31°C
giovedì 24 giu

Archivio del 20 Novembre 2007

  • Il giardino delle rose

    Era estate. Saranno stati 10 anni fa.
    Ho aperto il giornale e ho visto la foto. Una foto tessera. Morto sul colpo, a 42 anni. Sei stato sbalzato fuori dall’auto e sei morto subito. Inutile la corsa all’ospedale, come scrivono in questi casi. Non ho provato niente. Niente di niente. Anzi no, forse ho mormorato “l’eterno riposo”, ma a denti stretti. Forse avevo paura che mi venivi in sogno e ridevi ancora…
    Chissà se, come dicono, mentre morivi hai rivisto tutta la tua vita scorrerti davanti…
    Chissà se ti sei ricordato del giardino…
    Non so come ho fatto, ma prima di rivedere la tua faccia su quella foto, non l’ho ricordato per 25 anni nemmeno io.
    Era un bel giardino con le rose rampicanti, i gelsomini, c’erano gli alberi. Era grandissimo, o, forse, sembrava grandissimo a me che ero piccola.
    Ero piccola.
    E tu lo sapevi che ero piccola. Continua »

    Sicilia
  • Renée Olstead in arrivo a Palermo

    Renée Olstead

    È la rivelazione delle nuove voci jazz al femminile e arriva Da Los Angeles a Palermo in anteprima europea. Renée Olstead, una diciottenne fenomenale dalla voce morbida e sofisticata, abile nello swing e nell’intonazione e dal timbro accattivante. Il 22 novembre al Teatro Golden di Palermo, Renèe, invitata dalla storica Fondazione The Brass Group e accompagnata dall’Orchestra jazz siciliana, darà vita ad un concerto unico, proponendo dal vivo gli evergreeen più amati d’oltreoceano. La sua musica è interpretata con tutto il carisma, la classe e il fascino personale che risuonano nei repertori del passato, da Billy Holiday a Judy Garland. Continua »

    Palermo
  • Reality ship – ultima puntata

    Cielo al porto di Porticello

    “A mare – mi spiega Guido Agnello –, non si possono mai fare programmi precisi”. Infatti la sosta a Lipari salta, il tempo è inclemente, o forse no, si alternano inverni e primavere che durano pochi minuti e lasciano senza fiato, un attimo e devi disfarti del maglione, l’attimo dopo la temperatura cala di dieci gradi, fra scrosci di pioggia e arcobaleni. Il capitano Nino si collega alla rete attraverso il wireless e verifica su eurometeo la situazione meteorologica, “controllo se c’è vento contrario sul cammino del ritorno” mi spiega.
    Venerdì sera si uniscono a noi i giornalisti Sandra Laudati da Milano e la fotografa Francesca Moscheni, insieme ad Edoardo Camurri che arriva da Roma, il tempo di questi giorni li sorprende, insieme al Liberty, con la sua cucina, il suo servizio impeccabile e la nostra compagnia. Quella che per me è la riscoperta di sapori antichi, per la stampa, per i registi, è nuovissimo. Cambia l’alchimia e l’acciuga – per nominare una degna rappresentante del pesce azzurro – diventa una scoperta. Il sabato mattina alle 4 freschi di sonno, andiamo all’asta del pesce di Porticello, insieme ai giornalisti e ai registi movimentiamo il mercato filmando, chiedendo, osservando, tutti ci domandano “ma state girando un film?. Continua »

    Ospiti
  • “Abiti di carta” al Teatro Massimo

    Inaugura alle 20:00 al Teatro Massimo Abiti di carta, mostra organizzata e realizzata dall’Accademia delle Belle Arti di Palermo in collaborazione con la Galleria del Costume di Palazzo Pitti di Firenze e col Teatro Massimo.

    La mostra, allestita nella sala circolare, alterna sei manichini che sfoggiano splendidi abiti eseguiti con la tecnica del decoupage a otto pilastri-espositori in cui sono racchiusi i gioielli. Altri oggetti sono esposti in una griglia di contenitori a parete, disposti in serie di sei.

    L’allestimento sarà visitabile sino al 27 novembre, tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 10:00 alle 15:00 e nelle serate di spettacolo.

    Palermo
  • Sara Cappello al Nuovo Montevergini

    Oggi alle 21:30 al Nuovo Montevergini (piazza Montevergini) sarà in concerto Sara Cappello con Lì dove fiorisce il limone nell’ambito della mini rassegna di musica popolare promossa dal Comune di Palermo. Ingresso libero.

    Sara Cappello sarà accompagnata da un organico orchestrale di sei elementi composto da Toni Greco (chitarra), Alfonso Randazzo (violino), Giovanni Militello (percussioni); Pierpaolo Petta (fisarmonica), Sergio Bruno (fiati), Salvatore Clemente (violoncello) oltre a un coro composto da Anna Palazzolo, Franco Ganci e Francesco Catania.

    Palermo, Sicilia
  • “Parco Foro Italico Show” oggi con Uwe Jäntsch

    Oggi alle 12:00 l’artista Uwe Jäntsch sarà protagonista della performance Parco Foro Italico Show al Foro Italico.

    Uwe, con una maschera da sindaco di Palermo, aspetta i visitatori della sua performance per una stretta di mano da immortalare.

    “Parco Foro Italico Show”

    La performance verrà ripetuta il 10 dicembre dalle 19:00 alle 22:00 a Roma alla B>Gallery (piazza Di Santa Cecilia, 16) dove Jäntsch chiuderà la mostra 17 Golden Palermo interventions attualmente visitabile.

    Palermo
  • “Benedetta” su Rai Due

    Oggi alle 7:50 va in onda su Rai Due il cartone animato Benedetta, una coproduzione tra Rai Fiction, Comune di Palermo e Larcadarte, centro di produzione cinematografico con sede a Palermo.

    “Benedetta”

    Benedetta ha 11 anni e vive nel cuore del mercato della Vucciria. È un’ottima venditrice ed è soprannominata “Cruci”, perché, secondo un’antica usanza palermitana, si fa il segno della croce ogni volta che vende qualcosa. Lavora ad un incrocio vendendo sale, schedine precompilate e frutta agli automobilisti fermi al semaforo, insieme con i suoi quattro amici Nicu, Petru, Saro e Turcu. La loro è una vita dura, alla quale Benedetta si sottrae con la sua fervida immaginazione, finché un giorno per lei realtà e fantasia iniziano a scambiarsi di posto diventando difficili da riconoscere. Un problema? Tutt’altro, forse, è anzi il modo per sottrarsi allo sfruttamento del perfido Enzo…

    Palermo
  • Riapre dopo le frane il cimitero dei Rotoli

    Riapre oggi, con l’interdizione di alcune aree interne (e del forno crematorio), il cimitero dei Rotoli che era stato provvisoriamente chiuso al pubblico in seguito alle frane verificatesi dopo le abbondanti piogge. Nelle zone chiuse potranno comunque circolare i mezzi di servizio autorizzati e la navetta che seguiranno un percorso obbligato.

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram