sabato 21 ott
  • Polveri sottili ancora oltre i limiti, malgrado le Ztl

    Le zone a traffico limitato non fermano le polveri sottili che nella giornata di martedì hanno sforato il limite di 50 microgrammi per metro cubo previsto dalla legge in sei centraline: piazza Indipendenza sono stati rilevati (57 microgrammi), piazza Giulio Cesare (56), piazza Castelnuovo (60), piazza Unità d’Italia (58), via Belgio (57) e via Di Blasi (79).

    Palermo
  • 55 commenti a “Polveri sottili ancora oltre i limiti, malgrado le Ztl”

    1. ci potevano essere dubbi? pagare e far circolare (quasi) tutti: cosa poteva cambiare?
      Con l’aggravante che per ora il traffico è per giunta ridotto dopo la chiusura delle scuole.
      Così adesso è provato che l’unico risultato raggiunto è stato avere incassato i milioni di euro dei pass.
      E ora? torniamo alle targhe alterne?

    2. Cosaaaaaa?
      Continuiamo ad avere un’aria irresperibile?

      Eppure mi sembra ieri quando, intervistato dalle emittenti televisive locali, con il Suo sorriso a 32 denti, il buon Diego diceva che solo cosa avremmo risolto il problema dell’inquinamento cittadino.

    3. no, compriamo dei megaventilatori che spingono via l’inquinamento verso le zone non ztl… tanto chi se ne frega di quelli che abitano al di là…

    4. Io vivo in una zona di Palermo dove non è in vigore una Ztl, quindi presumo che l’aria che respiro è parecchio inquinata.
      Io non ho nessuna intenzione di fare il pass , anche se la mia autovettura prevede A+B essendo un euro3.
      Vorrei far notare che a Palermo non esistono cittadini di Serie A (quelli che stanno al Centro), cittadini di serie B (quelli meno centro), e di serie C (zone non soggette a ZTL).
      Mi sento parecchio discriminato per la non curanza dell’aria che respiro! Con questo non dico che tutta Palermo deve diventare una ZTL, ma dico che non è così che combattiamo l’inquinamento.
      Le auto sono una delle N cause che producono inquinamento , secondo me bisogna guardare tutte le fonti di polveri sottili e vedere in che percentuale incidono le auto!! secondo me siamo un pò fuori strada!!
      Infine belle le piste ciclabli, ma se l’aria è irrespirabile , che c’e ne facciamo? usciamo in bici per respirare a pieni polmoni le polveri sottili?

    5. certo che una cosa sono le ZTL e un’altra è la decisione di limitare il traffico a chi non paga i 15 euro per il pass (perché non vuole o perché non può comprare un’auto euro-nonsoquanto). a me non è mai sembrata una buona soluzione quella di Limitare il Traffico e poi far rilasciare a chiunque (quasi) il permesso per circolare, anche ai motorini (ce ne sono migliaia). la bici, come dice profumotintu, è un’alternativa, visto anche che siamo in estate, ma chi si accolla di non inquinare e di respirare invece le polveri sottili dei nostri vicini? io lo faccio perché l’ho sempre fatto e perché mi pare il male minore. ma non biasimo chi non accetta di intossicarsi. c’amaffari?

    6. l’inquinamento non è diminuito?
      ma va????!!!! e tutti noi cosa dicevamo prima che entrassero in funzione le ztl?

      diego? dieguzzo???? fatti un giro anche sul blog di rosalio…..

    7. E di fronte a problemi di questo tipo c’è ancora gente che esulta, come per una partita, alla vincita delle elezioni provinciali disertate dalla maggioranza dei cittadini. Mah.

    8. c’erano dubbi?

    9. strano 😀 ed io che pensavo che avremmo in questo modo risolto tutto 😀 ed ora cosa si inventera’ Diego? Probabilmente visti gli scarsi risultati potrebbe anche togliere le ztl tanto i pass ormai li ha fatti pagare 😀

    10. DAVVERO???
      Sono sconvolto!!!
      Ed io che credevo che dall’entrata in vigora delle ztl tutto si sarebbe risolto!!!
      Secondo dovevamo pagare di piu’, anzi faccio una proposta al comune:
      Fare pagare il pass 100,00 euro a macchina e tutto si risolvera’…RIDICOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    11. E uora cu lieva tuttu stu pruvulazzu? AH???
      Mi stati inchiennu i robbi stinnuti chini chini i cinirazzu.
      Oramà caminari a ppieri, ra mè casa finu a Porta Carini, è comu farisi un pachettu ri MS duri.
      U riceva a bonarma ri mè ziu, ca u pisci feti ra testa!
      Sinaccu, viri c’ha ffari, spicciati, sinnò i robbi i vegnu a stenniri a Villa Niscemi.
      Sciatiri e’mmatri e bbuogghiu riri!

    12. Chi ffà u strazzamu stu pass?

    13. Secondo me era più che prevedibile che accadesse, viste quante macchine ci sono a Palermo e molte di esse sono nate dopo il 2001.
      Quando c’è stata la massiva richiesta dei pass non è venuto in mente a nessuno??

    14. Ennesima conferma, come se ce ne fosse stato realmente il bisogno, che questi pass per le ZTL sono serviti solo a far intascare “na pocu i picciuli” al comune!!Bene Dieghito 😉

    15. Ma un sindaco e un assessore che sottopongono la cittadinanza a disagi ed esborsi del tutto inutili non dovrebbero avere la dignità di dimettersi? Ma perchè possono continuare a permettersi di sbagliare, prendere decisioni che hanno tutti i presupposti per non funzionare correttamente, senza che ciò abbia per loro alcuna conseguenza?
      Un privato che faccia pagare per un bene o un servizio che poi si dimostra non in grado di fornire, viene definito inadempiente, sempre che il fatto non configuri addirittura la truffa. I nostri amministratori invece possono permettersi di fare spallucce.

    16. Non sono daccordo con chi dice che le zone “NON ZTL” sono discriminate, semplicemente nelle zone centrali c’è più inquinamento, molto di più rispetto alla periferia (fatta eccezione per qualche arteria principale tipo viale regione siciliana), io cmq non sono totalmente in disaccordo con i pass, anzi io avrei del tutto chiuso al traffico il centro storico e dopo aver realizzato tram e parcheggi (con noleggio bici, fermate del tram e dell’autobus nonchè sosta taxi) avrei fatto pagare i pass 100 euro l’anno indistintamente, dite quello che volete ma noi palermitani dobbiamo essere costretti a fare le cose, in questo caso a lasciare la macchina e muoverci coi mezzi.

    17. Una cosa è certa , se malgrado questa pessima amministrazione il PDL riesce a far eleggere un suo nuovo sindaco a Palermo allora per questa città non vedo veramente nessuna speranza .

    18. @ R.M. credo che Cammarata se presenta le dimissioni è per andarsi a candidare alle europee del 2009 😀

    19. Non c’erano dubbi….e siamo solo a giugno e in città non c’è nessuno…figuriamoci a ottobre quando le scuole saranno riaperte e tutti rientreranno dalle ferie!!!sono più che soddisfatta di non aver pagato il pizzo!!!!!!!!!!!!!!era normale che l’inquinamento non diminuisse….Vi hanno fregato solatanto soldi!!!!!
      Cammarata invece di andare a giocare a tennis insieme a suo cognato Ceraulo, dovrebbe pensare a lavorare seriamente!!!
      E’ una vergogna…
      Io in centro la mia macchina euro 2 e senza pass ci vado lo stesso…fatemi prendere la multa e poi scateno l’inferno!!!!
      Quelli che sono daccordo cn le ztl alla palermitana dove sono?
      WWWWW il sindaco!!!!

