32°C
martedì 3 ago
  • Coronavirus

    Coronavirus, divieti di stazionamento e chiusura di strade e piazze a Palermo

    Due ordinanze sindacali dispongono misure per il contrasto e il contenimento sul territorio comunale del diffondersi del Coronavirus. La prima individua alcune aree in cui viene disposto il divieto di stazionamento, l’altra dispone, in particolari circostanze, la chiusura di strade e piazze cittadine.

    Dal lunedì alla domenica dalle ore 11:00 e fino alle ore 22:00 vige divieto di stazionamento nelle seguenti zone

    • Quartiere Tribunali Castellammare (Via Lincoln – Piazza Giulio Cesare – Via Maqueda – Via Cavour – Piazza XIII Vittime – Via Filippo Patti – Litorale dal prolungamento ideale di Via Filippo Patti al prolungamento di Via Lincoln ricadenti nella 1^ Circoscrizione);
    • Quartiere Palazzo Reale Monte di Pietà (Corso Tukory – Corso Re Ruggero – Piazza Indipendenza – Corso Calatafimi – Vicolo a Porta Nuova – Corso Alberto Amedeo – Piazza Vittorio Emanuele Orlando – Via Volturno – Piazza Giuseppe Verdi – Via Maqueda ricadente nella 1^ Circoscrizione);
    • Quartiere Politeama Libertà (Via Filippo Patti- Piazza XIII Vittime – Via Cavour – Piazza Giuseppe Verdi – Via Volturno – Piazza Vittorio Emanuele Orlando – Via Giovanni Pacini – Limite (ex sede) della strada ferrata PA/TP – Delimitazione ovest impianti ferroviari delle stazioni Lolli e Notarbartolo – Via G. Damiani Almejda – Via Piersanti Mattarella – Muro di cinta di Villa Trabia – Piazza Luigi Scalia – Via Giorgio Montisoro – Via Libertà – Piazza Francesco Crispi – Via delle Croci – Recinzione nord-ovest dell’Ucciardone – Piazza Carlo Giacchery – Via Cristoforo Colombo – Linea perpendicolare a Via Cristoforo Colomba condotta dal cancello (accesso nord) dell’area portuale al mare – Litorale (da detta linea all’asse prolungato di Via Filippo Patti) – Via Sampolo – Via Salvatore Puglisi – Via Andrea Cirrincione – Via Vincenzo Fuxa e suo prolungamento ideale al Muro di cinta del Parco della Favorita – Piazza Leoni – Vie dei Leoni – Viale Emilia – Via Empedocle Restivo – Via Marche – Viale delle Alpi – Via Daidone – Via Umberto Giordano – Via Notarbartolo ricadenti nella 8^ Circoscrizione.
    • Per i giorni 6, 7, 13, 14, 20, 21, 27, 28 marzo 2021 e 3 e 4 aprile 2021 dalle ore 05:00 alle ore 22:00 è disposto il divieto di stazionamento da Sferracavallo ad Acqua dei Corsari in tutto il litorale ivi comprese spiagge, coste, aree verdi aperte al pubblico, ancorché oggetto di concessione demaniale e fatta comunque salva la specifica disciplina delle aree portuali per le persone.

      Il divieto di stazionamento è disposto per le persone, dal lunedì al sabato dalle ore 07:00 e fino alle ore 15:00, davanti le entrate e le uscite dei plessi scolastici di ogni ordine e grado sia pubblici che privati, nei quali le autorità competenti hanno consentito l’apertura e/o la didattica in presenza e che si trovino fuori dal perimetro dei quartieri sopra indicati. È comunque fatta salva la possibilità di fermarsi davanti gli accessi agli istituti scolastici per il tempo strettamente necessario per lasciare e/o prendere lo scolaro, avendo cura in ogni caso di rispettare il distanziamento interpersonale di almeno un metro e l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza personali.

      Fino al 21 marzo compreso e fermo restando il divieto di stazionamento di cui sopra, è disposta l’interruzione nelle sotto indicate strade e piazze del transito pedonale e/o veicolare nei giorni 6, 7, 13, 14, 20 e 21 marzo 2021 e negli orari stabiliti qualora si verifichi un affollamento all’interno di ciascuna area tale da non consentire l’effettuazione dei servizi di polizia previsti dall’art. 55 del DPCM del 2 marzo 2021 (esecuzione e monitoraggio delle misure di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale).

      Dalle ore 16:00 alle ore 22:00

    • via Spinuzza da vicolo delle Mura (accesso) a via Valenti (deflusso);
    • piazza Sant’Anna (via Lattarini angolo piazza Sant’Anna accesso – piazza Sant’Anna angolo via Cagliari -deflusso, piazza Sant’Anna angolo via Sant’Anna deflusso).

    Dalle ore 11:00 alle ore 18:00

    • da viale Regina Elena, altezza Via Anadiomene, alla piazza di Mondello.

    Dalle ore 16:00 alle ore 22:00

    • via Maccheronai/piazza San Domenico (accesso);
    • discesa Caracciolo/via Roma (accesso);
    • via Pannieri/corso Vittorio Emanuele (accesso);
    • vicolo Mezzani/corso Vittorio Emanuele (accesso);
    • via Argenteria/vicolo Paterna (deflusso);
    • via dei Coltellieri/vicolo della Rosa Bianca (deflusso);
    • vicolo Mezzani/via dei Frangiai (deflusso).

    La possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti resta, pertanto, consentita nel rispetto delle norme anticovid e del divieto di assembramento. È, comunque, sempre consentito l’accesso alle abitazioni private e per comprovate esigenze lavorative, nonché per situazioni di necessità ovvero motivi di salute disciplinati da specifica normativa antiCovid-19.

    Alcune restrizioni sono già in vigore da novembre.

    Palermo
  • Un commento a “Coronavirus, divieti di stazionamento e chiusura di strade e piazze a Palermo”

    1. […] Palermo sono in vigore restrizioni legate agli spazi pubblici ma potrebbe essere necessaria una ulteriore stretta per riportare i numeri ai livelli delle altre […]

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram