzione del partito per il prossimo 19 novembre per discutere della situazione politica regionale. Un’ala del partito chiede un referendum per decidere se proseguire con l’appoggio al governo regionale.

    Il capogruppo de Il Popolo della Libertà all’Assemblea Regionale Siciliana Innocenzo Leontini ha chiesto a Lombardo di riferire in aula e ha dichiarato: «Mi chiedo come faccia oggi il presidente Lombardo a non sentire il dovere di relazionare in Parlamento su fatti che sono già accertati dai magistrati e che hanno una rilevanza di gran lunga superiore rispetto a quella dei precedenti episodi ritenuti da Lombardo oggetto di chiarimento».

    Sicilia
  • 6 commenti a “Lombardo: Lupo convoca il Pd, Leontini (PdL) lo vuole all’Ars”

    1. non volevo commentare..ma poi la raggia mi prende..ma il pd ancora sta a discture mafia, non mafia etc etc..lombardo ha tradito il patto con gli elettori e lo stesso sta facendo il pd, il pd doveva restare all`opposizione..
      alle prossime elezioni io il pd alla regione non lo voto neanche se l`unica alternativa e` di nuovo lombardo..
      e non mi si venga a dire che comunque e` un mezzo per stare al governo.
      ma che demoocrazia delle banane e` questa..
      VERGOGNA!!!!!

    2. gentile Tonio
      comprendo bene il tuo disappunto,ma secondo me la vicenda siciliana va letta come grimaldello e sfondo di cio’ che avviene a livello nazionale.Cioe’ come con una leva passa dalla nostra sicilia il post berlusconismo.Che te ne pare ?A me pare cosa ambigua ma anche per altri aspetti buona

    3. ..anche perche’ ,andando alle elezioni,il PD da solo cosa avrebbe fatto ? avrebbe avuto il coraggio di unirsi all’IDV e alle altre forze di sinistra,e adesso ce l’ha?
      Ti confesso che preferisco un governo asettico e ambivalente piuttosto che un altro 61 a zero che consegnerebbe nuovamente la sicilia in mano ai gaudenti figli e nipoti politici di Berlusconi.
      Ciao

    4. ma secondo te 4 suqadre di governo in 2 anni e` dignitoso per la Sicilia..
      c`e` una crisi congiunturale spaventosa, il governo centrale sara` costretto a tagliare soldi alle regioni soprattutto quelle coi conti non in regola in maniera drastica..rifiuti, sanita`, grandi opere, agricoltura ai minimi storici, turismo che non avanza ma perde colpi, a ssenza del concetto stesso di sistema..
      io credo che il commissariamento era ed e` la soluzione ,migliore, qualcuno esterno che si metta a fare i conti..
      altrimenti..ci teniamo l`mbiguita` e quello che comporta..ma resto molto triste!!

    5. Non e’ dignitoso ma ..guarda che sta succedendo proprio adesso a Roma.L’azione del Pd ,per quanto contro natura,consentira’ a Lombardo di avere le carte per creare un terzo polo.Sia chiaro,nessuno e’ ingenuo,alla fine ce lo ritroveremo ugualmente nemico,ma almeno ci avra’ aiutato indirettamente a toglierci dagli scatoloni personaggi ormai nauseabondi come Micciche’,Alfano,Schifani,Prestigiacomo,Bufardeci,Firrarello,Cuffaro,Mannino e tutti in un sol colpo ..etc etc .Non ti pare gia’ tanto ?anche perche’,per me chiunque verra’ dopo non mi importa ,avevo maturato una sincera allergia solo alla loro vista.
      Sta sereno che non durera’ comunque se non quel che serve.Poi pero’ in Sicilia dovremo sbracciarci le maniche perche’ la sinistra riacquisti la credibilita’ PERSA GIA’ PRIMA DI TUTTI QUESTI FATTI.OCCORRE CREARE SENZA timori un vasto fronte del centro sinistra ,senza egoismi e arrivismi,DANDO SPAZIO A TUTTE le forze sincere,audaci,e motivate al bene comune.Rottamando e restaurando se necessario.

    6. ..dimenticavo :Nania e Cammy CAmmy,

    Lascia un commento (policy dei commenti)