sabato 19 ago
  • 11 commenti a “Sarà dura”

    1. hi ih h ihihihihihiihihi

    2. Orlando e’ membro dello European Council on Foreign Relations, la versione europea del Council on Foreign Relations. Di cosa stiamo parlando? Di Massoneria. Non di quella di basso livello, ma di quella delle alte sfere, quella cioe’ che decide cosa deve succedere nel mondo, dalle crisi economiche alle guerre, dettando l’agenda politica ai regimi democratici “fantocci” tenuti in pugno attraverso la finanza e il debito pubblico.

    3. Peccato… A me non fa ridere…

    4. Chiunque sia, da Orlando a Lagalla, vedo sempre e solo i soliti noti.
      Mi sembra una spirale, un cane che si morde la coda, un ciclo che non finisce mai, che lentamente si inviluppa e si ripresenta con nuove sigle e nuove immagini. Ma le persone, le idee, le collusioni e soprattutto la MENTALITA’ e’ sempre la stessa.
      Quanto vorrei vedere dei giovani disinteressati al denaro politico, interessati a valorizzare la propria citta’ e a creare un ambiente e una situazione di vivibilita’ decente, o, oserei dire, normale…

      Solo una cosa chiedo a questi ESPERTI di politica che governeranno Palermo: sono stanco di sentirvi parlare di CREAZIONE di POSTI DI LAVORO. Orlando ha creato gli LSU, non scordiamolo! E’ una sua creazione…

      Il vostro lavoro non e’ quello! Il vostro lavoro e’ rendere la citta’ vivibile, valorizzare il suo potenziale, turistico e intellettuale, e far si’ che essa diventi fermento di idee e di innovazione.
      E le imprese verranno o nasceranno da sole.

    5. a palermo c’è aria di novità…. oh sempre gli stessi scecchi morti ci sono!!!!

    6. a me nemmeno mi fa morire da ridere anzi…

    7. Mi chiedo: possibile che Orlando non possa trovare un (UNO) giovane del proprio partito da proporre? Cos’è, nei ranghi dell’IDV di Palermo non c’è nessuno considerato degno (da Orlando o Di Pietro) di poter rappresentare una svolta per la città?
      Se la scena politica è così asfittica che nemmeno i vertici si fidano dei propri giovani, non vedo speranze. Né per loro, né per noi.

    8. si è vero nell’IDV non si riesce a dire, bene questo giovane è la nostra proposta di innovazione!
      Giri di parole e dichiarazioni per dire mi ricandido ancora io per l’ennesima volta.
      Ferrandelli, in questo partito mi sa che ne fanno mangiare di pane duro.
      Nemmeno Giambrone riescono a proporre, che da Assessore ai suoi tempi riuscì a dimostrare un risveglio artistico e culturale.
      I dinosauri fino all’ultimo respiro. E in effetti Palermo è ancora primitiva.

    9. comunque Ferrandelli, se vince Orlando almeno fai l’assessore, meglio del consigliere, no? Consolati

    10. Però nell’IdV c’è anche Russo: non è proprio giovanissimo, ma non mi sembra male…

    Lascia un commento (policy dei commenti)