10°C
mercoledì 8 feb

Archivio del 17 Gennaio 2006

  • Pallone o teatro, questo è il problema

    Finalmente il girone di andata è finito. Anzi, comincia subito il ritorno perché nel calcio friggi e mangia di questi tempi nessuno ha più tempo da perdere. Il tifoso rosanero non è contento. Sognava una squadra in Champions League e si deve sorbire le sfuriate del presidente che teme addirittura di retrocedere. Ok, non è andata benissimo, ma l’allarme zampariniano è andato, come sempre, un po’ sopra le righe. L’unica buona notizia, in questo senso, è l’ultima promessa del patron friulano: «Non mi chiamate più a fine partita — ha detto ai giornalisti — perché vi sbatto il telefono in faccia». Che abbia letto l’ultimo post dei ghiaccioli on line? Mi sentirei di escluderlo, ma se mantiene la parola, “Zampa” fa un buon servizio a se stesso, alla squadra, ai tifosi e persino ai cronisti che, una volta e per tutte, si metteranno il cuore in pace e torneranno a consumare le suole delle scarpe per trovare lo straccio di una notizia. Continua »

    Ghiaccioli...online!
  • Un calendario per i bambini ammalati

    Sabrina Seminatore

    Campioni non solo nello sport, ma anche nella solidarietà: sono i circa 300 nuotatori della Polisportiva Waterpolo Palermo che, dopo avere conquistato per il secondo anno consecutivo il titolo tricolore master ai campionati italiani di Trieste, hanno deciso di realizzare anche un calendario per aiutare i bambini ammalati di tumore.

    Gli atleti della squadra allenata da Cinzia Collura e presieduta da Antonio Coglitore si sono così improvvisati “modelli”, diventando protagonisti dei diversi mesi dell’anno attraverso le immagini realizzate sul «set» della piscina comunale dal fotografo Ninni Annaloro. Tra le “glorie” della Waterpolo immortalate nel calendario figurano anche l’ex olimpionica Sabrina Seminatore, l’ex campionessa italiana Valentina Salvia, e il capitano della squadra Fabrizio Griffo, campione mondiale master. Continua »

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram