23°C
mercoledì 22 set

Archivio del 26 Marzo 2007

  • Tramvate

    Ieri parlavo con mia madre, che di anni ne ha 76, del tram a Palermo e dei suoi binari. Non c’era tanto traffico automobilistico al tempo del tram, anzi era scarsissimo. Era silenzioso e portava lontano, fino a Mondello. Mi ricordo dei suoi binari, furono tolti quando ero ancora piccolo ma delle tracce rimaste qua e là, col passare del tempo furono coperte. Mentre in altre città italiane la rete tramviaria veniva riadattata ed estesa secondo necessità, qui si abolì. Adesso si è deciso di rimetterla in piedi. Non ho idea se sarà realmente utile, chi ci governa ha le idee più chiare? A me piace la poesia e l’arte, ma nelle faccende pratiche voglio conoscere i dati, le fonti dei dati e i metodi usati per acquisirli. Quante persone saranno trasportate giornalmente dalla rete tramviaria, quante dal sistema integrato? C’è uno studio dei flussi di traffico veicolare in relazione ai luoghi occupati giornalmente per ragioni di studio e di lavoro, attuali e in proiezione decennale? Chi l’ha redatto? È disponibile? È stato discusso dalle opposte parti politiche? Il risultato del confronto è stato pubblicato da quelche parte ed è consultabile e comprensibile per i cittadini di cultura non dico elementare ma liceale? Il trasporto pubblico integrato può essere un’alternativa al privato in che percentuale e perché? Quali sono le soluzioni da qui a 10 anni, tanto sarà il tempo necessario per realizzare il sistema trasporti, per razionalizzare gli spostamenti di centinaia di migliaia di persone? Boh! Continua »

    Palermo
  • Partono le attività dell’ISEM

    Oggi alle 9:30 al CNR di Palermo (via Ugo La Malfa, 153), in occasione della quarta edizione del Seminario “Marcello Carapezza” dedicato al tema del delicato rapporto fra scienza e cultura, interverranno l’epistemologo Jean-Marc Lévy-Leblond e il giornalista Armando Massarenti.

    A seguire verranno presentate le attività dell’ISEM (Institute for Scientific Methodology), che si occuperà di alta formazione internazionale, ricerca e seeding culturale del territorio. L’istituto è un consorzio tra il Consiglio nazionale delle ricerche, il Comune di Bagheria, Confindustria Sicilia e l’Università di Palermo coordinato da Mario Pagliaro. L’ISEM organizza il master annuale “Paul K. Feyerabend” sulla metodologia della scienza rivolto a laureati di tutte le discipline. Continua »

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram