martedì 21 nov
  • Oggi si vota per le primarie del Partito Democratico

    Si svolgono oggi in tutta Italia e all’estero dalle 7:00 alle 20:00 le primarie del Partito Democratico.

    Ricerca seggi.

    Elezioni primarie del Partito Democratico

    AGGIORNAMENTO: in Sicilia i votanti sono stati 180 mila con la maggioranza dei consensi al deputato regionale Giuseppe Lupo (esponente della mozione Franceschini) seguito dal senatore ed ex presidente della commissione nazionale antimafia Giuseppe Lumia e dal parlamentare regionale Bernardo Mattarella (rappresentante della mozione Bersani). Nessuno avrebbe ottenuto la maggioranza relativa. A Palermo al primo posto si sarebbe piazzato Lumia.

    Palermo, Sicilia
  • 40 commenti a “Oggi si vota per le primarie del Partito Democratico”

    1. SSSST! pare che ultimamente vadano di moda i trans nel Pd, ma non facciamo girare voci che è meglio…acqua in bocca!

    2. Ho già votato. Tra i primi a Roma. Nei pressi di Piazza del Popolo. Ho poi parlato con un barbone, a cui ho offerto la colazione da Rosati, due cornetti ed una pasta, solo per lui. Mi diceva che Roma, nonostante tutto, è ancora bellissima.I gatti di via Ripetta iniziavano a muoversi. Con divina indifferenza.

    3. Fatto.
      Nella mia cabina c’era la foto di una madonnina che mi guardava. Non so chi l’ha messa. Devo dire che un po’ m’ha condizionato.

    4. Aver escluso Grillo dalla competizione è stato un grave errore … ciò detto meglio Lupo di un Lumia.

    5. Una fila notevole: più di un’ora per votare. Qualcosa vorrà dire.

    6. Sì nuvolette, vorrà dire che se non sanno organizzare dei seggi efficienti per le primarie figurati se sono capaci di governare. 😛

    7. …mmm…ma visti i risultati fino ad oggi non sarebbe meglio smetterla con le buffonate delle primarie e scegliere una leadership autorevole e, soprattutto, unitaria?
      Mi sa che la destra governerà ancora a lungo…

    8. Una bella sensazione, come la volta precedente. A me vedere gli extacomunitari che vivono in Italia ammessi ad esprimere un’opinione politica fa sentire, almeno per un giorno, cittadino di un paese civile.

    9. @kk
      mi sa che la destra governa anche in casa vostra…

    10. Credo che sia un modo per riappropriarsi di un pò di quella democrazia (vera…) che ci è stata tolta.
      Semplicemente, gli elettori “scelgono” il candidato.
      Mi pare che sia già da tempo che ciò non avveniva.
      Un’esperienza del genere farebbe bene anche agli elettori del centrodestra…

    11. No, non sanno governare. Lasciamo alla destra il compito di sgovernare benissimo.

    12. Peccato che in PDmenoelle quando è stato l’ultima volta al governo, anche se per poco tempo, invece di cambiare la legge elettorale l’hanno lasciata intatta, visto che piace anche a loro la porcata di Calderoli & C. Per me queste primarie sono una buffonata. Poi fare votare anche i sedicenni e pagare 2 €, quando i partiti si prendono soldi a valanga con i rimborsi elettorali.

    13. ma senza sganciare 2 euro non si puo’ votare?

    14. anche a me hanno chiesto un offerta minima di 2 euro….?

    15. Nuvolette per me Berlusconi non sta sgovernando. Cosa diversa è Cammarata…ma tu come puoi affermare che Orlando non avrebbe potuto fare come lui o peggio?

    16. Si parla di primarie del Pd ed esce fuori Berlusconi. C’è uno scandalo importante, che per una volta non lo riguarda, o sembra non riguardarlo, ed esce fuori Berlusconi e quello che si porta dietro. E’ una “Struttura” ormai, un meccanismo che si può certo contestare ma non mettere in crisi, che si può combattere ma non vincere, pena la messa in crisi e la sconfitta di se stessi.

    17. Però….molto strano il palermitano dai commenti che ho letto in svariati blog.
      Si lamenta di 2euro da sborsare alle primarie.Chissà però durante l’anno quanto sborsa al posteggiatore abusivo per il pizzo 😀

    18. Mai pagato un parcheggiatore abusivo. Anzi spesso mi è capitato di chiamare polizia o carabinieri.

    19. sgovernare…governare….berlusconi…orlando…cammarata….?
      qui l’unica cosa certa è che c’è gente che crede ancora nella partecipazione e altra gente che si affida ad un leader …io pur non avendo partecipato credo più in chi ci prova ancora…sai sono uno di quelli che per dirla alla GABER crede che “LIBERTA’ è PARTECIPAZIONE”
      altro che pdl…

    20. scusate,ma a chi votava 3 volte hanno fatto pagare
      4 euro?
      E’ un dubbio che mi arrovella…

    21. pequod
      a dx non si ritiene di dovere perdere tempo su un risultato scontato.
      Adesso che c’e’ un segretario del PD,
      che facciamo?
      Ripercorriamo le orme dell’ulivo?
      Senza una coalizione non si potra’ andare da nessuna parte.
      Sono curioso di vedere con chi si fara’ questa coalizione!
      Io vedo questa sx sempre in mezzo ad una strada.
      Che fara’ Rutelli?
      Forse ci voleva piu’ coraggio:
      affidarsi a Marino,uomo nuovo,serio,preparato
      e che in questi ultimi giorni ha mostrato abbastanza grinta.
      OCCASIONE PERDUTA

    22. Io pure avrei visto un po di coraggio nel portare avanti Marino. E’ veramente preparatissimo, peccato.
      Io adesso comincerei a puntare su di un cavallo vincente per il comune di palermo:
      BEPPE LUMIA SINDACO!!!!!!

    23. @ giorgio. Rutelli pare che, finalmente, se ne vada.

      Io ho votato per Marino, di gran lunga il più moderno, e quindi per ora probabilmente più difficile da digerire. Mi ha lasciato un po’ perplesso la distanza apparentemente abissale tra i voti di Marino al sud e quelli al nord (per quello che si riesce a vedere nel sito di Repubblica)

      Infine, quoto Pequod. Ma perchè in questo post sulle primarie del PD ci si deve mettere a parlare di Berlusconi, di Orlando e di Cammarata? Come dice spesso Siino, se qualcuno non è interessato al post, passi oltre.

    24. Vedrei meglio come candidato a sindaco di Palermo Ignazio Marino.
      Vero è che è nato a Genova, ma per quello che ha fatto come primario all’Ismett, immedesimandosi così profondamente nella realtà locale e contribuendo a farlo diventare quel polo di eccellenza qual è, soprattutto in un periodo in cui la sanità siciliana era nelle mani di un certo presidente della regione, credo che costituisca un ottimo ed irrangiugibile merito.
      Non so se per altri possibili candidati del PD siciliano si possa dire altrettanto.

    25. Pardon, “irraggiungibile”…

    26. E poi IGNAZIO MARINO nome siculo e’ …

      Marino Sindaco! Sono di destra ma vi giuro che non me ne frega piu’ niente.
      Meglio considerare le persone valide e accantonare la “politica” visto i risultati! Via i carrozzoni Vicari, Vizzini, Cammarata e altre cosette simili. Aria nuova e fresca

    27. Tre milioni di votanti sul territorio nazionale sono un segnale importantissimo di come la gente, gente comune e spesso non politicizzata, abbia voglia di partecipazione alla vita pubblica. Da scrutatore di seggio, ho visto gente motivata, che chiedeva, si informava dell’affluenza, che votava per sezioni elettorali, dunque voti reali e non ripetuti come qualcuno in malafede scrive.E a qualcuno cui i due euro parevano, giustamente aggiungo,”pesanti” da pagare, gli abbiamo detto se non li hai non ha importanza.
      Primarie dunque vere, utili ed esempio di democrazia.
      Con i seggi efficienti in grandissima parte del territorio, gestiti da volontari al 100%, che hanno sacrificato venti ore di giorno libero per un ideale, per un qualcosa cui credono e che ha fatto nascere, finalmente, il più grande partito riformista d’Europa.

    28. che succede a Firenze?ed a Napoli?Ed alla Regione Abruzzo che fine ha fatto quell’indagine su un ex Presidente di Commissione Antimafia?E come fini’ la storia di altri componenti di Commissione Antimafia?
      Che ne sara’ della Regione Lazio?
      E cos’e’ tutta questa cocaina che gira in ambienti politici?
      Stento a credere che siamo governati da una razza di mascalzoni,furfanti,imbroglioni,truffatori.
      E’ per sostenere questa gente che dovremmo partecipare?

    29. ore qualcuno mi aiuti a ricordare le malefatte a dx,
      prima che altri mi tacciano di malafede…

    30. a scanso di equivoci,queste Commissioni Antimafia sono
      organi politicizzati e si sono verificati fatti per cui persone che ne hanno fatto parte
      ed hanno predicato Antimafia,
      poi “avrebbero” teso la mano ad intrallazzi con la Mafia!
      Per fatti di questo genere ci sono indagini in corso.

    31. Caro Giorgio fai qualche nome. Non mi pare che ci siano intrallazzi tra la mafia e la commissione antimafia se ti riferisci alle candidature del pd in sicilia

    32. le candidature del pd non c’entrano,ne’ in Sicilia
      ne’ altrove,e comunque di queste non me ne occupo e non so niente.
      So di altre situazioni storiche,che sono notorie,
      e fino a questa mattina anche il giudice Ingroia
      su TV3 ha detto che in questo paese tutti fanno antimafia e molti di questi poi le tendono la mano.

    33. naturalmente,poi c’e’ da approfondire cosa e’ successo
      negli anni
      2007
      2008
      2009
      Ciro
      questa ricerca l’affido a te.

    34. Pr lavoro mi trovo in Toscana, al centro del Mugello. Il Giornale di Feltri va a ruba, e qui si sentono molte voci di dissenso.
      il giornalaio ad uno che gli chiedeva :’ma hai il Fatto’?, rispondeva, sì, ma non lo compra nessuno.
      Che dirvi.
      Notizie dalla Toscana.

    35. @ Uma. Non capisco bene cosa intendi.

      Anch’io mi trovo per lavoro in Toscana, a Pisa. Qui ci sono le piste ciclabili, la raccolta differenziata e gli ospedali che funzionano, frequentati peraltro da molti siciliani.

      I governi DS/PD da queste parti non rendono sempre i cittadini i più felici del mondo, ma è innegabile che da molti punti di vista hanno contribuito ad innalzare la qualità della vita. Basti guardare la recente pedonalizzazione del Duomo a Firenze.

    36. le TV strombazzano
      7 arrestati
      24 indagati
      a Firenze per inciuci sul rilascio di Licenze Edilizie.
      Crolla un altro mito.
      ma….e’ solo Firenze??????????????

    37. Giuanni, certo, geni della comunicazione; al contrario!
      Democrazia partecipata, di quelli, della tua parte che hanno reso fortissimo e invincibile mister b. 5% della popolazione – per uno scrutinio inutile peraltro – e credete di prendere in giro ripetendo ossessivamente democrazia partecipata, ma quelle poche volte che siete riusciti a battere mister B. dopo pochi mesi, tra liti e malgoverno, gli italiani vi hanno rimandato alla finta opposizione. Io deluso non votante dal 1997, deluso principalmente dal ridicolo Fausto, che è andato a sedersi su una poltrona inutile, a fare lo snob ammatula, partito con liquidazione milionaria, dopo 40 di teatrino rivoluzionario, bla bla bla (e quelli di Palermo sono peggio nei bla bla bla, G. Catania in testa), io, dicevo, non voterei mai per prodi e i suoi innumerevoli scheletri, il demagogo veltroni che fallisce in tutto cio’ che tocca che scrive qualche librettino in stile scout imitando e citando spesso, vergognosamente, De Gregori (che tra l’altro l’ha posato pure lui, e pubblicamente sputtanato) abile comunque a comprare appartamenti a prezzi di favore, oltre quello di “nuovaioarc” (lui pero’ non ci va come gli emigranti che dicono nuovaioarc), e poi l’ambiguo d’alema, franceschini lo scontato, il falso amato, bersani che non si capisce cos’è, visco, ma stiamo scherzando? Questa è sinistra? Questa non è niente! gauche-caviar! gente ambigua, falsa, senza identità politica, commedianti, berlusconi non poteva trovare terreno piu’ fertile per diventare un politico di successo, lui che di politico non ha proprio nulla, lui e tutti i cortigiani professionisti dell’amicizia e del mercimonio che gli stanno intorno. 5% di illusi che sono usciti a spasso, per occuparsi, e non si sà mai … ma chissà quanti di loro ci credono veramente.

    38. @ Giorgio: quando ho scritto “I governi DS/PD da queste parti non rendono sempre i cittadini i più felici del mondo”.. appunto, ci sono farabutti anche in Toscana.

    39. io per primo vorrei vedere una opposizione che fa un lavoro decente,credibile,costruttivo.
      In Italia questo oggi non e’ possibile,hanno troppa
      fretta,vogliono prendere scorciatoie,e…scivolano.
      Questo volere ribaltare a tutti i costi il responso delle urne,queste trame oscure che poi tali non sono perche’ e’ fin troppo noto da che parte provengono,
      questa impostazione della lotta politica ad personam
      e non sulle azioni di governo,alla fine produrranno un
      ulteriore compattamento degli italiani verso una figura
      ormai nota,anche se negli ultimi tempi non ha piu’ lo stesso smalto.Certo non tutto va bene,c’e’ la crisi,
      ma al di la’ della propaganda c’e’ una giacenza media
      nei conti bancari delle famiglie italiane che permettera’ di superare questi tempi brutti,sopratutto
      brutti per una politica urlata,pasticciona e rissosa che pensa di potere
      fare sfoggio di saccenza e di sottigliezza in queste
      trasmissioni serali di intrattenimento che appagano
      gli italiani piu’ di ogni altra forma di spettacolo.
      La frase “Lei e’ piu’ bella che intelligente”
      e’ stata geniale,inedita,il massimo della gratificazione.Ed infatti da allora quella persona non
      manca mai ad una trasmissione.
      Tornando all’esito di queste primarie,non mi vorrei trovare nei panni del nuovo segretario.Adesso che fa?
      Richiama all’ovile Rifondazione,Comunisti e Verdi?
      E per fare che?Mi pare proprio messo in una strada senza uscita.
      PD.

    Lascia un commento (policy dei commenti)