mercoledì 24 ott
  • Bella e niente

    A bella e niente, da piccolo, giocavo con le dieci lire. Si tiravano in aria ed erano mie tutte quelle che cadevano dalla parte della spiga (bella). Le altre (niente) rimanevano per il tiro del giocatore successivo. Bella e niente. Un gioco manicheo. Poi col tempo ho capito che tra la bella e il niente ci sono le infinite forme del mondo. Pure quelle così così. Ma non c’è un gioco a così così.

    Bella e niente (illustrazione di Giuseppe Lo Bocchiaro)

    I racconti di tre righe
  • Un commento a “Bella e niente”

    1. Le infinite forme del mondo…con le sue infinite sfumature…
      Complimenti anche oggi!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.