13°C
lunedì 30 mar

Archivio del 10 Luglio 2012

  • C’è un pitone in via Basile?

    Pitone

    Alcune sere fa alcuni passati hanno avvistato due serpenti nei pressi dell’Università mentre uscivano da un tombino. Alcune indicazioni farebbero pensare a un pitone.

    La perlustrazione ha portato alla cattura di una piccola biscia ma resta il dubbio che ci possa essere un rettile più grande in giro.

    Palermo
  • Alga tossica, maggiore concentrazione a Vergine Maria

    Ostreopsis ovata

    Proseguono i problemi per la presenza nelle zone balneari di Palermo e provincia dell’alga tossica (Ostreopsis ovata) che provoca una lieve intossicazione per inalazione. Al momento la maggiore concentrazione è a Vergine Maria dove vige il divieto di balneazione.

    Ulteriori zone critiche sono quelle di Aspra, Capaci, Isola delle Femmine e Trappeto.

    I sintomi dell’alga tossica: irritazione delle mucose respiratorie, raffreddore con possibile febbre, vertigini e tosse, nausea. La guarigione avviene entro pochi giorni. Non è sufficiente evitare di fare il bagno, anche la semplice inalazione può provocare i sintomi.

    Palermo
  • Prima o poi passerà

    L’anno bisesto e funesto era arrivato con la faccia tosta di chi non vuole tradire le aspettative. Ve lo ricordate che esordio. La strigliata di Capodanno ci ricordava una profonda regolata e che lo spread tra la nostra coscienza e quello che cercheremo fiscalmente di evadere non può scendere sotto i 500 punti. A Cortina un caffè costa un’ira di Dio e lo aveva scoperto con i suoi tempi l’Agenzia delle entrate con il supporto magnifico e mirato della Guardia di Finanza. Persino l’abbuffata dei messaggini telefonici era stata sostituita dalle pagine dei social network e dalle più opportune e riverenti mail d’augurio. Più austerity di questa. Adesso i primi duecento giorni se ne sono andati. In Sicilia non si bacia più come prima da quando Cuffaro è a Rebibbia, ma in compenso un altro governatore dovrà affrontare forse un processo di mafia. Nel frattempo si torna a parlare del taglio delle province come delle mezze stagioni che non si ci sono più e Luca Orlando è il nuovo vecchio sindaco di Palermo. Continua »

    Ospiti
  • “Francesco Brancato, un storico per la verità”

    Francesco Brancato, un storico per la verità è il titolo del libro che raccoglie riflessioni, considerazioni e ricordi personali di studiosi e estimatori dello storico palermitano, volume promosso dal comune di Ciminna e amorevolmente curato da Vito Mauro. Sfogliandone le pagine emerge il ritratto di un uomo, uno studioso appassionato che ha, nella sua lunga vita, indagato con acume e profondità la storia siciliana offrendone, soprattutto in tema di Risorgimento, letture originali, e fatto non comune anche in storici di prima grandezza, non condizionate da pregiudiziali ideologiche. «Sappiamo bene, scrive Domenico Lo Jacono, che fu ideologicamente di sinistra vicinissimo alle posizioni socialiste; ma egli non fece mai prevalere il suo credo politico sulla sua attività scientifica». Il suo è stato in effetti impegno teso alla ricerca della verità, la verità storica, conquistata e acquisita attraverso la pratica dei preziosi e spesso poco indagati giacimenti archivistici: un lavoro di analisi attenta dei documenti e una interpretazione quanto più corretta possibile delle fonti. Continua »

    Palermo, Sicilia
  • Pedonalizzazione da fine luglio all’Acquasanta

    Città di Palermo

    La Giunta comunale ha deliberato l’approvazione di un piano sperimentale per la pedonalizzazione della piazza dell’Acquasanta.

    Il piano, che sarà operativo dal 30 luglio e varrà tutte le sere dalle 19:00 a mezzanotte, prevede la chiusura al traffico della piazza dall’angolo con la via Gulì, dove sarà instituita una rotatoria. Dal lato opposto della piazza, la chiusura avverrà fino al limitare di via Ammiraglio Rizzo e fino ad includere tutta la via Bagni Minerali.

    Palermo
  • “Antoine de Saint-Exupéry e il Mediterraneo” al “Sole Luna Festival”

    Oggi e domani a partire dalle 9:30 il Sole Luna Festival aprirà i suoi cancelli al pubblico in occasione del convegno di spessore internazionale dedicato all’autore “visionario” Antoine de Saint-Exupéry. Le due giornate di studio Antoine de Saint-Exupéry e il Mediterraneo sono promosse dalla Fondation Antoine de Saint-Exupéry pour la jeunesse e realizzate con Sole Luna in collaborazione con la Scuola di Lingua italiana per stranieri dell’Università di Palermo. L’incontro, presso la splendida piccola Chiesa di Sant’Antonio Abate (Complesso Monumentale Steri) vedrà riuniti studiosi di fama italiani e stranieri. Continua »

    Palermo