27°C
mercoledì 22 set
  • Emergenza rifiuti: 400 tonnellate per strada, la Rap vuole assumere netturbini

    Emergenza rifiuti: 400 tonnellate per strada, la Rap vuole assumere netturbini

    La città soffre per l’ennesima volta un’emergenza rifiuti, con 400 tonnellate di immondizia non raccolta.

    Il direttore generale della Rap Roberto Li Causi si è dimesso la scorsa settimana mentre l’azienda partecipata pensa ad assumere 300 netturbini.

    Nelle periferie si sono verificati roghi di spazzatura ma anche il centro storico è invaso, tra le proteste dei turisti.

    Palermo
  • Un commento a “Emergenza rifiuti: 400 tonnellate per strada, la Rap vuole assumere netturbini”

    1. impasse: siamo al collasso e nessuno fa niente per non inimicarsi chicchesia. una specie di sop opera che si perpetua da anni per il polliticamente corretto. E’ vergognoso che la politica di governo e opposizione non faccia nulla aspettando gli eventi e che nessun organo di giustizia prenda i dovuti provvedimenti del caso. Sconforto in ogni cuore palermitano nel vedere la propria città tratta come una immensa discarica maleodorante. Le soluzioni possibili sono: fallimento della RAP e licenziamento in tronco di tutti i vertici, realizzazione di un nuovo ente fondato sulla raccolta differenziata, azioni mirate a diminuire i rifiuti prodotti.

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram