26°C
sabato 8 ago
  • Paolo Borsellino

    28 anni fa la strage di via D’Amelio

    Ventotto anni fa il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cusina e Claudio Traina vennero uccisi con un’autobomba in via D’Amelio.

    Quest’anno, a causa della emergenza Coronavirus, le celebrazioni subiranno limitazioni.

    Alle 9:30 avverrà la deposizione delle corone di alloro sulle tombe delle vittime della strage che si trovano nei cimiteri Santa Maria di Gesù e Santa Maria dei Rotoli di Palermo. Alle ore 18:30 si terrà la cerimonia commemorativa e deposizione di corone di alloro in ricordo dei Caduti, presso l’ufficio scorte della Questura, seguita alle ore 19:30 dalla celebrazione della messa in suffragio delle vittime, presieduta dall’arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice. Alle ore 20:30 di fronte alla Questura, in salita A. Manganelli, l’evento commemorativo organizzato dalla Questura trasmesso anche in diretta su facebook.

    Dalle 9:00 alle 13:00 si terrà una manifestazione in via D’Amelio dove alle 16:58 ci sarà il minuto di silenzio, l’Inno nazionale e verranno declamati versi.

    La tradizionale fiaccolata organizzata da Comunità ’92 e Forum XIX Luglio sarà statica dalle 20:30 in via D’Amelio.

    Sono previste manifestazioni in tutta Italia.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram