sabato 25 nov
  • Chiesti dieci anni per Raffaele Lombardo

    Raffaele Lombardo

    L’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo rischia dieci anni di carcere a Catania con l’accusa di imputato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio. È la richiesta del pubblico ministero.

    Lombardo ha dichiarato: «Voglio rendere conto di tutto quello che ho fatto per cui se dovessi essere ritenuto colpevole di reato elettorale pagherò, non avvalendomi della prescrizione. […] Io reati elettorali non ne ho commessi né, tanto meno, ho favorito direttamente o indirettamente, consapevolmente o inconsapevolmente, la mafia».

    Sicilia
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

Chiesti dieci anni per Raffaele Lombardo, 5.0 out of 5 based on 1 rating