• S Factor
     
    In questa pagina sono elencati i nomi che provengono da rumors o semplici "non esclusioni" (ma valutando la concretezza) di possibili candidati a sindaco per le elezioni del 2017 al Comune di Palermo.
    Soltanto uno ha l'S Factor e diverrà sindaco.
    Come in un talent show, ma qui c'è in gioco il futuro di Palermo...

    Ultimi post sulle elezioni a Palermo
     
    • Samantha Busalacchi
      Samantha Busalacchi
      40 anni
      collaboratore parlamentare all'Ars
      Movimento 5 stelle
      indagata, si è ritirata
    • Francesco Cascio
      Francesco Cascio
      52 anni
      deputato all'Ars
      Nuovo Centrodestra
      rumors
    • Fabrizio Ferrandelli
      Fabrizio Ferrandelli
      35 anni
      ex deputato regionale
      I Coraggiosi
      ha annunciato che si candiderà a luglio 2016
    • Francesco Greco
      Francesco Greco
      54 anni
      avvocato
      Forza Italia
      rumors

    • Roberto Lagalla
      Roberto Lagalla
      60 anni
      ex rettore
      Lista civica?
      rumors
    • Ciro Lomonte
      Ciro Lomonte
      ? anni
      architetto
      Siciliani Liberi
      ha annunciato che si candiderà nel 2016
    • Leoluca Orlando
      Leoluca Orlando
      68 anni
      sindaco
      Movimento 139
      ha annunciato che si candiderà a dicembre 2015
    • Saverio Romano
      Saverio Romano
      51 anni
      ex ministro
      Alleanza Liberalpopolare-Autonomie
      rumors
       
    • Francesco Scoma
      Francesco Scoma
      54 anni
      senatore
      Forza Italia
      ha annunciato che si candiderà a maggio 2016
    • Nadia Spallitta
      Nadia Spallitta
      39 anni
      consigliere comunale
      Palermo Città Futura
      rumors

    • Tony Troja
      Tony Troja
      39 anni
      musicista
      Sìamo Palermo
      ha annunciato che si candiderà nel 2016
    • Francesco Vozza
      Francesco Vozza
      32 anni
      attivista
      Noi con Salvini
      ha annunciato che sarebbe disposto a candidarsi alle primarie a febbraio 2016
     
  • 20 commenti a “Elezioni sindaco di Palermo 2017”

    1. La foto di Cascio è di almeno 10 anni fa se non 15… vanitas vanitatis omnia vanitas… che non si addice a un politico. E comunque prima di votarli, i candidati, meglio passarli ai raggi X…

    2. Perché non si candita una persona normale (casalinga, impiegato/a, coltivatore diretto, un ragazzo/a appena laureato).

    3. Ovviamente w i 5 stelle….facce pulite,persone comuni con interessi comuni….

    4. scoma, romano, cascio tutti berlusconiani, vozza che sta con il mostro verde, lagalla che ha distrutto la “cittadella universitaria” e dovrebbe saper gestire la Città intera?
      A destra non c’è “nuddu” e il problema è che uno di questi rischia di vincere.
      Risultato? Palermo rischia di diventare davvero niente.

    5. Mmm…certo che il candidato di Noi con Salvini discende da una famiglia illustre e di alto lignaggio.
      Mi sembra che abbialew giuste motivazioni per governare; infatti con simili precedenti familiari non può che essere stato allevato con grande rigore morale 😉

      http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/1995/05/10/Economia/GDF-SCOPERTI-RESPONSABILI-TRUFFA-AL-BANCO-DI-SICILIA_202800.php

      http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2000/06/15/il-pm-dopo-il-92-la-mafia.html

    6. Caro Sig. Roberto Di Gerlando ,
      Non conosco ne il sig. Vozza ne la sua famiglia ma vorrei rammendarle che in Italia la responsabilità penale è personale .
      Poi se dobbiamo screditare le persone tanto per il gusto di farlo andiamo avanti così .

    7. Androkonos parla di una truffa di 10 miliari di lire fatta da “un’organizzazione malavitosa”, mentre Repubblica parla “dell’ospitalità offerta dal commissario di An a Palermo per sei mesi, al boss latitante Salvatore Cucuzza”.
      Sicuramente la responsabilità penale è personale, ma quà si parla di opportunità politica!
      Può un partito avere un esponente tra le sue fila, parente di una persona che ha avuto precedenti importanti per Mafia e truffa ai danni di un istituto di credito?
      A mio avviso no!

    8. Voci di popolo indicano come papabile nominativo a sindaco di palermo EUSEBIO Dali’ !!Ho avuto il piacere di conoscerlo in occasione delle elezioni comunali di carini, e devo dire che non mi sorprende il fatto che circoli il suo nominativo tra gli ipotetici candidati a sindaco di palermo !! Una persona seria e sopratutto capace di potere risollevare le sorti di questa città …speriamo bene !!!

    9. per me la persona da votare è Fabrizio Ferrandelli, ex deputato all’A.R.S. da cui si è dimesso dopo aver visto che le sue idee non collimavano con il resto dell’assemblea tutti incollati alla poltrona senza legiferare niente a favore del cittadino siciliano, il suo motto è PALERMOCRAZIA
      cioè un programma di governo della città di Palermo fatto su volontà dei cittadini,praticamente un foglio bianco su cui scrivere quello che ogni cittadino chiede per avere una città che funziona che attiri imprenditori per sviluppare meglio il turismo ,unica nostra risorsa di notevole importanza, quindi futuri posti lavoro, via i vecchi volponi e già datati come Scoma, Orlando, e parlando dei cinque stelle burattini manovrati dal comico Grillo che volevano portare novità alla fine si è capito che sono come gli altri e con la storia delle firme false, di cui alcuni deputati non si sono ancora dimessi, perchè anche a loro piace la poltrona non sono più credibili.

    10. Fabrizio Ferrandelli: grande impegno nel sociale, persona “pulita” al di sopra di ogni sospetto, conoscitore (in senso buono e pratico della burocrazia comunale) e veramente vicino ai problemi della gente perchè…….p.es. viaggia in bus!!!! Chi meglio come Sindaco?

    11. Ciro Lo Monte….www.sicilianiliberi.org
      date una occhiata; francamente nn si potrebbe sperare di meglio.
      Siamo stati con Ciro compagni di classe al liceo, al Cannizzaro per 5 anni e posso garantirvi che siamo ad altissimo livello sia morale, che organizzativo

    12. Ferrandelli, giovane, determinato. pulito.
      Una speranza per Palermo e per i Palermitani. Una ventata di aria nuova per rendere la città competitiva, per dare ascolto alle enormi potenzialità che ha.
      E per far cambiare i palermitani, perchè devono cambiare, altrimenti siamo fuori.

    13. E Tony Troja?

    14. Secondo voci non confermate Tony Troja sarebbe prossimo a ritirare la sua candidatura per appoggiare Leoluca Orlando.

    15. Nadia Spallitta senza se e senza ma 🙂

    16. Carlo, meglio morto che con Orlando.

      Tony Troja

    17. Tony Troja non ritirerebbe mai la sua candidatura e soprattutto non appoggerebbe Orlando neanche sotto tortura! Di poche cose sono certa e questa è una di quelle.
      Ad ogni modo Ferrandelli è un pessimo elemento, quasi allo stesso livello di Orlando.

    18. Per quanto mi riguarda, escludendo completamente gli esponenti della vecchia politica del sistema dei partiti (tra i quali vanno inseriti, sia ben chiaro, anche il Ferrandelli – arrivista di prim’ordine e, adesso, anche indagato per voto di scambio politico-mafioso – e la Spallitta) non rimane che scegliere tra il Troja e il Lomonte.

    19. Se non vogliamo fare la fine di Roma, da escludere a priori gli avvocatucci scemi dei cinquestelle, regalerebbero la città agli immigrati.

    20. L’imbarazo della scelta… Il candidato che alle ultime elezioni disse: “mamma, mammina sei pronta a sopravviveve a tuo figlio?” non si presenta piu’? Come si chiamava?

    Lascia un commento (policy dei commenti)