I Carabinieri hanno arrestato stanotte quattro presunti fiancheggiatori del boss Salvatore Lo Piccolo. Sono Gaspare Di Maggio, 46 anni, considerato l’attuale reggente della famiglia di Cinisi, Calogero Battista Passalacqua (detto “Battistone”), 66 anni, ex reggente della famiglia mafiosa di Carini, l’imprenditore Francesco Ferranti, 59 anni, ritenuto vicinissimo ai Lo Piccolo e Paolino Dalfone, 58 anni, mafioso di Brancaccio.

I quattro sono accusati di aver favorito la latitanza del boss e di avere anche riciclato somme di denaro di provenienza illecita in società operanti nel settore degli appalti.

In: Palermo | Commenti

Lascia un commento (policy dei commenti)

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.