17°C
sabato 27 nov
  • Si parla di una “lettera di scrocco” del 1897 a Palazzo Sambuca

    Alle 10:00 a Palazzo Sambuca (via Alloro, 36) lo storico Vincenzo Prestigiacomo parlerà di una “lettera di scrocco” datata 1897 che testimonia quanto il fenomeno della richiesta del pizzo sia antico e riguardasse anche la mafia ai suoi primordi.

    A cavallo fra Ottocento e Novecento le famiglie mafiose, anche sulla spinta del boss Vito Cascio Ferro rientrato dagli Stati Uniti, taglieggiavano i nobili cittadini.

    Il documento fa parte del volume Vita mondana e Mano Nera nella Palermo della Belle Epoque.

    Palermo
  • Un commento a “Si parla di una “lettera di scrocco” del 1897 a Palazzo Sambuca”

    1. Ma Vito Cascio Ferro non è il nonno di ….. , quello che è poi diventato …… , quello delle 4 stagioni di……

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram