martedì 22 ago
  • Musotto si è dimesso

    Francesco Musotto

    Francesco Musotto, presidente della Provincia di Palermo, si è dimesso per candidarsi alle politiche del 13 e 14 aprile.

    Musotto ha dichiarato: «Questo non è sicuramente uno dei giorni più belli della mia vita ma lascio un ente sano, esempio di concretezza e buona amministrazione, dopo un’esperienza che mi ha formato umanamente e politicamente. Insieme siamo cresciuti e abbiamo creato una classe dirigente che va avanti con le dovute ambizioni. Ho un rammarico: di non avere qui accanto le mie due figlie che studiano fuori e che hanno condiviso con me i momenti più felici ma anche i più tristi di questo percorso politico con l’impegno prioritario di creare condizioni di sviluppo e occupazione nel territorio».

    Musotto ha detto che non sarà il candidato alla presidenza della Regione e ha auspicato una candidatura unitaria del centrodestra.

    Palermo
  • 46 commenti a “Musotto si è dimesso”

    1. Peccato che non sia candidato presidente delle regione; da elettore del centrodestra l’avrei gradito.
      Divagando un po’, non è il caso di Musotto il cui mandato in ogni caso sarebbe scaduto tra qualche giorno, però voi non trovate insopportabile la legione di amministratori e rappresentanti locali che dopo essere stati eletti per quel compito si dimettono in massa per provare “”una promozione”” nel Parlamento nazionale?

    2. Peccato che nn abbia dato le dimissioni dalla politica….

    3. Ma che discorso toccante….al rogooooo!!!!!!!!

    4. è giusto cmq riconoscere i meriti di un grande presidente della provincie. ho avuto modo di conoscerlo operativamente e devo dire che lo rispetto per come ha gestito la provincie in questi anni.

    5. Peccato che non si candidi alla presidenza della Regione…Sarebbe sicuramente una figura talmente di alto profilo che ricompatterebbe le fila del centro destra!!

      Ps. certto che leggere certi commenti è da rabbrividire….

    6. ERA ORA!……

    7. Spesso alcuni commenti su uomini politici siciliani parlano di “grandi meriti, grandezza, ecc” così molto in generale.
      Inviterei codesti autori a dare qualche notizia in più, se in loro possesso. Per esempio, relativamente a Musotto, elencate in concreto quali azioni sono state avviate nella gestione della provincia da parte di Musotto, quali sono state le iniziative che hanno migliorato la provincia ed hanno reso la vita dei suoi abitanti migliore. Suvvia fatelo apprezzare ad una platea più ampia!

    8. @ Zelig. Ricordi come era la provincia prima di Musotto. Uno può capire l’operato di una persona se sa da dove ha iniziato. Se nn mi sa che ci vorrà un blog a parte x spiegarlo…

    9. Ma scusate, la domanda di Zelig mi pare piu’ che legittima.
      A mia memoria e a mia personalissima sensibilita’ politica, l’operato di Musotto e’ da giudicare pessimo e non parlo di arresti e altro ma solo di operato politico. Sono pronto a ricredermi all’istante se qualcuno di voi ha dei dati certi: obiettivi raggiunti, parametri europei soddisfatti, ecc., su cui impostare un dialogo politico reale. Altrimenti sono chiacchiere al vento.
      Inoltre, la notizia e’ che si e’ dimesso per candidarsi alle politiche mica che toglie dalla politica, anzi. Una delle massime espressioni regionali da portare alla nazione e’, dunque, lui. Ma davvero non avreste voglia di giovani colti, brillanti, con entrature internazionali, un team efficiente e una visione politica ampia?

    10. La Provincia non contava niente prima e non conta niente ora. E non per colpa di Musotto. La Provincia è semplicemente un ente inutile e mangiasoldi. E non quella di Palermo: tutte. Detto ciò, tanti auguri a Musotto, in un panorama politico così desolante, non è certamente tra i peggiori.

    11. leggo sempre e costantemente notizie tirate all’estremo.
      In questi giorni molti uomini in carica si dimettono per
      optare a candidarsi altrove.
      Io non trovo nulla da eccepire.
      Sull’operato di questi uomini,come si fa a pronunciarsi senza nemmeno conoscere cosa hanno fatto e cosa avrebbero potuto fare durante il loro mandato?
      Abbiamo una classe giornalistica che segue queste vicende?
      Sulla opportunita’ di sciogliere le Province,ieri sera Silvio Berlusconi ha detto che lo scioglimento era in programma quando si istituirono le regioni.
      Poi,non se ne fece piu’ nulla.
      Il dibattito resta aperto,ma prima di
      parlare di scioglimento occorre mettere in evidenza in
      che cosa stanno operando(piu’ o meno bene)
      le Province,
      a chi dovrebbero passare le competenze,
      e dove reimpiegare il personale.
      Quindi,come vedete,si aprono problemi complessi da gestire,e non so se questo sia il momento giusto.

    12. Concordo con Zelig. Qualcuno mi spieghi cosa ha fatto di buono Musotto. Non è una critica, ma una dichiarazione di ignoranza in materia. Altra domanda: ma a che cavolo serve la provincia?

    13. al tgs lo ho sentito dire che non si candida a presidente della regione per F.I. perchè è un personaggio “scomodo”. Scooooomodo? Ma chi? Ahhhhahahahahahahaha c’è di futtirisi ri ridere!

    14. ….sembra incredibile che pochi anni sono bastati a smacchiargli la fedina penale …forse molti non lo ricordano ma fu inquisito dovette dimettersi poi fu assolto e si ricandidò e fu rieletto .
      …tranquilli è stato assolto non resta macchia
      ma l’ombra si !
      Ad ogni modo …meglio così…. se dobbiamo ballare balliamo !
      Che si rifacciano i giochi !!!!
      ……forse qualche amico ci rimette l’incarico ?

      Speriamo che tra regione e provincia qualcosa cambi.

    15. penelope
      ne hai recepito meta’ della dichiarazione di Musotto!
      Musotto ha dichiarato che la candidatura
      “deve essere una”,
      per non regalare alla Sx la posizione di Governatore.
      E quindi,da gentleman,non si candida.
      DUE CANDIDATI DISPERDEREBBERO VOTI.

    16. ZELIG E MAURO
      ieri sera ho visto Musotto in TV illustrare il suo
      operato.
      Ma perche’ non ve lo andate a trovare e vi fate
      spiegare da lui cosa ha fatto da Presidente della Provincia?
      Poi rilascerete i vs commenti,positivi o negativi che potranno pure essere.
      E’ una questione di pulizia mentale e di coscienza
      etica e civile.

    17. Evidentemente capire l’italiano, per qualcuno comporta qualche difficoltà. Ripeto l’appello per coloro che sono entusiasti della direzione della provincia da parte di Musotto, elencate due o tre obiettivi realizzati dallo stesso e fatecelo sapere, potremmo diventare anche noi degli estimatori. Fin’ora le risposte sono state per uno, (gongo), che sarebbe stato troppo lungo esporre tutti i meriti (!!), per un altro, (supervisor), di andarlo a chiederlo direttamente a Musotto stesso (!!). Ambedue risposte tipico esempio di umorismo involontario.

    18. Rispetto per Musotto, per quel poco che lo conosco e culturalmente posso dire – almeno da questo aspetto -che apprezza l’operato e gli investimenti della Provincia, vedi il film di Wenders, vedi l’unico ente che ancora crede nel secolare SportFilmFestival che più che continuare sopravvive ecc…politicamente cosi cosi, qualcosa come la privatizzazione dell’acqua ecc non l’avrei gradita, e lo dice uno che non lo voterebbe perchè tra le altre cose (non solo questo) non sto a destra.
      Circa la fedina penale Maddalena ha ovviamente detto una valanga di scemenze di parte, Musotto era estraneo e lo è anche oggi alla Mafia, lo ha sempre detto e ne è uscito assolto, ma si sa per uno di sinistra è sempre un condannato (all’opinione pubblica)
      Maddalena perchè non rifletti invece sulle condanne a Orlando ?

    19. Chiudono i negozi dell’ aeroporto
      Mi riferisco all’artico pubblicato ieri da Repubblica, mi sembra incredibile come l’amministratore delegato di Gesap si vanti di cacciare via i negozianti di Punta Raisi, nomi storici come Randazzo,Fiorentino, Flaccovio, Palazzolo, Parrucca etc. in favore del nuovo unico gestore (del nord Italia). Saremo sempre un popolo di colonizzati ed i proventi anzichè rimanere i Sicilia andranno ancora una volta al ricco nord. “GLI AEROPORTI SONO UN IMPORTANTE VOLANO PER L’ECONOMIA LOCALE” Significa che presto anche a Punta Raisi si troverà il tiramisù e non la cassata, il vin Santo al posto del passito di Pantelleria e la ceramica di Bassano del Grappa. (La Provincia è socio di maggioranza di Gesap)

    20. Zelig
      ma che vai cercando da Musotto?
      E poi mi spieghi perche’ “altri” dovrebbero documentarti,dopo il tono di scherno col quale ti sei
      gia’ espresso rivolgendoti al Presidente della Provincia?
      Il commento di Sergino e’ di tono civile
      e consapevole.
      Se la sinistra avesse piu’ persone come Sergino,
      avrebbe gia’ vinto le elezioni.
      Ogni segno di insofferenza,intolleranza,estremismo,fanatismo,delirio,
      costituisce un boomerang.
      Per questo Veltroni ha preso lunghissime distanze da certa gente.

    21. Ma che argomentate a fare? Zelig ha chiesto due o tre cose fatte dal buon nonnino, e voi invece di sommergerlo di elenchi, argomentate a vuoto continuando ad alimentare l’idea che alla fine, forse, magari non è che abbia fatto molto. Che ci vuole ad elencare DUE o TRE cose?
      No? UNA, dai, almeno UNA!!!

    22. chi ffai,cci abbagni?
      A me non sembra un “nonnino”.
      E poi non credo che la Provincia abbia potuto contare
      su chissa’ quali Entrate.
      In Sicilia quasi tutte le risorse,in tutti gli enti,se ne vanno per pagare stipendi di strutture sovradimensionate.Non dimenticarlo mai.

    23. Sergino
      ma io ho detto infatti che è stato assolto !
      E poi ancora sto pensando alle condanne di Cuffaro
      perchè dovrei pensare a quelle di Orlando.
      Tu piuttosto nn è che sei un pò prevenuto
      io manco ti conosco e già mi dai della comunista di parte !!!
      …e poi su come si spostano le somme di denaro per investimenti sulla cultura ne possiamo riparlare
      ..a proposito Orlando fu uno che investì molto sulla cultura e per quello fu molto criticato.

    24. Anche lui bella faccia da cannolo, non c’è che dire!

    25. certamente sarebbe il miglior candidato che l destra potrebbe schierare per vincere.. lo sanno e quindi… aspetto prima di convincermi che non avverrà..
      mette insieme gl’interessi di tutti e poi appare una persona molto rispettbile….
      il cattivo era il fratello..o no?

    26. supervisor mi dispiace ma hai dato una pessima risposta!
      il fatto che “In Sicilia quasi tutte le risorse,in tutti gli enti,se ne vanno per pagare stipendi di strutture sovradimensionate” (citazione) mi fa rabbrividire perchè è vero, ma non venire a dirci che, visto lo status quo, allora musotto è stato un buon amministratore. Per me quella frase è una prova del fatto che abbia svolto male il suo compito: se dopo cinque anni la provincia è una struttura sovradimensionata che brucia quasi tutte le risorse inutilmente (tale e quale a prima) vuol dire che lui non ha fatto niente per cinque anni!!!

      P.S. Penso che Musotto sia uno dei “meno peggio” del centro-destra siciliano, ma arrivare a dire che è stato un ottimo presidente della provincia mi sembra un pò esagerato!!!

    27. “GLI AEROPORTI SONO UN IMPORTANTE VOLANO PER L’ECONOMIA LOCALE” un’altra occasione mancata per la Sicilia.
      In effetti l’aeroporto di Palermo sentiva il bisogno delle grandi firme internazionali e poi basta con cannoli e nero d’avola i turisti vogliono il toblerone, il panforte e lo champagne!

    28. Diego Cammarata Governatore oppure Diego Cammarata Presidente della Provincia!

    29. “Chiudono i negozi dell’ aeroporto”
      In tutti gli aeroporti oltre ai grandi marchi internazionali ci sono le aziende locali che sviluppano e valorizzano il territorio.
      Esterofilia da pitorfi?
      Do You Understand?

    30. Come al solito vogliamo fare gli esterofili però alla sicula….che bisogno c’era di chiudere questi negozi?

    31. Voglio augurarmi che si tratti solo di esterofilia, non è concepibile la colonizzazione di ogni settore. Non bastavano My Chef, Cremonini, Quick Parcking etc. che lasciano in Sicilia soltanto gli stipendi dei commessi, adesso vedremo chi sarà il prossimo che avrà l’unico interesse a vendere soltanto i propri marchi e portare gli utili in Padania. E poi piangiamo miseria!

