mercoledì 18 ott
  • 47 commenti a “Assolto Calogero Mannino”

    1. Era fin troppo prevedibile che sarebbe andata a finire così.
      Per quanto riguarda l’addebito delle spese di giudizio al Comune, sono disponibile a rinunciare al rimborso del mio pass-ZTL.
      Essersi levati dalla scena politica per 14 anni gente simile non ha prezzo.

    2. non capisco cosa vuoi dire.Metti in dubbio il giudizio della Magistratura?

    3. @ Fabrix e a tutti i giustizialisti

      Mettiamo su di voi una accusa infamante sulle spalle, vi mettiamo in cella per due anni, e per 14 anni vi levate voi dalle palle……..

    4. E’ difficile nascere, vivere a Palermo e non aver mai e dico mai conosciuto un mafioso(che sia il figlio, il nipote), certo fino a che io sono Monica va tutto bene.. Se ovviamente la mia diventa una figura di spicco, facile è che la mia posizione possa risultare dubbia. L’assoluzione per Mannino era scontata da diverso tempo. Il problema sta nel fatto che, possiamo si avere fede nella magistratura e riporre “fiducia” nella figura di Mannino, come uomo però.. non certo come politico.

    5. Come scusa ?
      Dobbiamo avere fede nella magistratura !
      Fiducia nella figura di Mannino… come uomo però!
      E non lo riabilitiamo come politico ?
      E’ una berzelletta ? 🙁

    6. Fabrix
      io non capisco da dove trovi il coraggio di scrivere certe cose.Hai qualche canale informativo privilegiato?
      Oppure fai comunella con qualche cricca di gente caricata da Odio Sociale
      e di Classe,per la quale,quando viene colpito
      qualcuno che occupa un ruolo preminente nella societa’,
      qualche benestante,ne trae piena soddisfazione?
      Oppure sai qualche cosa che finora non e’ emerso?
      Sii piu’ chiaro,prego.

    7. La barzelletta è che esistono persone, che parlano di lotta alla mafia e ripudiano la mafia, che però non hanno ancora capito che la Sicilia, così come Calabria, Puglia e Campania, ha bisogno di una reggenza politica PULITA senza alcun ragionevole dubbio. Scusa, ma non ce lo possiamo proprio permettere.
      Se qualcuno viene accusato di furto, anche se alla fine le prove non sussistono, io credo che tu le chiavi di casa tua non gliele lasceresti mai. Parole spiccie, apprese da mio Nonno quando ero ancora bambina, prettamente comuni ad ogni palermitano che si rispetti.
      Poi ovviamente questo è un pensiero generale.
      Nello specifico, non conosco le motivazioni dell’assoluzione, ma ai tempi si trattava di inconsistenza di prove. Se leggi comunque la vicenda con il dettagli di quanto accaduto io non so se ci giurerei sull’estraneità ai fatti 🙂

    8. vallo a raccontare ai magistrati.

    9. Evidentemente, abbiamo identificato almeno 2 degli elettori di Mannino al Senato…

    10. invece di fare la conta,cerca di rispondere ai quesiti
      che ti sono stati mossi “personalmente”.
      Evita se puoi le banalita’.
      Io non ho mai votato Mannino.

    11. ma questo Fabrix chi è ? giusto per curiosità, sarà un nuovo politico arrivato da poco giovane di nome Fabrizio ? 🙂
      chissà…

    12. @ Monica
      Parli di “reggenza politica PULITA….al di là di qualsiasi ragionevole dubbio”.
      Io sono d’accordo con te, è necessario recuperare nella nostra società quel sano senso di vergogna che si pone come limite alle azioni del singolo individuo.
      Riguardo al “legittimo sospetto” però vorrei diriti che nel caso specifico considerata l’artificiosità dell’impianto accusatorio (vatti a leggere le motivazioni della sentenza d cassazione di qualche anno fa), sia legittimo sospettare che il Pm in questione, più che mosso da senso del dovere per perseguire un illecito, sia mosso da altre ragioni.
      In questo caso fai confusione tra vittima e carnefice

    13. @Lidia:
      1)Non dispongo di alcun canale informativo privilegiato. Sono siciliano e certe cose non ho bisogno che qualcuno me le spieghi, le capisco a volo.
      Proprio per questo motivo, so che il nostro eroe, che tra poco qualcuno arriverà a definire martire di una certa Magistratura politicizzata, per anni è stato il riferimento per tutto quello che succedeva nell’Agrigentino e non solo, tanto da diventare quasi il “simbolo” di un certo modo di fare politica (testimone peraltro raccolto da altri…);
      2)Non sono animato da alcun tipo di odio sociale, bensì dal desiderio, anzi la pretesa, che chi ci governa non debba e non possa in alcun modo avere comportamenti o, peggio, frequentazioni poco limpide;
      3)Se qualcuno, con merito, competenza, professionalità, lavoro riesce a raggiungere e mantenere un “ruolo preminente nella società” buon per lui e per tutti;
      4)Non ho mai votato Mannino e “gente simile”.
      Saluti.

    14. Fabrix
      so che sotto sotto sei un bravo ragazzo.Pero’ spesso ti lasci trascinare da un certo istinto.Questa e’ una questione delicata e qualcuno e’ riuscito a neutralizzare un avversario politico per ben 14 anni.
      In pratica gli hanno rovinato la vita e la reputazione.
      Tutto questo a prescindere della valutazione che tu
      (ed anch’io)possiamo avere di cosa vuol dire
      “fare politica”

    15. @Lidia
      …e non sono (più) un bravo ragazzo…;)

    16. Fabrix,ho votato Mannino, e ne sono orgoglioso.
      Noto anche che l’unica cosa che sai fare all’indomani di una sentenza che dovrebbe aver spazzato ogni nuvola sull’On. Calogero Mannino, è sputare odio e congetture.
      Forse non capisci nemmeno cosa possa significare vivere per 14 anni in questo modo, e probabilmente neanche io lo posso capire fino in fondo, ma almeno per oggi, sforzati di rispettare l’uomo e il politico Mannino.

    17. ricrodiamoci sempre che per certe persone la giustizia funziona SOLTANTO quando la vole dare nel sedere a Berlusconi & Co.! Quindi
      FA BENE
      – quando porta in tribunale mr. X (appartenente allo schieramento di destra)!
      – quando assolve Mr. Y (appartenente allo schieramento di sinistra)
      – quando condannano Mr. X

      FA CAPPELLA:
      – quando assolve il succitato Mr. X
      – quando condanna il succitato Mr. Y
      – quando porta in tribunale Mr. Y

      Signori o si ha fede nella magistratura o non si ha fede! Scegliete ed accollatevi le sentenze! IN OGNI CASO!

    18. Io penso che magari ne avessimo avuto altri di politici così capaci e intelligenti forse oggi il paese non sarebbe ridotto così, invece abbiamo cresciuto numerosi Orlando che pur di arrivare dov’è ha svenduto se stesso, la sua famiglia, il Giudice Falcone e la Sicilia e continua a fare il professionista dell’antimafia pur di rimanere a galla, ma fortunatamente i vari Veltroni, D’Alema ecc. lo conoscono bene e non lo vogliono, ma lui pur di fare la prima donna alla continua ricerca di poltrone non molla, però sono contento che alla presidenza della commissione di vigilanza Rai o a qualche Ministero non ci andrà MAI. Potrà solo continuare a fare la vittima e piangersi addosso o l’avvoltoio.

    19. @Marco, comprendo la tua precisazione. Io ci tenevo cmq a sottolinearti, che non parlavo da giurista ma da elettore. Io dico che per quello che ho letto non mi sento di delineare vittime e carnefici, nel dubbio comunque per me sarebbe già motivo di non voto aldilà di quale sia l’appartenenza politica di Mannino.

    20. …Prossimo passo….

      Beatificazione di Toto’ Cuffaro e sua elezione a patrono di Palermo al posto di Santa Rosalia. Ma che credevate? Ancora vi stupite di queste cose? Dopo l’assoluzione di Andreotti? Poveri noi!!!!!!!!!!

    21. Andreotti non è stato mica assolto. Andatevi a leggere la sentenza.

    22. Pieno rispetto per la sentenza della magistratura. Un giudizio pesantemente negativo però sull’operato dei politici della democrazia cristina in 50 anni di governi nazionali e regionali va comunque e sempre dato. D’altronde lo sfacelo del territorio siciliano, l’arretratezza politica e culturale di questa terra ce l’abbiamo ogni giorno sotto gli occhi…

    23. @Nick andreotti non è stato assolto…prescrizione….

    24. Forse sono un pò OT ma in un blog palermitano che tratta di cose palermitane fa impressione leggere simili opinioni, sembra che Falcone e Borsellino siano morti invano, anche se sono certo che non sia così!… poi personalmente credo che il piano del grande piccolo premier di smantellare la scuola e l’università rientri proprio nel progetto di lasciare più gente possibile nella loro beata stupida dabbenaggine e ignoranza, così poi magari li mette in qualche posto di rilievo dove saranno dei docili burattini….
      La mafia campa di questo da tanti anni… con i poveri viddani che nell’ignoranza e nella paura sguazzano e comandano liberamente!
      Povera Italia!

    25. La sentenza va rispettata quindi Mannino è innocente.
      Ma mettendo da parte il caso singolo, è molto strano che i magistrati riescono a trovare le prove e a condannare i mafiosi ma quando processano un politico le prove non ci sono.
      Negli anni 50 la DC siciliana diceva che la mafia non esisteva e i mafiosi erano assolti. Oggi i mafiosi vengono condannati e gli eredi di quella DC dicono che incontrando tanta gente è inevitabile conoscere i mafiosi. Dobbiamo aspettare altri 50 anni per capire che la mafia sopravvive grazie alle collusioni con la politica?
      Oppure diciamo che il sottosviluppo della Sicilia è colpa dell’antimafia come ha detto ieri sera in tv vittorio sgarbi?
      Ma allora Falcone, Borsellino, Libero Grassi e tutti gli altri chi li ha ammazzati?

    26. D’accordissimo con Libero.
      per quanto riguarda Andreotti la sentenza d’appello di Palermo dice che Andreotti era mafioso fino al 1980, assolto per prescrizione.
      se il processo si fosse concluso qualche mese prima sarebbe stato condonnato per mafia.
      ma che parlo a fare? Cuffaro con delle ombra gravissime ed una condanna di primo grado che parla chiaro siede tranquillamente in senato.
      ma a cosa pensate quando andate a votare? sempre ammesso che pensiate.

    27. Sgarbi ha ragione, mafioso è il paradigma del capitalismo perfetto in un libero mercato 🙂

    28. Dire che le colpe della nostra arretratezza sono da attribuire alla democrazia cristiana, mi sembra pura demagogia!
      La nostra arretratezza non è iniziata all’indomani della nasita della dc ! è ben più antica !
      Non si può negare che determinati democristiani abbiano sbagliato, ma non facciamo di tutta l’erba un fascio !
      Anche alcuni comunisti, socialisti o missini hanno commesso errori nel corso della 1° repubblica, ma non infanghiamo con gli errori dei singoli la storia dei nostri partiti.

      Caro Rosalio, per dovere di cronaca, Calogero Mannino è attualmente Deputato della Camera dei Deputati, è stato Senatore nella passata legislatura.

    29. Complimenti per l’assoluzione!
      Io comunque uno che va al matrimonio di un Caruana o frequenta mafiosi di spicco non lo voterei. Al governo del mio paese apprezzo altre compagnie. Queste le lascio volentieri al sig. Giovanni Lo Franco che dice di esserne orgoglioso.

    30. D’accordo con Roberto, Libero, Staker e Zelig. A me certi commenti fanno davvero accapponare la pelle… Ma ve lo ricordate Cuffaro al Costanzo Show che, difendendo Mannino, dice che “si sta attaccando la MIGLIORE CLASSE POLITICA CHE ABBIAMO IN SICILIA”… ma si sbagliava, il meglio doveva ancora venire. Va bene rispettiamo l’assoluzione, ma questa storia che uno perche’ e’ in politica e ricopre certi ruoli e’ normale che debba avere CERTE frequentazioni e debba scendere a qualche patto sinceramente non va proprio… perche’ invece Mattarella, La Torre si sono fatti ammazzare pur di non scendere a patti? …invano anche loro?

    31. Io darei tutte le cariche governative in Sicilia, dal presidente della regione sino ai consiglieri comunali, a politici nativi in Svezia, Olanda, Danimarca e Germania. Solo così potremmo vedere veramente dei politici lavorare per i cittadini.

    32. Così la pensava Paolo Borsellino, come dargli torto?
      http://www.youtube.com/watch?v=k_RzX8Tab4Q

    33. @ Giovanni Lo Franco
      va bene la colpa è dei borboni, delle scorrerie dei saraceni e perchè no del determinismo geografico: con un territorio in prevalenza montuoso, con i terremoti e i vulcani ivi presenti la nostra “terrrra” è inevitabilmente destinata al sottosviluppo!!
      Quando si arriverà a difendere chi ha governato la Sicilia per più di 50 anni con tali argomentazioni?
      Ma perchè regioni come le Marche, l’Umbria ed il Veneto che nel dopoguerra erano povere come e più della Sicilia in 50 anni sono diventate regioni europee?
      Forse la dc siciliana ha sbagliato modello di sviluppo? Se si, come è a tutti evidente, gli ultimi eredi di questa tradizione sarebbe ora si ritirassero dalla scena politica.

    34. A siculiana staranno festeggiando,magari anche in Venezuela.
      Cercarte su Google Mannino /Cuntrera-Caruana.
      Oppure matrimonio Caruana- Calogero Mannino….
      No-Comment.

    35. E’ il karma della Sicilia, tutte le peggiori anime si
      sono incarnate qui e ogni tanto qualche angelo muore x difendere i buoni!

    36. La caduta di Mannino coincide con l’ascesa di Cuffaro (indimenticabile la difesa di Lillo fatta da Totò al teatro Biondo).
      Ora la rinascita di Mannino coincide con la caduta di Cuffaro.
      Poichè è probabile che la Procura ricorra in Cassazione contro l’assoluzione di Mannino, e se poi nel frattempo Cuffaro viene assolto e Mannino ricondannato ?
      Insomma, o l’uno o l’altro ce lo dobbiamo annacare, questo è il destino crudele dei siciliani.

    37. Difficilmente Cuffaro sarà assolto. La magistratura (la procura di PA sicuramente) ha imparato negli anni a muoversi con grande cautela e moderazione.
      IO HO FIDUCIA NELLA MAGISTRATURA.
      Certo, però, che un processo non può durare 14 anni. Mannino, buono o cattivo che sia, doveva essere giudicato in tempi molto più rapidi. Non si può privare un uomo della sua vita per 14 anni (e siamo al secondo grado di giudizio!!!!).
      Per l’ennesima volta la POLITICA ITALIANA DIMOSTRA LA SUA MEDIOCRITà NON RIUSCENDO A RISOLVERE L’UNICO VERO PROBLEMA DELLA NOSTRA GIUSTIZIA: L’ECCESSIVA DURATA DEI PROCESSI.

    38. Giovanni P, non ho elementi per valutare l’iter processuale di Mannino, però considera che S.B è uscito da molti processi con la prescrizione, tra un rinvio, una ricusazione ed una leggina ad personam.
      Previti non ce l’ha fatta per poco, anche lui aveva troppi impegni perchè il processo si svolgesse in tempi “normali”
      Abbiamo troppi ONOREVOLI imputati perchè si possa legiferare per una giustizia veloce ed uguale per tutti.
      non riescono o non vogliono?

    39. Esatto. Viene da pensare che certa politica non voglia, perchè in fin dei conti gli conviene. Così, da un lato, hanno gioco facile nell’attaccare duramente la magistratura, mentre nel contempo non prendono mai i provvedimenti che servono per risolverne i veri problemi.

    40. noi però abbiamo una grandissima arma.
      NON VOTARLI!!!!!!
      scusate se ho urlato.

    41. Se solo i magistrati avessero meno paura dei commercianti….

    42. @stalker: ti sgargi ammatula!!!

    43. Che dire, e vie del Signore sono infinite.

    44. Cossiga,l’ex Presidente,ha detto che e’ urgente una RIFORMA della magistratura.
      La magistratura non e’ una istituzione coesa e compatta,bensi’ schierata
      (GARANTISTI E GIUSTIZIALISTI)
      e torna ad essere allineata e coperta
      nell’ambito di ogni schieramento.

    45. @ FABRIX
      perche’ non provi a tornare ad essere “un bravo ragazzo”
      magari dopo averci spiegato
      che cosa ti ha portato
      sulle attuali posizioni?
      SAREBBE UN MONITO PER I NOSTRI AMICI CHE FANNO POLITICA

    46. Beh, quella di Mannino potremmo anche chiamarla assoluzione…ma ne dubito
      La magistratura ha accertato che ci sia stato un patto tra Mannino e la mafia per avere dei voti. Solo che non è riuscita ad accertare che Mannino abbia fatto dei favori per ricambiare la cortesia. Insomma, potrebbe essere stata una “donazione” di voti, ed in quel caso la cosa avrebbe non sufficiente rilevanza penale
      Voi la chiamate assoluzione…?

    47. poiche’ anche i mafiosi votano,e sono pure grandi elettori,non sarebbe male,caso per caso,ricostruire a chi sono andate queste “donazioni”,negli ultimi 30 anni.
      E potremo avere un quadro piu’ chiaro.

    Lascia un commento (policy dei commenti)