    20. Fiero pure io di non aver abboccato come un pecorone.
      Ho un auto euro 3 e non gli pagherò manco un 1euro!!Miglioriamo anzitutto l’Amat, tuteliamo le corsie preferenziali e acceleriamo i lavori per le grandi opere di trasporto (tram, passante ferroviario) e mandiamo quanto prima in gara l’appalto per la metrò.

    21. …..inquinamento traffico…cerco attinenza ma avete visto il lenzuolo che hanno messo sulla rotonda di via Leonardo Da Vinci…”svincolo perpignano consegna lavori 2100…palermo la città più ” in cool” d’ italia” dovrebbe recitare così.
      Chissà in quel tratto , dove c’e’ perennemente un bel tappo a quanto arriva l’inquinamento.

    22. Scusate dove sono tutti i furboni che hanno commentato la mia vignetta della settimana scorsa sulle ZTL dicendo che ero tendenzioso e in malafede?

    23. (X MONACHELLA79)…..esiste un motivo per il quale non si iniziano i lavori in via perpignano.
      Diego, da buon sindaco e padre di famiglia (nel senso buono del termine), si pone il problema dei 50 lavoratori lavavetri che, viceversa, perderebbero il posto di lavoro.
      In consiglio comunale la cosa è già stata portata al vaglio: chi li propone all’amat, chi all’amia, chi all’amg….. .
      Alla fine sembra che li assorbirà la Gesip (quelli con il vestito da evidenziatore per le strade!). In tale modo, nel vero stile palermitano, anzichè “UNO TRAVAGGHIA E TRE TALIANO…”, si dirà: ” UNO TRAVAGGHIA A DIECI TALIANO!”
      Ovviamente si scherza. O forse no!

    24. Il problema non sono le ZTL di per se il problema è che le ZTL a Palermo sono state fatte con i piedi:
      1) Coprono a lenzuolo quasi tutta la città a differenza delle altre città dove solo il centro è coperto
      2) Non ci sono quasi controlli e se ci fossero per il punto 1 sarebbe impossibili renderli efficaci
      3) Praticamente il pass possono averlo quasi tutti quindi c’è più gente in macchina e in regola di quando c’erano le targhe alterne
      4) Non c’è incentivo a prendere i mezzi pubblici anzi, non faccio i conti qua, ma sono sicuro che per uno che deve andare in centro abitando fuori almeno 2-3 volte a settimana conviene farsi il pass e se ci deve andare ogni giorno farsi la macchina nuova…e sto parlando solo di convenienza economica quindi riducibile a numero; non ho considerato fattori soggettivi quali ritardo mezzi pubblici, incidenza sui nervi dell’utilizzo degli stessi, fatica nell’andare a piedi, fatica nel trovare parcheggio fuori dalle ZTL ecc……

    25. Lunedì sono stata critica da alcune persone perchè non son andata a votare…Ma scusate..per chi dovevo votare?
      La mia risposta è stata che purtroppo non mi sento orgogliosa di essere nè cittadina siciliana nè italiana…Lo so che non è bello dire una cosa del genere ma dobbiamo ringraziare tutti gli esseri che ci governano!!!!!
      Vergogna!!!!

    26. …invitiamo diego all’aperitivo…

    27. @monachella79
      Ne vedrai tanti altri prossimamente striscioni come quelli che abbiamo affisso alla rotonda di via Da Vinci.
      In questa città per troppo tempo ci si è preoccupati di rdi Lsu e Pip ed ex detenuti (pur avendo rispetto per loro) piuttosto che per le opere di viabilità e trasporto.Ci battiamo per questo.
      Ci si preoccupa solo delle cose che portano voti anzichè di altre cose prioritarie.

    28. Comunque chi va in bici respira meno polveri sottili di chi va in macchina, l’abitacolo risulta inquinatissimo perchè è chiuso. al contrario, la bici è “aperta”… tornando al “ciaffico”: e che vogliamo dire del fatto che il biglietto del bus è aumentato e il tempo di validità è diminuito? e come se non bastasse ogni anno d’estate le tratte cittadine vengono ridotte a favore di quelle verso munniello beach (ulteriore peggioramento del servizio)… non abbiamo neanche l’alternativa, la metro. non era diego che nei manifesti elettorali recitava: “Tram o metro? Tutti e due!” Qualcuno li ha visti? Il comune, se non lo stato, potrebbe anche fare delle agevolazioni per chi vuole acquistare mezzi di trasporto elettrici, ma questo è chiedere troppo… E il centro dovrebbe essere ISOLA PEDONALE, chè la gente a fare shopping ci va lo stesso… Un vecchietto che ho intervistato lamentava che il biglietto vale 90 minuti e puntualmente il suo bus ritarda DI 90 MINUTI… intanto vediamo come andrà a finire, la settimana prossima, il ricorso al tar sulle ztl…

    29. …..a proposito di isola pedonale in centro.
      Prima si era stabilito la chiusura perenne dell’asse Ruggeso Settimo-4 Canti, poi la stessa tratta andava chiusa in via sperimentale solo nei venerdì sabato e domenica.E ora???
      Sono i commercianti che comandano sulla nostra salute oppure è l’amministrazione comunale troppo impotente?

    30. ieri sera in consiglio comunale si doveva affrontare la vicenda della mozione contro le ztl.
      Ieri sera Tantillo e i suoi della maggioranza hanno fatto cadere il numero legale per la discussione della mozione sulle ztl ….

      Si attende il prossimo consiglio

      Palermitani, continuateli a votare, mi raccomando …. confido in voi

    31. Cari amici, secondo me il nostro caro “PIEGO” si è un po’ confuso…..!
      Cioè, e vero che le “polveri sottili” fanno male…..!
      Ma Lui perchè continua a respirarle ” Le Polevri Sottili!!!!”……hahahahahah …..Magari potessimo respirare anche Noi le sue “Poleveri Sottili”……
      No SCHERZOOO.. e che tutta questa storia mi stanca…
      Sicuramente il 99% di sbagli li abbiamo fatti anche NOI PALERMITANI..primo averlo votato, no 1 ma 2 volte…
      secondo, se tutti Noi NON avessimo fatto il famigerato Pass… che cosa sarebbe successo…?? 40.000 multe al giorno..?(mal comune mezzo gaudio), le due aree ZTL praticamente deserte da traffico veicolare….? La TD Group fallita…! il centro storico invaso da soli pedoni, e qualche autobus…..??? e chi piu’ ne ha ne metta…….!
      Che bello se fosse accaduto tutto questo…!!!
      Ai posteri l’ardua sentenza…..
      IO non ho il PASS….
      Buone vacanze estive a tutti……

    32. La questione ZTL dovrebbe essere ri-affrontata questa sera se i nostri eminentissimi consiglieri terranno un comportamento più rispettoso dei nostri diritti non facendo saltare il numero legale.
      Come cittadini potremo partecipare alla seduta senza però intervenire, quindi per quanto sarei curiosa di andare non lo farò perchè non sono sicura di potermi trattenere dall’intervenire sulla testa di qualcuno con un cric!
      Preferisco averlo fatto per la via più concreta del ricorso al TARS, non vedo l’ora che sia martedì…

    33. Secondo me il tar martedì riinvierà di nuovo….
      E ancora secondo me i giudici saranno talmente corrotti che la sentenza sarà contro di noi!!!
      Spero di sbagliarmi…cmq io il pass continuo a non farlo….ormai è diventata una questione di principio..!

    34. …Non pesanvo che si potesse arrivarea questo livello di malafede pur di continuare ad osteggiare il provvedimento delle zone a traffico limitato. Nei giorni scorsi, quelli immediatamente successivi al debuto del provvedimento restrittivo erano stati diffuso i dati delle centraline che ci dicevano di un dimezzamento dei livelli di inquinamento..Ma naturalemtne la notizia ha avuto scarda diffusione, nessun commento…anzi la sensazione e’ stata subito quella che molti fossero infastidi dalla cosa..che dimostrava che le Ztl non sono cosi’ male come sembrano..alameno per la nostra salute. Poi succede invece che dopo due giorni di breve ma intensa ondata di calore, condita da umidita’ pazzesca e scirocco, che hanno sospinto a temperatura fino a 36 gradi, si pubblicano i dati delle centraline..che naturalmente riportano dati elevati di inquinamento..come e’ normale che sia dopo un caldo del genere. Nessuno si e’ chiesto …cosa fosse successo se oltre al caldo avessimo avuto il traffico bestiale di auto a cui eravamo abituati gli altri anni..Nessuno si e’ chiesto naturalmente che valori avrebbero raggiunto le centraline nelle stesse condizioni atmosferiche se non ci fosse stata la Ztl….Palermitani ..siamo una vergogna vivente…siamo di una ignoranza pazzesca..e sopratutto siamo in mala fede…tutti…

    35. io Peppino, (quello delle 4,12) ,in mala fede ? NO.
      io approvo le ZTL.
      Anzi andrebbero fatte in altre localita’ urbane,tipo Mondello.
      Inoltre spero che,non appena possibile,si ampli l’area pedonale di via Ruggero Settimo.

    36. @Giovanni M.: ma sinceramente, secondo te, pagando si riduce l’inquinamento?Non penso proprio…
      Noi palermitani non siamo ignoranti, siamo soltanto dei pecoroni che non fanno altro che farsi mettere i piedi di sopra da gente che pensa soltanto alle proprie tasche e niente di più!!!!!!!!
      E’ vero la colpa è nostra che ancora ci rechiamo alle urne e diamo fiducia a questa gente!!!
      Non sappiamo ribellarci e purtroppo sappiamo solo parlare e non agire!!!
      Qui ci vuole una rivoluzione, ma non solo da parte dei cittadini siciliani ma di tutta l’italia!!!
      Io in primis sono stanca di essere maneggiata come un burattino, e la mia lotta personale l’ho iniziata non facendo il pass e non andando più a votare!!!nessuno e sottolineo nessuno merita la mia fiducia!!!!
      Pensiamo a quanto potrebbe essere RICCA la nostra terra se fosse gestita in maniera corretta.Abbiamo la nostra produzione di frutti, pesce, petrolio…abbiamo il mare e quindi turismo.. secondo te non potremmo essere ricchi?
      Potremmo noi stessi produrci l’energia, invece la prendiamo all’estero, come i frutti, il pesce,la benzina etc…
      Non pensi che tutto questo sia un SACRILEGIO?
      Evidentemente per te non è così..perchè come dici tu noi siamo solo IGNORANTI E IN MALA FEDE!!!

    37. e comunque gli sforamenti in una giornata di scirocco eccezionale sono dell’ordine del 10%,meno che in via Perpignano dove c’e’ un antico problema strutturale di viabilita’ con traffico a velocita’ bassissima e spesso praticamente fermo.

    38. Ancora polveri sottili???
      Bhe, cosa ci aspettavamo???
      Controlli rigidi all’inizio e poi tutti dentro a circolare insieme, felici ed innamorati, come un’unica e GRANDE famiglia attenta a non fare disparità ne con l’uno ne con l’altro…TANTO A QUESTO PUNTO ABBIAMO GIà INCASSATO NO?
      E’ INUTILE SOTTILIZZARE… A Palermo ci si vuole tutti bene…

    39. pagando non si riduce l’inquinamento dalle Utenze che
      pagano,ma si ottiene un risultato,e cioe’ demotivare e lasciare fuori le auto di chi non ha voluto fare il pass o cambiare auto.
      E questi sono tanti.
      Questi Utenti hanno pur sempre l’alternativa di prendere il 101 dell’Amat,che finalmente procede in via Liberta’ a velocita’ regolare.
      Quindi cerchiamo di capire il senso dei provvedimenti.

    40. e chi vive fuori città e va occasionalmente in centro?ah.. scusa il caro ceraulo ha instituito al posto dei pass giornalieri un carnet di 25 euro per circolare 30 giorni ed uno da 50 euro per 90 giorni…tanto vale che mi faccio il pass e risparmio…
      Ma la smettano di prenderci in giro…!!!!!!!!!!!!!

    41. esclusa sia l’ignoranza che la malafede,non rimane che trarre una conclusione:
      non riuscire ad analizzare gli eventi e ad esercitare la Logica,non volere (o riuscire ) a capire i ragionamenti altrui e distorcere disinvoltamente
      il senso delle cose.
      Pensare in piccolo,al proprio io.
      Questi sono limiti seri,per un essere umano…

    42. ma poi ti sembra serio parlare di rivoluzione per una questione simile?
      Ma vai al mare,e scaricati con una bella nuotata,
      e guarda l’azzurro del cielo.

    43. Sicuramente questi sono i tuoi di limiti, non certo i miei…

    44. Senti, nessuno ti sta offendendo, quindi si pretende rispetto!!!conosci questa parola?
      Questo è un luogo pubblico dove si può esprimere liberamente la propria opinione, quindi se proprio ti da fastidio tutto ciò ti consiglio di andarla a fare tu una bella nuotata, così ti rinfreschi le idee..

    45. “Le zone a traffico limitato non fermano le polveri sottili che nella giornata di martedì hanno sforato il limite di 50 microgrammi per metro cubo…”

      C’HO PRIO!!
      E pensare pure che forse sono l’unica cazzona che, avendo avuto la sfiga di un’auto immatricolata “due minuti” prima dell’ Euro 3, mi faccio km a piedi e non infrango le regole…(e sono sicura che la mia auto -una smart- inquina sicuramente meno del suv di mio fratello che però è A+B…solo, solo perchè la mia macchina non consuma nulla, quindi poca benzina= poco inquinamento…Non ci vuole molto!).
      Ma da domani me ne fotto…Tanto non ho mai visto vigili o telecamere a ballarò!
      Se mi fermano dico che mi chiamo Diega Cammarata!

    46. Io la soluzione c’è l’ho ” facciamo il contraasegno alle polveri sottili” così queste si terranno alla larga dall’entrare in città…. che nè pensate?

    47. Giuseppe Lo Bocchiaro ha scritto il 19 Giugno 2008 alle 14:11

      Scusate dove sono tutti i furboni che hanno commentato la mia vignetta della settimana scorsa sulle ZTL dicendo che ero tendenzioso e in malafede?

      Eccomi qua, e te lo confermo che la vignetta era falsa e tendenziosa.
      Intanto gli sforamenti sono avvenuti in 6 centraline di cui 4 AL DI FUORI delle ztl…
      Lo sforamento che l’articolo riporta per le 2 centraline rimanenti è modestissimo rispetto la soglia consentita, prima si arrivava a livelli ben più alti e gli sforamenti erano quotidiani.
      E’ bastata una giornata di scirocco ed un piccolo sforamento di 2 centraline per riempirvi la bocca eh? arrendetevi…e usate la bici.

    48. Vi invito a essere rispettosi nei confronti degli altri commentatori. Grazie.

    49. Siciliani: what’s in your heads?…

      I palermitani sono dei tontoloni. Lo dico ad alta voce… tanto anche i catanesi non potranno riderci dietro. Sono tontoloni pure loro, come il resto dei siciliani d’altronde.
      In questi giorni la Sicilia è stata chiamata a votare (aehm, solo….

    50. ripeto come altre volte commentato a tal proposito, le polveri sottili hanno il pass anche loro per osmosi, quindi se passate da via di blasi restano sospese nell’aria e non inquinano… se passate poi da via lincoln dove ci sono le piste ciclabili e non è Ztl, lì sorridono pure e a 100 metri di distanza non disturbano via maqueda perché hanno paura che le telecamerine li fotografano e gli fanno la multa…
      Premio Nobel all’ecologia: se paghi non inquini e soprattutto congeli le tue polveri sottili nell’atmosfera se non entri in un perimetro disegnato scientificamente.
      W la città più cool d’Italia

    51. Alcuni commentatori che accusano di ignoranza e malafede chi non la pensa come loro, non vogliono considerare come l’entrata in vigore dell’ordinanza ha finito con il coincidere con la chiusura delle scuole e il traffico è diminuito ovunque. Viale Michelangelo che la mattina è un tappeto di macchine adesso è deserta; le rampe della circonvallazione all’altezza di viale lazio sono vuote. Magari l’inquinamento è diminuito anche per questo e non per le ZTL?
      La logica – invocata da qualcuno – porta a pensare che un provvedimento simile serva a poco: si paga e si circola quasi tutti. I mezzi AMAT di dieci anni fa sfoggiano pass A+B!
      Inutile dire tuttavia che i confronti andranno fatti a parità di condizioni e di periodi dell’anno. Ansiosi di poter vedere questi dati e di venire confortati sul buon operato dei nostri amministratori.
      Continuo tuttavia a pensare che i risultati, per come strutturate queste ZTL, non potranno esserci e dopo aver costretto i cittadini a pagare i pass, non so cosa gli vorranno raccontare…
      Inutile dire che magari un impostazione seria del provvedimento avrebbe dovuto prevedere simulazioni sull’attesa riduzione dell’inquinamento che non credo esistano. Le stime che abbiamo sentito erano solo sugli incassi attesi vero obiettivo di queste ZTL.

    52. Grazie R.M. almeno tu mi sei venuto in soccorso…

    53. fabius, lo sforamento secondo questa notizia è di 50 microgrammi. qual è la soglia consentita? se a piazza indipendenza ne sono stati rilevati 57 ed è sforato di 50 microgrammi, vuol dire che la soglia consentita è 7 microgrammi, giusto? se è vero, non mi sembra tanto modesta… vorrei anche segnalare che un mio amico ha scritto un commento sul blog del sindaco, sulle ztl e sul fatto che l’interattività del blog non è utilizzata, perchè non risponde mai ai commenti dei cittadini, che è stato censurato… e non era per niente offensivo. scusate l’ot.

    54. Non so se avete letto bene i regolamenti per richiesta di “duplicato” per chi smarrisce o gli “APRONO LA MACCHINA” PER RUBARE PASS ZTL E ZONA BLU.
      Oltre al danno anche la “BEFFA” DI DOVERE RICOMPRARE ENTRAMBI I PASS.
      QUESTA è FOLLIA CHE SONO DEI BUROCRATI TESTE DI …(lascio libertà di interpretazione) potevano partorie.
      E mi rendo conto che anche in altre città d’Italia le cose sono uguali.
      W l’ITALIA (e le ZTL), PAESE DOVE FINALMENTE SI PUò RESPIRARE (BASTA PAGARE)

    55. Stamattina son andata in centro con il mio motorino..l’aria era veramente irrespirabile nonostante le poche macchine in giro…
      Come ogni stagione estiva si nota tantissimo che le persone già si son trasferite o alcuni sono in ferie e che le scuole son finite…
      Alla Camera di Commercio non c’erano più di 10 utenti…cosa molto, ma molto strana…
      E’ giusto che il comune si vanti di questo provvedimento in questo periodo, perchè se il TAR domani non dovesse annullare il provvedimento ad ottobre, quando tutto sarà tornato a regime, ci sarà veramente da ridere…

    Lascia un commento (policy dei commenti)