27°C
domenica 21 lug
  • Oh, sant'Onofrio piluso arritrovaci il decoro di Palermo! Urbano e non urbano!!

    Oh, sant’Onofrio piluso arritrovaci il decoro di Palermo! Urbano e non urbano!!

    Un sabato pomeriggio casualmente la fanfara della banda mi rese testimone di due spettacoli opposti, il primo la rara occasione di vedere la statua del santo compatrono Onofrio piluso e la seconda di sdegnarmi del degrado maleodorante della villettina tra la chiesa di San Francesco di Paola e Villa Filippina, una villetta che sembra adesso un porcile-lazzareto. Pure il santo nudista dai capelli rasta si sarebbe schifiato alla vista di questo angolo di verde secolare e dalle radici artistiche.Tutto questo a due passi da una chiesa importante e frequentata che e da una Villa dal lungo porticato dagli affreschi sbiaditi che ospita una pluralità di eventi e spettacoli teatrali.

    Ma sant’Onofrio tu sai che questa misera villetta sfuggita alla cementificazione ed all’asfalto biasimata solo dai nostalgici storico-ambientalisti, non è importante? Picciuli non ne porta??! Lo sai?
    Mentre la fanfara suonava io sorridente la attraversavo e guardavo quel campo di battaglia del decoro urbano morente tra munnizza maleodorante e vestiti sudici sparsi sulle panchine. E anch’io mi son schifiato ma son andato oltre, tutti vanno avanti e non si curano di questo. Sono andato oltre a priarmi di sant’Onofrio che passeggiava per il centro ma non riuscivo a persuadermi per l’altro spettacolo.

    Oh, sant'Onofrio piluso arritrovaci il decoro di Palermo! Urbano e non urbano!!

    Oh, sant'Onofrio piluso arritrovaci il decoro di Palermo! Urbano e non urbano!!

    Oh, sant'Onofrio piluso arritrovaci il decoro di Palermo! Urbano e non urbano!!

    Tutti noi andiamo oltre, noi che siamo intillicchiati per la comunione o matrimonio, ci schifiamo ed andiamo oltre ed entriamo in chiesa.
    Tutti noi andiamo oltre, noi che siamo impellicciati ed entriamo a Villa Filippina, ci schifiamo ed andiamo oltre a farci la passiata sottobraccio.
    Tanto la colpa è di loro…..è di voi….
    Ma cu su’ ‘sti loro? Cu su’ sti voi??
    Tanto noi non siamo mai Lloro o voi.
    Facile sta cosa! Schifiarsi e non darsi la colpa!
    Noi sporchiamo ma loro e voi non puliscono!!
    Però una cosa intanto, mentre tutti questi pronomi si scaricano le colpr, si potrebbe fare: per esempio dare ‘sta villetta in concessione gratuita ad un paio di locali lì vicino. Ci mettono i tavoli, le lucine…..ci danno sempre ‘na pulita….. un’impupata e diventa un gioellino.
    Io capisco che questo non porta sgubbo ma almeno a ‘sta villetta, facendo ‘sto sforzo, si ridà un meritato e necessario decoro urbano! Uno scambio di servizi con tanto buon senso per cancellare questo schifo che persiste. Tutt’al più si può chiedere la stipula di un’assicurazione per danni verso terzi e poi si concede gratuitamente questo graziosissimo salottino anticamera di altri due siti ben più ammuntuati. Fatelo per sant’Onofrio piluso! Che ci faccia arritrovare il decoro perduto di Palermo!
    Forza noi, loro, voi e chi schifio volete lo sappiamo fare!

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

Oh, sant'Onofrio piluso arritrovaci il decoro di Palermo! Urbano e non urbano!!, 5.0 out of 5 based on 1 rating
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram