domenica 21 ott
  • abusivismo edilizio

    Abusivismo edilizio: Palermo verso il commissariamento, Orlando incolpa il dirigente

    Palermo è tra i comuni che saranno commissariati perché non avrebbe messo in atto tutte le misure previste dalla legge contro l’abusivismo edilizio. In totale i comuni sono 107, compresi Catania e Messina. L’assessore al Territorio della Regione Siciliana Toto Cordaro sta preparando un esposto in Procura essendo ormai scaduto il termine per effettuare il monitoraggio periodico sugli abusi del territorio e per fare scattare le sanzioni.

    Il sindaco Orlando ha annunciato sanzioni al dirigente e ha dichiarato: &#171Il Comune di Palermo è tra quelli maggiormente impegnati nel contrasto all’abusivismo edilizio ed è fra i pochissimi che, anche grazie ad uno specifico accordo con gli uffici giudiziari, ha realizzato il concreto abbattimento di edifici e immobili abusivi non sanabili. Se la Regione dovesse valutare un eventuale commissariamento per la semplice mancata trasmissione di informazioni quantitative sull’attività svolta, ciò sarà ascrivibile unicamente alle responsabilità di quei dirigenti che hanno omesso di adempiere a precise disposizioni dell’assessore competente e che, perché sia ancora una volta e sempre più chiara la distinzione tra ruoli politici e di indirizzo e ruoli esecutivi, dovranno rendere conto del proprio operato nelle sedi opportune».

    Palermo, Sicilia
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.