21°C
domenica 17 ott
  • Scontro sullo sgombero del canile, animalisti in protesta e la Regione stoppa

    Canile municipale: indagati dirigenti comunali e Aivac, i cani torneranno indietro

    Sono indagati il dirigente comunale Gabriele Marchese, responsabile dell’Area igiene pubblica, sanità e diritti degli animali del Comune di Palermo, Claudio Tedesco, dirigente del canile municipale di via Tiro a Segno, Antonio Capizzi e Chiara Notaristefano dell’Aivac di Ragusa per abuso d’ufficio in concorso e violazione delle leggi regionali per la tutela degli animali. La vicenda riguarda il trasferimento di cani dal Canile municipale che aveva suscitato le proteste degli animalisti.

    32 cani sono stati sequestrati e riaffidati al Comune. L’associazione non avrebbe le carte in regola e riceva 480 euro a cane. Il Comune potrebbe avere favorito l’Aivac.

    Della vicenda si erano occupate associazioni animaliste nazionali come l’Enpa e personaggi famosi come Licia Colò.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram