mercoledì 20 set
  • Polverone per una battuta di Berlusconi

    Silvio Berlusconi, ieri a Palermo per la convention al Palasport per Diego Cammarata, ha visitato la Zisa, il Foro Italico, la Civica Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Sant’Elia e Palazzo dei Normanni e ha lodato i restauri effettuati. Un piccolo incidente al Foro Italico ha suscitato l’ilarità del leader di Forza Italia quando il sistema di irrigazione ha iniziato a funzionare proprio durante la passeggiata.

    Berlusconi non ha lesinato le sue celebri battute: davanti al quadro Scrofa con porcellini di Antonino Leto, ad esempio, ha affermato che si tratta di «una bella rappresentazione politica».

    Un’altra battuta, però, è sulla bocca di tutti: «Credo che se dei cittadini non dovessero confermare un sindaco e un buon governo, che ha operato così bene…vorrei dire una battuta…la dico…dovrebbero essere ricoverati per infermità mentale tutti».

    Silvio Berlusconi e Diego Cammarata al Palasport di Palermo

    Al Palasport gli organizzatori hanno stimato l’affluenza in circa 6000 partecipanti. Stamattina alle 10:30 toccherà a Leoluca Orlando.

    AGGIORNAMENTO n.1: uno striscione con la scritta «Noi siamo infermi mentali» era presente oggi al Palasport. Orlando ha commentato dicendo «Palermo sceglierà il suo sindaco nonostante Berlusconi. […] Io non commento una frase poi smentita. Loro sanno che stanno perdendo e non sanno più cosa dire. […] Berlusconi non rischia di essere infermo mentale perché non à candidato a Palermo e perché non vota a Palermo».

    AGGIORNAMENTO n.2: gli organizzatori parlano di più di seimila partecipanti alla convention di stamattina.

    Palermo
  • 79 commenti a “Polverone per una battuta di Berlusconi”

    1. Una battuta bellissima!
      Sì, quella che il sindaco uscente abbia ben operato!! Ho riso fino alle lacrime. Per smettere di ridere mi basterà pagare la nuova tassa sullo smaltimento dei rifiuti urbani del nuovo sindaco della nuova Palermo, tassa incrementata più del 70%.

      Potete controllare al sito http://www.comune.palermo.it/Comune/Servizi%20Tributari/tarsu.htm

    2. E’ una vecchia strategia. Dire qualcosa che sfugga al tran tran della comunicazione e che faccia “provolazzo”. Così, nel frattempo che divampa la polemica, sei rimasto comunque nella testa della gente. E poi si può sempre spiegare che è stata colpa dei giornalisti, che era una battuta innocente. In questo caso lo è davvero. Esistono certamente occasioni più serie per indignarsi di qualcosa o di qualcuno.

    3. buoooongiorno, bello il titolo del post, “POLVERONE”! Emilio Fede ha messo incinte più donne di quelle che lui crede , si vede, senza bisogno del DNA. ( E’ UNA BATTUTA)ed’io si sà, sono un comico! 😀
      Bellissima quella del quadro “sulla scrofa” ; da tempo immemore i psicologici usano figure e quadri per carpire le personalità, bellusconi ha visto una “massa di porci” ed ha pensato: ” politici” (che significherà?) ! miiiiii…. stò scialando. 😀
      Buooongiorno! è un bel risveglio x un comico! (e chi si stacca dal pc oggi?)
      bellusconi a chi nn la pensa come lui ha dato dell”infermo”? BENE, pene scontate, e niente carcere (se con la “seminfermità” te la fai franca figurati conl’infermità totale).ah.ah.ah
      Buooongiorno, sentite questa (anche se è ormai vecchia).. glieri a Zelig è comparso uno striscione “gi amici dell’AMAT”…ahhhhhhhh ahh(stè murennu, un ma firu cchiù);
      ecco perchè nn ce l’ho fatta a sfondare, c’è gente in giro che manco mi vede!!!
      buoooongiorno! ora sì che ho capito, è solo uno scherzo, nn fanno sul serio quando..insomma.. se tu dici “cogli***” a questo signore(?) t’arrestano, se gli dici “buffone” t’arrestano, mentre lui lo può fare con tè!!!!
      BABBIA,ci sono le telecamere “ammucciate”, sarà Candid-Camera, scherza, c’è bisogno di fare un “POLVERONE”?.
      Buooongiorno…gente..ridete,ridete,ridete!!!!!! 🙁

    4. “…ma se si girano gli eserciti, e spariscono gli eroi, se stavolta poi la guerra cominciamo a farla noi…..NON sorridete gli spari sopra..sono per voi!”
      VASCO ROSSI.

    5. DAL BLOG DI CAM..CA.. :

      Tony Siino scrive:
      Leggiamo la frase completa: «Credo che se dei cittadini non dovessero confermare un sindaco e un buon governo, che ha operato così bene…vorrei dire una battuta…la dico…dovrebbero essere ricoverati per infermità mentale tutti». Non è esattamente «Chi non vota Cammarata è matto»…
      [lasciato il 6 Maggio 2007 alle 02:00]

      tommaso scrive:
      Tony, ti rispetto davvero, ma ti prego… non cadere nel ridicolo!
      se io dicessi “credo che se i cittadini dovesero confermare un sindaco che reputo assente e che tanto male ha fatto a questa città …..vorrei dire una battuta…la dico..dovrebbero essere internati nelle patrie galere per mancanza d’onestà”
      Ti convince e ti soddisfa che uso un’eufemismo per dire “mafiosi?”.
      Giuro nn credo fai sul serio!
      [lasciato il 6 Maggio 2007 alle 10:29]

      E VVAI che oggi ci divertiamo! ihauuu!!
      😀

    6. Puglisi: quello che manca è esattamente la capacità di indignarsi, il farsi scivolare tutto addosso.Il signore che ieri si è espresso in quei termini, con una battuta davvero innocente, ha avuto un ruolo istituzionale importante in passato e neanche allora si è risparmiato con le sue boutades.Continua ad essere una figura fondamentale nel nostro Paese, che purtroppo,sempre più gli assomiglia.Tutto viene prese a babbìo, tutto va sminuito con battute di bassa lega che servono a loro a sentirsi più “tochi” ed offendono chi toco non vuole essere. Per chi dà ancora un valore a certe cose, come la possibilità di esprimersi con un voto, certe battute sono solo il segno di come certe cose, in realtà, il loro valore lo abbiano perso da tempo.Evidentemente è così che deve andare.

    7. Grazie Tò, cmq lo sapevo, per questo il co****** nn l’ho finito e il buffone sì, però che ingiustizia, pensa, io che il “buffone” lo volevo fare…pì buscarimi ù pani…nenti; “illo” che è “pussidenti”..glelo riconoscono tutti!!
      Che vita ingiusta!!! 🙂

    8. Tommaso se non mi chiama in causa non è contento. 🙂
      Purtroppo non ho molto da aggiungere visto che ho già espresso la mia opinione nel commento che hai ripreso.
      Invece ti correggo un’imprecisione: buffone si può dire.

    9. Perchè invece di distrarci con discorsi infelici non parliamo di fatti:

      1)aumento delle tasse comunali;
      2)posizionamento invariato della città di Palermo nelle classifiche nazionali redatte negli ultimi anni da organi indipendenti sui servizi e sull’economia delle città italiane (Palermo saldamente tra gli ultimi);
      3)mancanza di una politica antinquinamento atmosferico seria;
      4)scarsa attenzione alla pulizia della città, nel mio quartiere e in quelli limitrofi i cassonetti dell’immondizia non vengono sostituiti da anni e sono rotti, sporchi e maleodoranti;
      5) manto stradale fatiscente e pieno di buche in tutta la città;
      6) mancanza di una politica di servizi che favorisca il cittadino e i diritti sanciti dalla legge sulla trasparenza amministrativa, un esempio per tutti, per visionare una multa bisogna andare in via Dogali e molte volte l’ufficio non riceve per mancanza di personale, peggio per Ici e Tassa sullo smaltimento dei rifiuti solidi urbani;
      7) mancanza di una trasparente ed efficiente politica tributaria comunale che non sia improntata sulle cartelle esattoriali pazze che ti chiedono tributi illegittimi di cui hai chiesto lo sgravio anni fa.
      8) trasporto pubblico inadeguato;
      9) mancanza del controllo sulla viabilità nei quartieri palermitani … i vigili si trovano sono in via Libertà;
      10) e potrei continuare all’infinito …….
      Un sindaco inadeguato va cambiato, va mandato a casa per educare il sindaco che che verrà, che potrebbe operare anche peggio, ma che deve sapere che se non si impegna e non si da una mossa non verrà confermato.

    10. Stanton, magari le battute servissero solo a sentirsi “tochi”! Servono e sono sempre servite per modificare le traiettorie mentali, mutare il flusso psichico degli ascoltatori.

    11. ma l’avete visto ieri al foro italico ?si sono azionati improvvisamente gli idranti per innaffiare il prato proprio durante la passeggiatina di Berlusconi e company e s’arruciaru tutti comu i puddicina aahahahahh!

    12. I malati di mente dopo i coglioni e i giudici geneticamente differenti. Ritengo che il titolo di questo post sia giornalisticamente sbagliato: non è polverone, ma polemica. “Polverone” indica un atteggiamento pretestuoso. La critica a chi dice una solenne cazzata non è mai pretestuosa. E’ critica. Punto.

    13. Ciao Stanton. Io mi indigno perchè a piazza Magione c’è una donna di ottant’anni che dorme in macchina. Mi indigno perchè a Palermo dei poveri non gliene frega niente a nessuno, lasciando perdere le dichiarazioni di principio sempre buone. Io mi indigno perchè il lavoro precario distrugge la libertà. Mi indigno perchè molti parlano dei valori e poi vanno a cercare l’amico di turno. Mi indigno perchè tutti noi – volenti o nolenti – dopo avere passato una vita a sperare e a credere, siamo costretti a cercare l’amico di turno e cara grazia se ha una faccia rispettabile. Mi indigno perchè in questa terra il merito viene guardato con sospetto e segue sempre l’appartenenza. Ti assicuro che ho poco tempo per indignarmi a causa di una battuta da spot elettorale, felice o infelice che sia.

    14. Ci stiamo abituando alle offese.

      Sono indignato… la politica italiana è sempre più deludente.
      L’ultima arriva, come al solito, da qualcuno che crede di potersi permettere di parlare e sparlare quanto vuole… tanto poi, soldi e sorrisi, dovrebbero recuperare tutto.
      B…

    15. (nn grido, canto) RESPIRIAMO L’ARIIIA… E’ LA PRIMAVEEEEERAAAA…
      Marina REY|. 😀

    16. ribasdisco e riassumo ….(visto che non so perchè il mio ultimo post è all’improvviso sparito da qui) …Marina Rey si è esibita a TITOLO GRATUITO.
      Orlando la doccia l’ha fatta a casa e non alla Zisa o al Foro Italico.

      Berlusconi scende a Palermo, offende e parla per conto del candidato Cammarata. il quale fa anche il suo intervendo “leggendo”.

      Orlando parla alla gente senza bisogno di intermediari “padrini” e scatena un tifo da stadio.

      …..qualcuno sa dirmi se ci sono gli estremi per una bella denuncia “globale” da chi non voterà Cammarata, nei confronti di Berlusconi? …così il “polverone” diventa una bella tempesta di sabbia.

      x Tommaso: non è che le “battute esilaranti” al cavaliere le scrivi tu stesso medesimo ahhahha 😉

    17. @ Soloio,mi hai scoperto, è un gioco perverso dove scrivo le battute a lui, poi lo critico con un “pizzichino” di satira qualcuno si accorge di mè.. e a 40 anni..ritorno..alla grande…;
      Apicella è il passato!!!
      The future of Mr(?) belluscone is……TOMMASO!
      Haaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa( folla festante).
      😀

    18. In tutti e due giorni delle convention ho notato che nella prima c’erano migliaia di bandiere e nella seconda c’erano solo migliaia di persone.
      Ma che significato hanno tutte queste bandiere ? …. ah a proposito di bandiere anche io ho sentito di ragazzi che venivano pagati per sventolare bandiere alla convention forzaitaliota…. quando le voci che girano sono tante …. la leggenda metropolitana lascia il posto ad una squallida realtà.
      Che il centro sinistra abbia i suoi punti deboli e le sue criticità è vero, ma la pateticità, quella non gliela toglie nessuno al partito del cavaliere.
      Oggi mentre ero in bici in via M.se Villabianca vedo un camper con affissi i manifesti di un tizio che si porta in forzaitalia. Mentre pedalo vedo che da un finestrino del camper esce una mano e butta volantini per la strada. Mi indigno e lo raggiungo aumentando la pedalata. Il candidato alla guida, la moglie (suppongo) accanto e un bambino dietro (il figlio suppongo) che lanciava i volantini. E gli dico: ma mi spiegate perche state buttando tutti questi volantini per terra ? Chi volete che vi voti l’asfalto, o magari pensate che la gente, interessata, prenda i volantini da terra ? Ma che etica è questa ? Mi risponda per cortesia probabile candidato al Consiglio Comunale (e che quindi dovrà rappresentare anche me!)
      Il signore annuisce ma non risponde anzi fa finta di non ascoltare, e io continuo: e’ questo l’esempio che da al bambino la’ dietro nel camper, quello di sporcare la città con i volantini ?
      E concludo: se la gente che ci dovrà rappresentare è lei, siamo messi proprio male a palermo.
      Non ha avuto il coraggio di rispondermi, ho visto che ha provato pure imbarazzo perchè ho avuto l’impressione si trattasse di una persona distinta (come anche la moglie e il figlio), pero’ non ha avuto l’umiltà di dirmi: si vero è , in effetti stiamo solo sporcando la città in questa maniera, mi riprometto di dare i volantini a mano alla gente.
      E dietro il figlio che gettava i volantini ….
      E forza italia ……….

    19. Caro Puglisi, francamente non trovo il nesso.Anzi, se mi indigno per tutto quello di brutto che c’è a Palermo, a maggior ragione dovrei sentirmi offeso da chi viene nella mia città a prendermi bellamente per i fondelli.Soltanto loro possono venire, con la loro arroganza, a raccontare la storiella della città migliorata.Ho il diritto di non credere alle loro panzane ed ho il dovere di non votare Cammarata senza che nessuno venga ad accusarmi di essere fuori di testa.O no?

    20. Tanto in Italia tutto è satira,quindi perchè indignarsi?
      Viva berlusconi emilio fede è la Liberta’

    21. Mr.Roberto Puglisi
      io mi indigno per il tipo di societa’ che traspare da questi post,da cui emerge uno spirito di “forzoso umorismo”,mescolato a rabbia e desiderio di fare qualcosa di
      non meglio definito contro il sistema.
      Molti di quelli che scrivono hanno sperimentato la stagione 1 e la stagione 2
      Disoccupati erano 15 anni fa e Disoccupati sono oggi,ed
      ancora ascoltano le favole,e si saziano di battibecchi.
      Nessuno ha il coraggio di spiegare le vere ragioni per cui la citta’ non puo’ decollare,e perche’ non vedi serie iniziative imprenditoriali.

    22. …Liberta’ di pensare diversamente.
      (finivo la mia frase)

    23. Comunque l’educatissimo signore milanese,che ieri è venuto a Palermo per insultare i palermitani(chi non vota il suo uomo e chi si astiene)e i disabili psichici,si è pentito,velocemente,delle sue frasi(…palermitani da ricoverare…).Ohibo’!Mentre io aspettavo che il Sindaco si dissociasse,il bel tomo della Brianza si è dissociato da sè stesso.Ovviamente la colpa è di un giornalista…come sempre.Frainteso fu,mischineddu!

    24. Io non accuso nessuno di essere fuori di testa. Semplicemente: le battute di Berlusconi non mi fanno né caldo, né freddo. Credo che ci siano cose più serie e più urgenti su cui dibattere.

    25. …berlusconi …cammarata ..vergognatevi

    26. certo che ci sono cose piu’ serie da discutere,ma nulla impedisce di essere indignati da queste dichiarazioni,o no?

    27. Povero Silvio!
      (Antonio Cornacchione dixit!) 🙂

    28. La storia degli sventolatori pagati è vera???Poco importa
      Ma la cosa triste è che non è una novità un pò come i buoni benzina e spesa.
      Un mae politico su tutti i fronti.

    29. caro sig. berlusconi… le malattie mentali causano tanto dolore!! essere oggetto di battute… fanno capire come lei sia una persona insensibile e superficiale!!! penso che non abbia fatto un gran favore al suo candidato!!! forse era meglio che decideva di non partecipare alla sua campagna elettorale! mi dispiace che tutto ciò io non l’abbia capito prima!!! meglio tardi che mai!!!! ma come al solito… lei stava scherzando!!!!!!!!

    30. Concordo con Roberto, Mr B è un maestro nel decentrare l’attenzione su elementi irrilevanti ed allegre cafonate.

    31. Concordo con Puglisi. Che battute del genere siano offensive è scontato; altrettanto scontata è la polemica che ne segue, che l’autore della battuta è pronto a “cogliere al balzo” per accusare gli oppositori politici di “non saper stare al gioco”. Non che lo stesso Orlando sia stato molto clemente verso il “non sindaco Cammarata” (sic)…

      E’ una valanga che occorre bloccare sul nascere… da qualsiasi parte provenga.

    32. In senilità il pifferaio di Arcore sta ritornando alla sua gioventù di intrattenitore sulle navi da crociere.
      E’ cosa nota per tutti che lui non è un politico e quindi deve ricorrere alle ormai tristi e penose battute che fanno sorridere, a volte, solo i suoi sostenitori.
      Torni a fare l’imprenditore, il suo mestiere, lasci fare la politica, e aggiungo la buona politica, a chi la sa fare, a prescindere dai colori.
      Fini,D’Alema,Follini,Fassino, Mussi,Casini,per citarne alcuni….
      Se poi qualcuno vuole buttare all’aria l’intero sistema dei nostri politici, che noi abbiamo eletto, a tutti i livelli, si accomodi con il cavaliere e vada raccontando storielle e battute nei quartieri abbandonati della nostra Città…
      Giuànni

    33. D’accordo con coloro che buttano acqua sul fuoco.E’stata una delle mille fesserie dette(v.il libro ‘Milleballe blu,di Travaglio).Quella sul non-sindaco,di Orlando,offende soltanto Cammarata,che giustamente si difende elencando i suoi veri o presunti meriti,anche tramite internet.Certo,è un pochino diverso dal definire ‘malati mentali’una buona parte dei palermitani.Basta riflettere:se fosse venuto Prodi,e se,con Orlando al fianco,avesse definito ‘malati mentali’coloro che voteranno per riconfermare Cammarata,cosa sarebbe accaduto?Pensateci un attimo,senza preconcetti di alcun tipo.

    34. Siamo stati noi del Comitato Politico Orlando Sindaco ha ideare la scritta “NOI SIAMO INFERMI MENTALI”, ma teniamo a precisare che anche noi scherzavamo.
      Con grande serenità vogliamo esortare tutti a rispettare anche coloro che non la pensano come noi, cosa che è alla base del nostro credo e alla base del vivere civile. La politica fatta con insulti e battute indegne è una politica che non ci appartiene. Si parla tanto di rispetto, di amore, di legalità e poi dobbiamo assistere a scene squallide come quelle dichiarazione poi ritrattate. Si vergogni e non si scusi Sig. Berlusconi quelle frasi fanno parte della sua personalità arrivista e presuntuosa. Si renda conto che è stato un pessimo esempio per i giovani.

      C’è una nuova pellicola sulle sale cinematografiche “Tutti pazzi per Luca”.

    35. Io vi ho fotografati oggi al palasport. Mi avete fatta sorridere 😉

    36. Vabbè, ragazzi, se n’è pentito..non voleva dire che siamo infermi di mente..ma che siamo pazzi..Non è una battuta, quando si è ripreso dalla m…
      ha detto volevo dire che è da PAZZI non votare Cammarata..e unn è u stisso??
      E il baldo Cammarata che rideva..Ma poverino che doveva fare? Questo è il suo compito: ridere!

    37. Caro Puglisi e chi ti ha detto che dai del “fuori di testa” a qualcuno???Guarda che mi riferivo a Berlusconi, mica al tuo commento.Quello che dici tu è abbastanza ovvio, infatti da giorni qui si parla di altro e non dell’umorismo berlusconiano che è stata soltanto la ciliegina sulla torta.

    38. Intanto il candidato Orlando o chi per lui ha segnato un bell’autogol nella forma di un prato verde targato anno 2000, che probabilmente finirà su StriscialaNotizia. La comunicazione dovrebbe farla chi la sa fare IMHO. Era l’ultima cosa di cui parlare, il prato, ed è diventata la madre di tutte le battaglie politiche. MMMAAAH!

    39. @Stanton spero che il 15 Maggio potremo mangiare assieme una bella bistecca gustosa, magari invitiamo anche Tommaso e famiglia. Estendo l’invito anche a soloio 😉

    40. Ovviamente io ho già comprato lo champagne.. male che vada berremo per dimenticare!

    41. devo dire che tutti i commenti che ho letto,omettono una cosa molto importante ,che a palermo come nel resto d’Italia cambiano i simboli i partiti,ma le persone sono sempre quelle, sono anni e anni che ci propongono sempre le stesse persone,guardate la Francia i partiti sono sempre quelli di sempre ma le persone sono cambiate,Questa si chiama democrazia dell’alternanza,la verita è che i palermitani amano farsi del male,e sono poco inclini alle rivoluzioni,accettano tutto quello che gli si propone come poveri sudditi,nessuno mai si sognerebbe di votare per gli altri 3 candidati sindaci,quindi non vi lamentate ognuno ha ciò che si merita(CAMMARATA O ORLANDO)

    42. ragazzi, in realta` Mr. B. ha fatto un gran complimento a tutti gli elettori di Orlando: la pazzia e`l’ultimo dei baluardi delle persone che vogliono “cambiare” questa citta`!!!

    43. Scontato associarsi ai commenti di quanti si sono indignati per quest’ultima uscita di B.
      Io però vado oltre e quindi mi chiedo e vi chiedo: quando B. indica come infermi di mente -sia pure premettendo che si tratta di una battuta, salvo poi smentire, quindi poi di battuta così innocua evidentemente non si trattava- chi non voterebbe per Cammarata “che ha operato così bene”, mi spiegate come si fa a considerarlo ancora un “grande comunicatore”? Non basterebbe la Treccani per elencare tutte le gloriose gaffes che ha inanellato negli ultimi anni…alcune delle quali hanno anche creato gravi indicidenti diplomatici con paesi e/o istituzioni stranieri (su tutte, il “kapò” dato in pieno europarlamento al capogruppo del PSE Schultz (peraltro ebreo) in occasione dell’esordio del semestre di presidenza UE dell’Italia e la sua presunta “ars amatoria” per convincere la presidentessa finlandese a cedere sulla candidatura di Helsinki a sede dell’authority alimentare UE, concessa poi a Parma).
      Sul caso del “kapò”, ricordo ancora la faccia incredula e basita di Fini, all’epoca vice-premier, di fronte alla mega-figuraccia del suo presidente del consiglio (naturalmente grazie al dvd di Deaglio “Quando c’era Silvio”, perchè il Tg1 a guida Mimun si è ben guardato dal coprire la notizia, figuriamoci mandare in onda il video integrale di quei minuti della sessione parlamentare).

    44. Le Bugie di Diego e gli errori di Luca.
      Lo anticipo :sono un elettore di sinistra,deluso da questa sinistra locale,vicino a Luca piu’ per nostralgia che per passione politica.
      Sono stanco di questa campagna elettorale
      priva di contenuti e di programmi fatta di colpi bassi e maldestri errori di strategia e di comunicazione.Sono certo
      di esprimere il disagio di tanti elettori che si troveranno domenica ad esprimere un voto al buio,turandosi il naso da entrambi le parti politiche.
      Alla ricerca di contenuti e di programmi
      ho partecipato due raduni politici di questo week-end.
      Berlusconi, chiamato a soccorrere il candidato debole di una coalizione fortissima ha recitato la sua parte senza sorprendere piu’come una volta.Il copione e’ sempre lo stesso,le battute e le smentite,le gaffe,insomma uguale a se stesso.Un copione recitato mille volte sui canali fininvest che annoia spesso anche i suoi sostenitori.Ho visto molti sbadigli e molte bandiere.Diego appariva timoroso come un alunno interrogato dal suo professore ad un esame importante.Anche lui non ha sorpreso,nessun programma,nessun sogno piuttosto un lungo elenco delle cose realizzate,già impresse nella mente di tutti dopo una non felice campagna di comunicazione che gli si sta ritorcendo contro.A fianco di Diego quelli che contano veramente Palermo piu’ del Cavaliere.Quelli che portano i voti o che nell’ombra “tradiranno”il candidato
      maldigerito.Diego non e’ un trascinatore
      di folle,mi sembra stanco e ripetitivo fino al punto di leggere un discorso preso in grande parte dal suo sito(venduto come programma parziale).
      Non tutti quelli che erano venuti hanno aspettato il suo discorso in un palasport che alla fine appariva visibilmente vuoto in alcune sue zone.
      Non riesco a provare antipatia politica
      per questo sindaco uscente,ma non trovo
      nel suo discorso nessuna grinta e soprattutto i programmi.Non credo che sia stato un cattivo sindaco,soprattutto se lo paragoniamo a quelli della vecchia guardia dc.Ha fatto del suo meglio o almeno quello che era capace di fare per la città,quindi poco.Ci sono due cose che posso sottolineare e che vanno a favore del sindaco uscente:1)non ci risulta che sia una persona disonesta.Nessuna collusione,nessun avviso di garanzia,niente e questo per uno che amministra una città come Palermo secondo me e’ un merito.
      2)Se le bugie hanno le gambe corte(e questo lo dico a Luca) prima o poi verranno a galla o comunque la gente se ne accorge.E quando il “furioso Orlando”insiste evidenziando a grande voce che alcune delle opere realizzate
      in questi anni in realtà sono state volute dalla sua amministrazione,io dico che LA CONTINUITA’ e’un merito,anche la continuità nel segno di Orlando.Mi spiego meglio:se Diego ha portato a termine Opere pubbliche volute da Luca
      questo e’un merito perche’tutti sappiamo in una città Palermo come sia facile bloccare i cantieri all’infinito o far lievitare i costi fino al punto da rendere impossibile la realizzazione.Lo ripeto a Luca la CONTINUITà e’ un valore e secondo me un merito di Cammarata.
      La domenica di Orlando al Palasport sapeva piu’ di festa una rimpatriata tra vecchi boy scout con le lacrime agli occhi e con una libinosa voglia di tornare.Impressiona la capacità di Luca a coinvolgere tanta gente,spontaneamente o per credo.Luca e’ solo.Un candidato forte con una coalizione debolissima quasi assente.I Ds quasi latitanti,i verdi idem,rifondazione qualche bandiera ma soprattutto migliaia di giovani volontari la vera forza di Luca ma nello stesso tempo la sua debolezza.
      Ricordi,abbracci,lacrime e pochissimo spazio ad un inesistente programma a 6 giorni dalle urne ancora da elaborare.Sono incredulo di fronte a tutto questo.E’ il piu’ grosso errore di Luca avere affrontato una campagna all’attacco senza puntare minimamente sulla comunicazione del programma.
      “Le bugie di Cammarata”opuscolo distribuito in migliaia di copie e’ l’argomento portante della giornata e di tutta la campagna di Luca.
      Sono deluso da questo mi aspettavo di piu’,mi aspettato argomenti,progetti,idee,sogni.Trovo invece miseria umana da campagna elettorale.Tiepide parole sull’impegno antimafia,un argomento che elettoralmente non tira piu’ e che 15 anni fa era stato il collante della sinistra e delle imprese Orlandiane.Ma i tempi non sono quelli e io non trovo novità e uomini nuovi in quel gruppo di potere.Tutti ( anche a destra) gli riconosciamo dei meriti,ma l’errore piu’ grande di Luca e’ di non aver contribuito a creare una nuova classe dirigente locale che prendesse in mano la città.I partiti che lo sostengono lo sopportano ma non lo amano.A sinistra in questa città non c’era alternativa.E dopo 15 anni questa e’ una mostruosità politica.
      Esco dal palasport desolato,certo di aver perso due giorni di tempo e con i mano il volantino del candidato sindaco dell’Italia di Mezzo,lo sconosciutissimo Piraino.Leggo un programma finalmente con 40 punti mi sembrano buoni.Sono contento qualcuno che propone.Ma il candidato Piraino “di mezzo”e’ e di mezzo sarà spazzato.A lui suggerisco di orientare bene i suoi voti di un eventuale ballottagio.A chi ama come me questa città ho poco da suggerire speriamo che vinca il piu’ competente.L’AMBULANTE

    45. Caro Ambulante,
      non sono per niente d’accordo con te!!! Io domenica c’ero e ho visto molte persone entusiaste e tanta speranza…io domenica c’ero e ti assicuro che noi Verdi c’eravamo e ben numerosi. E con noi l’Italia dei Valori ed anche Rifondazione…se non hai visto bandiere e’ solo perche’ Orlando ha chiesto esplicitamente di non esporle. E come non hai potuto vedere il programma: Orlando ha parlato per quasi un ora del suo programma e nei banchetti che c’erano all’interno si distribuiva un opuscolo di una ventina di pagine con il programma…come hai fatto a non vederlo???
      E se durante quell’ora si e’ parlato di Cantieri Navali e scuola; di isole pedonali e passante ferroviario; di raccolta differenziata e imprenditoria…come hai potuto non sentire???Voglio lanciare una provocazione: eri realmente uno degli ottomila presenti?
      Ovviamente ognuno e’ libero di pensarla come vuole, ma il programma di Orlando c’e’ ed e’ a disposizione di tutti: basta prenderlo. Ti invito a leggerlo con attenzione. A me e’ piaciuto perche’ finalmente vengono considerati argomenti che finora erano stati trascurati.

      O la mia era solo follia e mi sono immaginato tutto?no, no, tutte queste persone non possono avere avuto la stessa allucinazione.

    46. L’Ambulante ha ragione,indubbiamenre,su due cose,e mi piace sottolinearle:
      -Cammarata,personalmente,è onesto,ma si circonda di persone e personaggi da brivido,a parte le risate(però ci sono quelle autentiche e quelle finte,tipo alla Zisa o comunque quando c’è il suo ‘sciur padrùn’)
      -Cammarata,basterebbe che lo ammettesse,in alcune cose,per quel che ha potuto o saputo fare,ha scelto una continuità con Orlando,il che in democrazia va benissimo.
      Non solo Zisa e Foro Italico,ma anche Festino come evento culturale,Estati Palermitane teatrali e Rock,Palermo apre le Porte,e altre.Per altri versi ha voluto promettere la continuità con Orlando e Musotto:tram o metrò?Ve li prometto entrambi.E così via.Infatti io gli ho proposto,via e-mail(chissà perchè
      senza risposta,ma non faccio proposte politiche private,solo pubbliche,quindi sul suo sito)di passare con Follini o Mastella e
      fare il vicesindaco di Luca Orlando.Sarebbe naturale,e conseguenziale.Fermo restando che su tutti i fronti essenziali(pulizia,traffico,ordine civico,etc.etc,etc.)ha fatto cilecca completa.E lo dico da persona che gli vuol bene.

    47. aggiungo a quanto elencato da Claudio Colletti “..uffcio brevetti, assistenti sociali che tornano sul territorio, la possibilità di fare rinascere i piccoli “centri storici” delle periferie, ippoterapia, restituire ai bambini delle borgate la possibilità di praticare sport minori che non sia solo calcio ridando ai vari impianti sportivi la “missione” per cui sono nati e non diventare tempio di concerti e basta ..questo è quanto ricordo di aver sentito domenica mattina dalla bocca di Orlando (e nemmeno una di queste parole lette) che ha parlato da un palco dove erano presenti politici ppartenenti ai DS, Verdi, Margherita, Rifondazione Comunista (dobbiamo anche elencare i nomi?).

    48. Certo ciascuno è libero di esprimere la propria opinione, nel rispetto del prossimo e della democrazia, ma quando l’opinione è mera volgarità, questa diventa insulto ed essa opinione va pertanto ignorata.
      D’altra parte questo è il classico atteggiamento dei bambini incapaci che quando non hanno altro da dire insultano, ma l’uomo dovè? ciao alberto

    49. del resto la Sicilia, e in particolare Palermo, e` in questo momento nella medesima situazione italiana: dovendo votare, in ogni caso ti devi turare il naso e buttarti in un tunnel

    50. @soloio: non possiamo certo riportare un’ora di presentazione del programma in poche righe…pero’ il programma c’e’ e penso che si fara’ di tutto per attuarlo!

    51. Infatti Claudio (colletti) …mi riferivo a chi diceva che Orlando non ha parlato di pragramma ^_______^

    52. @Soloio
      @Claudio Colletti
      Orlando ha un buon programma a mio avviso, l’ho letto e l’ho ascoltato live. I punti sono abbastanza convincenti devo dire. Certo vedremo se ci sarà la possibilità di attuarlo.

