15°C
mercoledì 29 gen
  • I "radical chic" "posano" Orlando, l'aria sta cambiando

    I “radical chic” “posano” Orlando, l’aria sta cambiando

    Mancano poco più di 900 giorni alla deorlandizzazione di Palermo, come ricorda un countdown su questo blog, e si assiste a un fenomeno che vale la pena di essere raccontato: i “radical chic” della città, una parte di Palermo che non ha “le scuole basse” e che vive e lavora nel Quadrilatero, sembra prendere le distanze dal sindaco Leoluca Orlando.

    Già da un po’ di tempo qualche battuta al vetriolo arriva dal nostro amico Roberto Alajmo.

    “Io non volevo solo partecipare alle feste. Volevo il potere di farle fallire”.
    Jep Gambardella

    Posted by Roberto Alajmo on Friday, November 22, 2019

    A un certo punto c'erano talmente tanti negozi di mutande che pareva di trovarsi di fronte a una mutazione genetica, e…

    Posted by Roberto Alajmo on Monday, November 18, 2019

    Stamattina ho visto due anziani turisti stranieri che aspettavano l'autobus, a Palermo. Che posso dire? Mi sono commosso.

    Posted by Roberto Alajmo on Sunday, October 6, 2019

    E passi, diranno i maligni che lo dice perché il sindaco lo ha “licenziato” dal Teatro Biondo, pur avendo fatto un ottimo lavoro.

    Ma ci si mette anche Beatrice Monroy, già firmataria di appelli di intellettuali pro-professore, che definì «il voto a Leoluca Orlando una luce nel buio». I suoi amici stessi la contestano nei commenti e la invitano ad andarsene.

    No,non mi piace.Non mi piace lo sbrodolamento della città fantastica,wow,moderna, i diritti per tutti! mentre viverci è…

    Posted by Beatrice Monroy on Wednesday, November 13, 2019

    Oggi, con un certo stupore, Repubblica Palermo (house organ dei “radical chic”) titola «Palermo si è fermata», elencando emergenze di cui tutti parlano da sempre (anche su questo blog) e creando certamente qualche mugugno nella base sinistroide del consenso orlandiano.

    Ma d’altronde Scalfari diceva che il “radical chic” «per guadagnarsi quella definizione deve stupire e spiazzare anzitutto la vera sinistra che, per antica definizione, si identifica con l’ideologia marxista».

    Palermo
  • 2 commenti a “I “radical chic” “posano” Orlando, l’aria sta cambiando”

    1. Dunque chi voteranno ?

    2. Alla fine penso Giambrone ma l’operazione sarà molto complicata per lui.

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

I "radical chic" "posano" Orlando, l'aria sta cambiando, 5.0 out of 5 based on 3 ratings
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram