sabato 19 ago
  • Nove arresti nel termitano per mafia

    Una vasta operazione antimafia condotta dai carabinieri di Termini Imerese ha portato in carcere diversi presunti mafiosi di Termini Imerese, Prizzi, Trabia, e Caccamo. Alcuni elementi utili per l’operazione provengono dalla lettura dei “pizzini” di Bernardo Provenzano.

    Gli inquirenti credono di aver scongiurato una nuova ondata di omicidi che gli arrestati stavano progettando.

    Gli arrestati sono Tommaso Cannella, 67 anni, boss di Prizzi, Giuseppe Libreri, 58 anni, boss di Termini Imerese, Vincenzo Salpietro, 64 anni, di Trabia, Giuseppe Bisesi, 31 anni, termitano e indicato come boss emergente, Liborio Pirrone, 70 anni, termitano, Fabrizio Iannolino, 39 anni, termitano, Francesco Paolo Balistreri, 42 anni, palermitano, Biagio Esposto Sumadele, 29 anni, palermitano ed Emanuele Cecala, 30 anni, palermitano.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)