    32. Gaetano
      la mia sara’ una pessima risposta,ma molti condivideranno che quello che ho scritto e’,per adesso,la pesante situazione
      che grava sugli Enti locali.
      Non spetta a me prendere le difese di chicchessia,
      ma in questo caso mi pare che il discorso stava scivolando nel solito qualunquismo.
      Ho sentito,ad un convegno,Francesco Musotto,una sola volta nella mia vita.
      L’ho ascoltato prendere posizione su una
      situazione di enorme gravita’,che riguarda la citta’
      di Palermo,ed ho capito che si tratta di una persona perbene.
      Io so che i Politici,o chi per loro,scrutano questi blog
      per cercare di capire.Tocca a loro rispondere.
      Per la prima volta ho visitato musotto.it,su riportato.
      Potete farlo anche voi.
      .
      Posso aggiungere che,a mio avviso,c’e’ un mezzogiorno
      sbandato che va alla deriva.C’e’ gente che non vede prospettive nel suo futuro.Ci sono situazioni di grande disagio e ci sono manipolatori che spostano l’attenzione su falsi ed improbabili obiettivi.
      Questo e’ il cinismo della politica.
      E c’e’ chi ci casca.
      Tutte le volte che leggo commenti in cui emerge il desiderio di fare piazza pulita,di fare una rivoluzione,
      di sparare a zero su tutto e su tutti,
      la prima riflessione che mi viene se si tratta di una
      posizione di un individuo o l’espressione di cento individui.Chi e’ in grado di valutare nel blog la
      portata di un commento?Ed i suoi possibili effetti?
      Non possiamo dare credito ad ogni affermazione.
      Ci sono gli insofferenti,i facinorosi,i violenti,
      gli esasperati,che esprimono odio di classe e si
      lasciano andare ad insulti.Posso comprenderne
      le motivazioni,ma sono del parere che non e’ questa
      la strada per uscire dal guado.

    33. Gaetano
      dimenticavo di aggiungere che se devo scegliere tra sfamare una famiglia e rifare il tappetino ad una strada provinciale,anch’io do’ priorita’ alla prima.

    34. Voglio augurarmi che si tratti solo di esterofilia, non è concepibile la colonizzazione di ogni settore. Non bastavano MyChe.., Cremon.., Quick.. etc. che lasciano in Sicilia soltanto gli stipendi dei commessi, adesso vedremo chi sarà il prossimo che avrà l’unico interesse a vendere soltanto i propri marchi e portare gli utili in Padania. E poi piangiamo miseria!

    35. Perchè a Punta Raisi non può esserci un Bar Mazzara o Alba o Costa o Scimone o Spinnato o un’altra delle ottime pasticcerie palermitane? Dobbiamo per forza avere Cremonini, Autogrill, My Chef etc… Non abbiamo imprenditori capaci o ci sono altri motivi?

    36. mi riferisco al precedente giustissimo commento: “GLI AEROPORTI SONO UN IMPORTANTE VOLANO PER L’ECONOMIA LOCALE”
      (a Palermo DOVREBBERO)

    37. E’ scomparso il Banco di Sicilia!
      Sì in aeroporto è scomparsa l’agenzia del Banco di Sicilia, adesso c’è la BANCA POPOLARE DI LODI!!! Typical!

    38. siiii a punta raisi si parlerà tischi toschi!

    39. Se fra rifare una strada e sfamare una famiglia fai la seconda cosa, sei la Chiesa, non la Provincia.
      Da un ente mi aspetto infrastrutture, non zuppa calda.

    40. Sbaglio o la Gesap è della Provincia, del Comune, della Camera di Commercio e dell’ Assindustria di Palermo? Ma siamo un popolo di cretini? Mi piacerebbe sentire il parere di Musotto, di Cammarata, di Helgh e di Artioli su questo scempio.

    41. “GLI AEROPORTI SONO UN IMPORTANTE VOLANO PER L’ECONOMIA LOCALE” invece di creare posti di lavoro mandano tutti a casa. Scelte sciagurate. (tanto gli stipendi d’oro li hanno ugualmente)

    42. Tutti i licenziati verranno assunti dalla Gesap?
      In merito agli stipendi d’oro questo è un articolo pubblicato da Repubblica sull’ amministratore delegato della Gesap: “Nessuno batte però Giacomo Terranova, che da amministratore delegato della Gesap, incassa 217 mila euro in un anno.”
      http://palermo.repubblica.it/dettaglio/Spa-comunali-stipendi-doro-ai-manager-un-milione-e-mezzo/1374968
      A morte le arancine w la piadina romagnola!

    43. Finalmente! Da fine mese al posto delle arancine e del nero davola ci saranno piadine romagnole e ottimo lambrusco!

    44. Tutti muti gli azionisti della Gesap?

    45. Quante fesserie scritte …..
      1) Fermata metropolitana Palazzo Reale – Orleans;
      2) Palazzo S. Elia, Palazzo Jung e Loggiato S. Bartolomeo (vale x uno);
      3) Sponsorizzazione Palermo Calcio (diversamente qualcuno su Rosalio scriverebbe altro)
      ECCOTI TRE COSE ZELIG ne vuoi altre?

    Lascia un commento (policy dei commenti)