22°C
domenica 17 ott

Archivio del 13 Settembre 2007

  • La trasgressione parisienne

    Come ogni storia che si rispetti, è cominciato tutto con un viaggio per concentrarmi a ritrovare me stessa, dal momento che mi ero persa, non so ancora bene su quale paragrafo della mia vita.
    La mia ormai francesizzata amica Liliana e la sua erre moscia mi invitano a trascorrere da lei due settimane a faire des folies a Parigi, la Ville Lumière.
    Mais oui, Paris! Potrò mangiare crêpes nei deliziosi cafè della Rive Gauche e trascorrere giornate intere a osservare gli artisti di Montmartre e ritroverò la mia joie de vivre nella capitale più frivola d’Europa: detto fatto. Sono già atterrata a Charles de Gaulle.
    Al parcheggio dell’aeroporto non vedo nessuno. L’amica non è ancora arrivata o peggio ancora, si è dimenticata che sarei dovuta arrivare oggi, il che conoscendola è molto probabile. Dopo un’altra mezz’ora di attesa e due caffè “petit noir” (ma sempre di brodo trattasi) avverto lo strombazzante clacson di una Nissan Micra verde mela. Dentro c’è lei, Liliana, con la sua mini-sciarpina rosanero kitsch appesa allo specchietto, mentre inveisce animatamente contro un altro automobilista a caccia di posteggio e con l’altra mano parla al telefonino e mi fa cenno di salire. Non è cambiata affatto. Sempre palermitana sino all’osso.
    Dopo esserci perse di vista per tanti anni, quella sera chiacchierammo per ore. Parlammo di quanto è strana la vita e di come ti sorprende e ti cambia tutte le carte in tavola in un batter d’occhio. Di come ci si ritrova donne, ricordandoci di chi saggiamente ci consigliava di non aver fretta di crescere, mentre giocavamo tra rossetti, lingerie della mamma e tacchi a spillo sei misure più grandi. Sembra ieri, eppure sono passati quindici anni. Continua »

    Palermo
  • “Passaggio a Sud” e “Spazi metropolitani”

    Inaugurano oggi le mostre Passaggio a Sud e Spazi metropolitani.

    Passaggio a Sud (ore 17:00) proseguirà fino al 14 ottobre a palazzo Ziino (via Dante, 53) ed è una biennale di grafica contemporanea promossa dall’assessorato comunale alla Cultura in collaborazione con l’associazione “Incisori siciliani” e dall’associazione culturale “Il corridoio”. La biennale è distinta in due sezioni espositive. La prima ospita quarantotto maestri incisori, la seconda sezione opere degli incisori ammessi alla biennale e che concorrono per il premio europeo per l’incisione “Totò Bonanno”.

    Spazi metropolitani (ore 19:30) proseguirà fino al 22 settembre (dalle 19:00 all’1:00) al Kursaal Tonnara (via Bordonaro, 9) e comprende gli scatti realizzati da Domenico Aronica a Parigi, Berlino, Il Cairo e Palermo. Ingresso gratuito.

    Palermo
  • Si sblocca il passante ferroviario

    Il ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro ha annunciato che sono state superate le difficoltà burocratiche e presto il progetto esecutivo per il passante ferroviario di Palermo sarà approvato.
    Di Pietro si è rivolto a Salvatore Cuffaro, presidente della Regione Sicilia, dicendogli: «Se veramente vogliamo realizzare quest’opera mettiamoci assieme e cerchiamo di realizzarla. In Italia non si realizza niente, perché c’è chi è pronto a dire no, che non è un no politico o motivato, ma è solo detto nell’esercizio di una funzione. Ho il potere di dire no e lo faccio perché la mia funzione e la mia competenza me lo consentono».

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram