17°C
venerdì 30 ott
  • Sei fermi per truffe alle assicurazioni, morti finte per riscuotere

    Sei fermi per truffe alle assicurazioni, morti finte per riscuotere

    Sei persone (Danilo Di Mattei, Giuseppe Tantillo, Calogero Santi Frenna, Salvatore e Agostino Patti e Salvatore Rini) sono state fermate per associazione a delinquere, falso, riciclaggio e autoriciclaggio. Sono accusate di fare parte di una associazione che riscuoteva polizze sulla vita di persone che venivano fittiziamente dichiarate morte.

    Il volume delle truffe supera i dieci milioni di euro. Diverse persone sono indagate a piede libero.

    Due anni fa erano state scoperte altre organizzazioni dedite alla truffa che procuravano fratture e mutilazioni.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram