domenica 23 set
  • “Scruscio” a Cinisi con i Sicily Stars, Richard Smith e Pino Caruso

    Si concluderà oggi a Cinisi (atrio del Palazzo dei Benedettini; piazza V.E. Orlando, 1) scruscio, manifestazione condotta da Massimo Minutella.

    Il format della manifestazione prevede uno “storyteller” che si racconta attraverso il mezzo che più gli è congeniale (musica, versi o parole) rigorosamente in dialetto siciliano.

    Stasera toccherà ai Sicily Stars e al chitarrista jazz Richard Smith. Sarà consegnato il premio Città di Cinisi a Pino Caruso.

    Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

    Rosalio è media partner di scruscio insieme a Radio Action e trasmetterà le serate.

    Palermo
  • Un commento a ““Scruscio” a Cinisi con i Sicily Stars, Richard Smith e Pino Caruso”

    1. Carissimo Rosalio, ho lasciato passare una volta, poi due, poi tre…. ora devo dire basta!!! Il siciliano NON è un dialetto!!! E’ una lingua! Un dialetto o una parlata potrebbe essere il palermitano o il catanese, ma il siciliano è una lingua vera e propria. Per ora riconosciuta come lingua “regionale” (la parlano 5 milioni di persone) quando il finlandese è riconosciuto come lingua ufficiale (anche loro sono 5 milioni). Come convincere gli altri a riconscere il siciliano come lingua ufficiale, se non lo facciamo noi stessi? Orgugghiu di parrari sicilianu! 🙂

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.