lunedì 11 dic
  • 7 commenti a “Revocato sciopero Gesap a Punta Raisi”

    1. In aeroporto arrivano i VENETI! Dopo avere cacciato FIORENTINO, RANDAZZO, PARRUCCA … e tutti i negozi Gesap affida la gestione dei negozi ad una azienda veneta. Sviluppo del territorio? La Provincia, il Comune e la Camera di Commercio di Palermo (soci di maggioranza della Gesap) che fanno?
      ps. rimangono due negozi “amici”.

    2. filippo guarda che c’è stata una normalissima gara pubblica e la regione veneto si è aggiudicata la gestione di tutti i negozi dell’aeroporto, compresi i duty free. Nessuno scippo, è stata una gara pubblica.

    3. E Tu pensi che la Regione Veneto permetta che a gestire l’aeroporto di Venezia sia una azienda siciliana?
      Chiedilo a Bossi e vedi quale dito della mano ti alza!

    4. Finalmente! Adesso sì che avremo un aeroporto “europeo”, apprendo con felicità che Punta Raisi sarà gestita da una azienda veneta! Benissimo, finalmente tecnici nei posti chiave, pulizia ed efficienza. Purtroppo colonizzati dobbiamo essere, altrimenti non funziona nulla.

    5. giorgio tu sai cosa è una gara pubblica?

    6. Non metto in dubbio la “gara pubblica” è strano soltanto che in aeroporto non ci siano più aziende locali.
      ps. sono d’accordo con sissi siamo e saremo sempre un popolo colonizzato.

    7. Un aeroporto di schifo! Sporco, puzzolente, aria condizionata che non funziona, un solo piccolo bar con prezzi paurosi e prodotti…..nella sala partenze. Ma non sarebbe ora di rimuovere qualche pappone e prendere qualche tecnico? Ieri ho visto il nuovo centro commerciale della Regione Veneto(?) un brutto bazar, certamente un negozio di via Bandiera farebbe molta molta più figura. Forse c’è qualche motivo perchè Fontanarossa registra costanti e vigorosi incrementi e Punta Raisi perde un’enormità di passeggeri. Ma non capiscono il danno che producono a tutto il settore turistico? Serve persone competenti!

    Lascia un commento (policy dei commenti)