    53. Simpatici i presidenti dei consigli di quartiere,che,a Palermo,riferiva il giornalista Gian Antonio Stella alla radio(Zapping,programma di Aldo Forbice)ed in Tv(Tv 7,programma di Gianni Riotta),prendono una indennità(unica in Italia)di € 4750 al mese.Su queste cose c’e’ il nuovo libro di Stella,appena uscito.Capisco molte cose di questa campagna elettorale palermitana.Fra l’altro i CdQ non hanno,diceva Stella,alcuna capacità di spesa…

    54. @ P. Silvestri.
      …è solo uno dei tanti modi con cui le Regioni a Statuto Speciale (come la Sicilia) buttano via i soldi…
      Almeno in Trentino-Alto Adige l’inutile museo di arte moderna di Rovereto (TN), l’hanno fatto dopo aver speso (e bene) i soldi per altre iniziative di rilievo sociale (reddito d’ingresso per i giovani, assegno alle ragazze-madri, affitti agevolati per gli studenti, etc. etc.)…ma qui siamo in Sicilia, dove i consiglieri regionali (pardon, i PARLAMENTARI regionali, non sia mai che a qualcuno venga in mente che sto sbeffeggiando “il parlamento più antico del mondo”) hanno la stessa indennità dei senatori della Repubblica: vuoi che ai presidenti dei CdQ non venga data un’indennità di poco sotto i 5.000 euro?
      Tra l’altro questo spiega efficacemente la sensazione che a Palermo in questo periodo di amm.ve ci siano più candidati che elettori…

    55. I presidenti dei consigli di quartiere a Palermo non solo percepiscono 4750 euro al mese ma sempre unici in Italia usufruiscono di un auto blu. Se poi si deve aggiungere che si distinguono per totale assenza di iniziative per il loro quartiere, la misura è completa.
      Lancio un appello: chi è a conoscenza di un intervento da parte di un presidente di circoscrizione atto a migliorare la vita del proprio quartiere per piacere lo segnali.

    56. come mai avete eliminato il mio commento?

    57. quello che ho scritto non è frutto della mia fantasia,sono informazioni contenute nel sito della confcommercio di palermo verificate e non siate faziosi.

    58. ho capito che anche questo blog fa parte
      “degl’APPATTATI”

    59. Policy dei commenti, Antonio. Ci sono dei passaggi suscettibili di querela. Ci hai scoperti, siamo “appattati” con il codice civile e penale. 🙂

    60. Era vero,quando si diceva ,20-25 anni fa,che la Sicilia(e l’Italia,ma qui tutto è
      macroscopico)era una specie di Unione Sovietica in sedicesimo.La Russia attuale ha anche una Mafia potentissima,quindi siamo a posto.Mi spiego meglio:c’è una classe politica,a tutti i livelli,che campa di politica e basta.Questa trista faccenda
      dei presidentucci di quartiere,prova il fatto che oggi è ancor peggio.C’è in buona sostanza una fotocopia ‘mignon’della burocrazia comunista sovietica,quella che portò quel Paese allo sfacelo economico e politico.La cosa ‘graziosa’ è che la maggior parte di costoro si dicono ‘anticomunisti’,mentre di quel che fu il comunismo reale,in termini di inefficienza,privilegi di casta e spreco, hanno tutte le fattezze.Mi domando:ma l’Autonomia Siciliana serve davvero a qualcosa?Non è che,ormai,serva solo ad alcuni?Comunque faccio notare che questi bei tomi sono pagati dalle nostre tasse,non dai discorsi ‘da bar’di numerosi evasori fiscali(chi non ne conosce alzi la mano)sempre pronti a fare i moralisti,senza scucire un euro,dicasi uno,di imposte…

    61. Infatti e’ scandaloso che i presidenti di Circoscrizione abbiano (almeno alcuni, se ho capito bene) l’auto blu quando c’e’ un sacco di gente che non ha neanche la casa!!!
      E poi le indennita’ di consiglieri (sia comunali che di circoscrizione) andrebbe per lo meno dimezzata.

    62. mi scuso con il blog di rosalio,non volevo mettervi nelle condizioni di ricevere querele,ma ribadisco che le cose che ho scritto e che avete censurato secondo me ingiustamente,sono a disposizione di tutti gli utenti internet, cliccando sul sito http://www.confcommercio.pa.it troverete la voce il profilo del presidente,ho solo riportato ciò che lo stesso diretto interessato ha scritto.
      solo per chiarire.

      il coraggio sia il vostro signore
      ANTUDO

    63. Antonio se tu ti fossi limitato a quei contenuti senza commentare con una frase contraria alla policy non sarebbe stato rimosso.

    64. Repubblica internet(non ‘Il Giornale’)dice oggi:’meno delitti con il poliziotto di quartiere’.Dunque,un bravo al Governo precedente che ha istituito tali tutori della legge,un bravo a questo Governo che li ha bene utilizzati nell’ultimo anno(anche se non capisco allora perchè l’attuale opposizione tuona contro l’aumento di crimini in Italia,ma come,se risultano diminuiti grazie alla vostra idea?).Tutto chiaro,insomma.Soltanto che a Palermo,per anni,non ne ho proprio visti,tranne una volta in Via Libertà.Infatti,che io sappia,la piccola criminalità in città è aumentata,e di parecchio.Boh!?Ci capite nulla?

    65. ….poliziotto di quartiere??? Chi era costui?

    66. un “Programma di interventi” cha abbia un minimo di credibilita’,quanto meno contiene:
      1.l’oggetto dell’intervento
      2.la copertura finanziaria
      3.la tempificazione dell’intervento
      4.la ricaduta in termini occupazionali
      5.i benefici attesi
      C’e’ qualcuno in grado di dirmi dove posso
      trovare “un documento”,redatto da Dx,Sx,Centro,etc.che abbia il “decoro” di potersi chiamare “Programma”?

    67. P.S.
      Le pure elencazioni di possibili “cose da fare” restano altrimenti nel Libro dei Sogni,e non credo che gli Elettori sono
      cosi’ ingenui da votare uno o un’altro che dice:
      faro’ questo e quest’altro….

    68. Sul parabrezza dell’auto ho trovato un volantino-forse del centrosinistra,perchè se è del centrodestra è autolesionista-non firmato in cui,da ambo i lati,sono riprodotte due foto o fotomontaggi.Esse sono,l’una a colori stile vecchie foto della Cina di Mao(un ormai anziano Cammarata con un pimpante Berlusconi pittato e stirato nel suo nuovo look da settantenne sciupafemmine),l’altra con un giovane Orlando,affascinante trentacinque-quarantenne,sprizzante ottimismo e rinnovamento,con un Prodi sui 45,aria da giovane porporato in carriera,occhialoni alla Craxi stile anni ’80.Un bella foto in bianconero d’epoca.Quello che non comprendo è il perchè di questi volantini fotografici anonimi.Ma poi,non deve sempre essere indicato il committente,in particolare in periodo elettorale?

    69. la frase di fini fate tacere quella persona tra il pubblico già definisce il personaggio che è

    70. prezzo della frutta è diventata gioelleria.
      Quando vi trovate al supermercato e credete che il prezzo della frutta e verdura sia elevato non lamentatevi dell’euro ma mandate un sms con il nome del prodotto ai numeri verdi 48236 se siete abbonati Tim, Wind e Tre o 4312345 se siete abbonati Vodafone. Riceverete immediatamente una risposta del Ministero delle politiche agricole con il prezzo medio al dettaglio del prodotto nelle tre macroaree (nord, centro e sud) oltre all’indicazione dei prezzi medi all’origine e all’ingrosso del prodotto richiesto.

      Finalmente il Governo mette a disposizione dei cittadini uno strumento per denunciare i commercianti che ritoccano i costi di frutta e verdura.

      Il servizio “Sms Consumatori” realizzato dal Ministero delle Politiche e forestali in collaborazione con Intesa consumatori (Federconsumatori, Adoc, Adusbef, Codacons) consente al cittadino di sapere in tempo reale i prezzi medi di circa 60 prodotti ortofrutticoli.

      Se il prodotto è presente nel paniere in due o tre varietà (come le mele) riceverete due o tre sms con i dati su ogni singola varietà. I dati del giorno saranno disponibili dopo le 11 del mattino, prima saranno disponibili i prezzi del giorno precedente.

      Ma non finisce qua. Si può diventare dei vigilantes dei prezzi. Infatti, se il commerciante è di quelli che ha approfittato dell’euro per aumentare indiscriminatamente i prezzi mandate un secondo sms con il prezzo applicato seguito da un punto esclamativo (!) e il nome del punto vendita che lo ha applicato.

    71. se vietate ai motori le corsie centrali di viale regione siciliana ci saranno meno morti. che ne pensate

    72. Onorevole Orlando lei ha vinto tanti premi e tanti riconoscimenti ora vinca le elezioni a Palermo sono sicuro che sarà il suo premio più bello che possa avere dalla sua Palermo.
      Un suo ammiratore.

    73. mi fate sapere quali sono i compiti del consigliere di circoscrizione ed il tempo che lui impegna per portare a casa 1200 euro al mese. Grazie
      le auto blu per il presidente di Circoscrizione è il contentino per avere di più alle prossime elezioni.

    74. Linus sei pregato di attenerti al tema del post.

    75. Ho appena letto sui quotidiani internet l’omelia sulla famiglia e sui valori cristiani pronunziata da Sua Santità Silvio
      70mo alla ‘Giornata della Famiglia’svoltasi a Roma oggi.Tutto bene,i valori cristiani sono salvi.Mi attengo al tema proposto,in quanto la foto qui in alto raffigura proprio la sacra veneranda figura durante una funzione con il nostro Sindaco,al quale è sempre rivolto il mio antico affetto.

    76. avrei apprezzato l’ambulante molto di più se ad un certo punto del suo pensiero avesse obiettivamente detto “le bugie di Orlando gli errori di Cammarata”

      ma essere obiettivi è molto difficile, soprattutto per i nostalgici delusi dal proprio partito (qualunque)che ti ha “sedotto ed abbandonato”

      eppure dovrebbe essere il contrario.
      percìò direi a mio parere Ambulante non mi sorprendi più.

    77. Ironica la sconfitta berluschina a Cefalù,già fiore all’occhiello con la Sindaca Vicari,pure lei altra gemma splendente in Sicilia, in mezzo a cotali maschi e maschilisti figuri di FI.Certo,è l’ovvio frutto di tutti i possibili
      trasversalismi locali,ma tuttavia un diversivo divertente.Meglio che niente(a parte il fantastico Sindaco di Gela,al quale vanno gli auguri e l’entusiasmo dei
      palermitani antimafiosi,che sono tanti).

    78. Guardatevi il sito http://www.democraziacristiana.org dove un candidato smentisce sè stesso e parla di pacchi di pasta per indigenti.Edificante.
      Non so se è avvenuto qui.Qualcuno ne sa qualcosa?Boh!

    Lascia un commento (policy dei commenti)