giovedì 17 ago
  • Chiaracucina: crêpe finocchia

    Chiaracucina: crêpe finocchia

    Ingredienti

    • un finocchio;
    • quattro cucchiai di farina;
    • un uovo;
    • mezza cipolla;
    • sale;
    • 150 millilitri di latte;
    • olio d’oliva;
    • quattro fette di mozzarella.

    Preparazione delle crêpes
    In un recipiente mettiamo l’uovo, la farina e un pizzico di sale e mescoliamo con una frusta manuale, oppure se non l’abbiamo va bene anche una forchetta. L’impasto verrà un po’ denso e duro, lo ammorbidiremo quindi versando il latte poco per volta, facendo sciogliere bene il nostro impasto finché non risulterà di una densità sufficientemente liquida ma non troppo. Mettiamo sul fuoco una padella media antiaderente e dopo un minuto circa, quando sarà ben calda, prendiamo un mestolo non troppo pieno (o un cuppino, come si dice dalle mie parti) e versiamo, sollevando la padella dal fuoco e inclinandola, l’impasto sulla padella calda facendo in modo, con dei movimenti di polso di distribuire in maniera compatta sulla padella in modo da ottenere un disco (con meno pirtusi – buchi, in italiano – possibili).
    Appena questo disco si sarà dorato sulla parte a contatto con la padella e tenderà a staccarsi da solo, con una paletta, prendiamolo e giriamolo dall’altro lato per far cuocere un po’ entrambi i lati.
    Continuiamo fino alla fine dell’impasto e con queste dosi a me vengono circa quattro crêpe.

    Preparazione del condimento
    Laviamo e tagliamo il nostro finocchio a fettine e anche la nostra cipolla. In una padella, scaldiamo un filo di olio d’oliva su cui faremo saltare brevemente cipolla e finocchio. Appena l’olio sarà asciutto aggiungiamo un bicchiere d’acqua e un pizzico di sale. Spadelliamo e lasciamo a cuocere coprendo. Ogni volta che l’acqua sarà asciutta controlliamo lo stato di morbidezza del finocchio. Se sarà sufficientemente tenero e cremoso, potremo spegnere il fuoco. In caso contrario aggiungiamo un altro bicchiere e facciamo continuare la cottura.
    In genere 15-20 minuti di cottura bastano.
    Trasportiamo il nostro finocchio (con cipolla) cotto su un piatto piano e con la forchetta schiacciamolo un po’.

    Adesso non ci resta che farcire le nostre crêpes con il nostro condimento caldo sopra una fetta di mozzarella e chiudere. Attendere che in qualche minuto la mozzarella si sciolga un po’ prima di servire.

    (in collaborazione con chiaracucina)

    Ospiti
  • 6 commenti a “Chiaracucina: crêpe finocchia”

    1. …a casa con 39 di febbre e butto un occhio su Rosalio su cui è da un bel po’ che non trovo il tempo di “andare”…
      Ricetta che sembra gustosissima e nel mio stato lo appare ancor di più, ma….sulle prime non capisco neppure che si voglia dire:
      “Appena l’olio sarà asciutto…”? “Ogni volta che l’acqua sarà asciutta…”?
      Sono degli ossimori meravigliosi….!!
      (forse meglio dire “ogni volta che l’acqua si sarà asciugata…”?)
      Con simpatia… 🙂

    2. copiamo subito sul nostro quaderno delle nostre ricette!

    3. @R.M. hai ragione. il problema è che scrivo come mangio! 🙂

    4. …ne sono convinto.
      Scrivevo infatti di ossimori meravigliosi e vorrà dire che quindi mangi in modo meraviglioso, visto quello che proponi… 😉

    Lascia un commento (policy dei commenti)