lunedì 20 ago
  • La Protezione civile monitora le ondate di calore anche a Palermo

    Per il settimo anno consecutivo il Dipartimento della Protezione civile ha avviato il progetto di tutela della salute rivolto alle fasce più deboli della popolazione e maggiormente esposte al rischio legato alle ondate di calore (anziani, bambini e malati affetti da patologie croniche e cardiovascolari). Anche Palermo è inserita nel bollettino giornaliero sulla presenza di eventuali criticità legate alle temperature particolarmente elevate.

    Le condizioni meteorologiche previste sono a 24, 48 e 72 ore su una scala che va dal livello “zero”, corrispondente all’assenza di rischio, al livello “tre” che prevede condizioni di rischio elevato e persistente per tre o più giorni consecutivi.

    Palermo
  • Un commento a “La Protezione civile monitora le ondate di calore anche a Palermo”

    1. Ma quante belle cose che fa la protezione civile!!! non basta una normale USL? il dipartimento Meteo dell’aeronautica? un normale comando dei vigili del fuoco!??!?!??!?!?

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.