giovedì 30 ott
  • Si festeggia la riapertura di di piazza Fonderia alla Cala

    Piazza Fonderia
    (foto di Mobilita Palermo)

    Alle 11:00 si festeggia la riapertura di piazza Fonderia alla Cala. Si esibiranno i Bussola dietro.

    La piazza su cui sorgeva la Fonderia, pesantemente bombardata durante la Seconda guerra mondiale, è stata recuperata e comprende un giardino e un locale in cui verrà aperto un caffè letterario.

    Palermo
  • 16 commenti a “Si festeggia la riapertura di di piazza Fonderia alla Cala”

    1. Non credo si tratti della Fonderia Oretea che, visto il nome, dovrebbe trovarsi più a est di Palermo. Questa è una Fonderia molto più antica. La piazza, a riprova di quanto detto, si chiama Piazza ‘Fonderia’ e non ‘Fonderia Oretea’.

    2. domanda:
      chi gestirà il caffè letterario?
      Sara’ affidato a dei soggetti individuati a seguito di bando pubblico ?

      O sara’ affidato senza queste procedure, agendo come nel passato?
      E quindi …. poi dovremmo sorbirci le critiche di tutti quei palermitani che si lamentano (a ragione) che non esiste un regolamento comunale di affidamento degli spazi pubblici, e si agevolano gli amici ai quali si fa presentare un progetto al comune e lo si approva (quale opera dell’ingegno) con delibera di giunta municipale… ;-)
      Spero che con l’assessore Carta vengano utilizzati criteri di affidamento piu’ oggettivi e meno discrezionali (amici che presentano progetti) degli spazi pubblici nel centro storico.
      Anzi … oso dire che con lui l’affidamento di questo (e altri futuri) spazi pubblici avverranno tramite un bando pubblico che selezioni i progetti presentati dai privati che possano assicurare la qualità e quantità di iniziative culturali mirate ad una eterogeneità di target (età ad es.), insomma niente favoritismi alle “coolate” per intenderci.
      Sono sicuro che l’ass. Carta agirà con bandi pubblici di selezione per l’affidamento di questo spazio pubblico, vero Assessore ?

    3. Io vi posso dire che ieri sera sono passato per qualche minuto in un locale proprio di fianco a piazza fonderia. La piazza a me sembrava già fruibile, ma la pioggia forte avrà sicuramente fatto desistere chiunque dal farci mettere piede.
      Temo il momento in cui i palermitani inizieranno a frequentarla…

    4. @ marcodisalvo
      sicuramente l’assesore Carta farà tutto questo, lui è “l’uomo nuovo” colui che spezzerà la pesante catena clientelera palermitana,colui che introdurrà bandi pubblici anche per l’assegnazione di uno spazio pubblico,colui che metterà in riga i palermitani e saprà dire sempre “no!” a chi vuole fare affari in maniera poco chiara. Insomma è l’uomo giusto al posto giusto….Cammarata già sta tremando :))

    5. Salve io non conosco bene il Dottor Carta, ma penso che quello che dice marco di salvo sia una ottima previsione del futuro. Non sono tanto ottimista perché vedo che malgrado tutto quello che si fà, sotto sotto le cose a Palermo non cambiano mai. Spero vivamente di sbagliarmi.

    6. Amopalermo il pezzo è stato rieditato. Grazie.

    7. Vi invito a rimanere in tema. Grazie.

    8. che bello! speriamo non venga vandalizzato, perché è proprio un bel gioiellino!

    9. Ma che bello! Viva gli spazi restituiti alla città!!
      E’ possibile non polemizzare almeno questa volta e gioire semplicemente della notizia?

    10. si gioiamo senza dubbio,
      ma che nel gioire non si lasci che questo spazio sia affidato agli amici degli amministratori, senza un bando
      pubblico rivolto a tutti,
      …….
      poi possiamo gioire all’infinito !!!
      ;-)

    11. Anche io sento molto il problema della trasparenza che spesso, nell’amministrazione della nostra città, è tristemente latitante.Trovo però che, a volte, la ricerca della polemica a tutti i costi sia noiosa e sterile. Ovviamente è un discorso generale e non rivolto a te Marco. Salutiii ;)

    12. Ma scusate, non era già stato inaugurato il recupero di piazza Fonderia?

    13. si ma il prato e la piccola vasca erano piene di bottiglie grazie agli “educatissimi” cittadini palermitani. per questo motivo l’inaugurazione-bis, le foto dei politicanti sorridenti non verrebbero bene con il sudiciume sullo sfondo. poi vasca e piccolo prato saranno totalmente abbandonati a se stessi, ovviamente

    14. Cari amici di Rosalio oggi non c’è stata una inaugurazione del Giardino della Fonderia (già avvenuta qualche settimana fa) ma la dedica del Giardino di Pomelie alla figlia scomparsa prematuramente di Rosanna Pirajno, la progettista del restauro e del giardino.
      E’ stata una cerimonia molto commovente in cui una mamma generosa ha voluto che la figlia fosse ricordata in un piccolo pezzo di città recuperato al degrado.
      Il Brass Group ha offerto un concerto jazz, una poetessa palermitana ha composto alcuni versi, il pub della zona ha offerto un rinfresco, l’amicizia e l’affetto dei presenti ha fatto il resto.
      Sono sempre più convinto che occasioni come questa contribuiranno a ricostruire il “patto di cittadinanza” sui cui si deve fondare una città e da cui è possibile ripartire per tornare ad essere orgogliosi della nostra città.
      Un caro abbraccio

    15. infatti è così! la fonderia oretea è quella che sorgeva in via fonderia oretea, la strada parallela a via mariano stabile! non si capisce perchè la gente è fissata che sia questa la fonderia oretea! quella fu demolita agli inizi del secolo! lo so perchè il mio bisnonno ci costruì il suo palazzo di famiglia sopra!

    16. Salve a tutti, io sono felicissima dell’ apertura della Fonderia, ci sono stata più volte in questo periodo natalizio e si sta davvero bene, il clima è tranquillo e la gente sembra (fino adesso) apprezzare il posto… è molto carino anche tutto il programma di eventi che ci condurrà alla fine delle feste, non amreggiamoci, di certo sarà affidato a persone giuste…non credo con un concorso pubblico, visti gli esuberi di personale e i tanti lsu da stabilizzare, ma tra loro magari sarà fatta la giusta selezione.
      A parte questo volevo chiedere se è possibile svolgere all’interno del locale una tranquilla festa di laurea, privata ovviamente, e casomai sapere quali sono le modalità. Grazie

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.