mercoledì 24 ott
  • Operazione “Centopassi”: 16 arresti tra cui Leonardo Badalamenti

    È in corso una operazione internazionale condotta dai Carabinieri del Ros con 16 arresti e sequestri per più di tre milioni di euro in Italia, Spagna, Venezuela e Brasile. Tra gli arrestati c’è Leonardo Badalamenti, figlio dello storico boss di Cinisi Tano, arrestato a San Paolo.

    È stata sventata una truffa da centinaia di milioni di dollari a istituti di credito, tra cui Lehman Brothers, con falsi bond venezuelani.

    Al centro delle indagini del Ros alcuni imprenditori ritenuti espressione di famiglie mafiose, attivi sia in toscana sia nella realizzazione di opere residenziali e turistiche in provincia di Palermo. L’organizzazione era impegnata nella gestione di titoli di credito venduti per centinaia di milioni di dollari, ai danni di istituti di credito esteri.

    Ieri erano stati sequestrati un vero e proprio arsenale ritenuto a disposizione del mandamento di Palermo centro tra San Martino delle Scale e via Altofonte e dieci milioni di dollari falsi.

    Palermo
  • 3 commenti a “Operazione “Centopassi”: 16 arresti tra cui Leonardo Badalamenti”

    1. Leonardo Badalamenti nunca vai no preson do italia e mesmo nunca vai extraditar to Brasil para Italia! No lei do Extradição (Lei 6.815) no tem mais espaço para uma extradiciçao do Sr. Leonardo Badalamenti para Italia, pq ou formulado dentro do prazo de 90 dia estar trazado mais de 13 anos!

      Ou Governo Italia não tem mais Chance!

      Dr. Horst Michael Meffert
      Bacharel em Direitos International
      Tel.: 0055-11-8011-5001

    2. Lehman Brothers e` fallita nel 2008. Non capisco come sia stato possibile tentare una truffa ad un’azienda che praticamente non esite piu` e farsela persino sventare dalla polizia nel 2009.

    3. Avendo vissuto 1 anno a Rio , mi permetto di tradurre quello che ha scritto il sedicente Dr Horst
      ” Leonardo Badalamenti non arriverà mai di persona in Italia e non sarà mai estradato dal Brasile in Italia !
      La legge che regolamenta le estradizioni ed esattamente la legge 6.815 non lascia spazio per una possibile estradizione de Sig. Badalamenti in Italia , perchè la richiesta di estradizione deve essere formulata entro e non oltre 90 ( novanta ) giorni , qui siete in ritardo di 13 anni !
      Il governo Italiano non ha alcuna possibilità !”
      Dr. Horst Michael Meffert .

      Perdonate la spartanità della traduzione ma manco dal Brasile da 8 anni ed il mio portoghese si è un po’ arrugginito 🙂
      Tchau 🙂

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.