sabato 25 nov
  • Piazza Garraffello al Forum Palermo

    Social media catalogue nei buchi neri di Palermo

    tourism, palermotouristcard, touristtour, apeservice, turista, rapina, crime, abusivismo, ramme 10 euro amuní, italia. nessuno in tutta l´italia ha un sorriso piú bello del nostro, mentre la nostra identita´scende ogni giorno sempre piú giú. siamo emozionati quando il nostro bene comune agitato ci comunica ogni mese che ci sono arrivati nuovi finanziamenti. sovvenzioni o prestiti dal mondo cattivo di fuori ma con quali interessi, chi capisce, chi se ne frega? e quindi la grande gara creativa a chi frega piú velocemente con i nuovi finanziamenti, tipo tony montana contro tony montana. alla fine peró questi soldi girano nella nostra cittá e girano direttamente nel centro commerciale e da qua questi soldi ritornano fuori nel mondo cattivo. gli interessi dei prestiti rimangono nella nostra cittá, nella nostra terra. questi li pagheranno in futuro i nostri amati picciotti, diciamo quelli che non sono ancora fuggiti nel mondo fuori. invece i nostri amati picciotti non sono cosí stupidi. loro stanno lavorando ogni notte per smantellare piú veloce la nostra cittá come i loro parenti, lanciano le bottiglie e mettono le loro feci nel cuore della cittá. un cuore é la pompa per il nostro sangue che circola nelle nostre vene. allora nel nostro caso é la piazza garraffello nel centro storico, un buco nero enorme dei finanziamenti pubblici verso il centro commerciale forum palermo, l´altro buco nero dei soldi infiniti e pure la sono arrivate le bottiglie lanciate e anche i nostri amati picciotti. con me e la mia forma d´arte comunque. e dopo gli l´ultimi 268 giorni di bancomat sotto la nostra banca nazion alla piazza garraffello e dopo gli ultimi 13 giorni al forum é impossibile ritornare con il bancomat in piazza e pure questo é una forma d´arte. anzi i cittadini “incivili” che hanno fotografato e pubblicato nei social medie costanza e me al bancomat sono stati da noi fotografati ed io ho pubblicato un social media catalogue é pure una forma d´arte. ma anche i cittadini “civili“ che convinti fregano per il nostro benessere é arte, ma solo perché ho trasformato la nostra mala coscienza in una forma d´arte.

    Palermo
  • Un commento a “Social media catalogue nei buchi neri di Palermo”

    1. e grazie ai nostri amati picciotti, mi avete rotto tante volte il mio sogno, ma siamo pari per questa forma d´arte https://www.instagram.com/explore/tags/crimepalermo/

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Social media catalogue nei buchi neri di Palermo, 5.0 out of 5 based on 3 ratings