venerdì 9 dic
  • Terroristi al museo del Bardo a Tunisi, tra i turisti alcuni partiti da Palermo

    Terroristi al museo del Bardo a Tunisi, tra i turisti alcuni partiti da Palermo

    Ieri alcuni terroristi hanno fatto fuoco contro un pullman di turisti nella periferia occidentale di Tunisi per poi rinchiudersi nel Museo del Bardo con un numero imprecisato di ostaggi. Tra i turisti c’erano anche alcuni italiani partiti da Palermo con una nave da crociera.

    L’attacco è stato a ora di pranzo e ci sono anche delle vittime che non sarebbero concittadini.

    Palermo
  • Un commento a “Terroristi al museo del Bardo a Tunisi, tra i turisti alcuni partiti da Palermo”

    1. rappresentare il proprio sdegno per questi fatti dolorosi è la prima reazione che mi sovviene. penso che non dobbiamo cadere nella trappola che viviamo culture diverse incompatibili … sarebbe ingiusto, antistorico e disumano. le religioni non nascono per per uccidere ma per dare risposte all’uomo per trovare un legame con il nostro Dio, di qualsiasi Dio si tratti. penso che solo il dialogo e possa ricucire ciò che è stato rotto, che solo il perdono possa liberarci dal desiderio di vendetta che alimenterebbe altra vendetta. In ultimo, questo fatto tragico è come un cazzotto in faccia dato ad ognuno di noi spero che ci faccia svegliare, che ci faccia reagire che ci dia la forza di rialzarci con un sorriso di sfida contro questo pensiero di morte.

    Lascia un commento (policy dei commenti)