martedì 12 dic
  • “Scena47” da Zelle Arte Contemporanea

    Alle 19:00 inaugurerà da Zelle Arte Contemporanea (via M. Bonello, 19 / via Fastuca, 2) Scena47, performance che Claudia Di Gangi disegna per il suo primo progetto palermitano. La mostra segna il ritorno a Palermo con un carico di 30 kg di effetti personali, tra sketchbook, poster e peluche, traslocati da una stanza londinese ad una galleria di Palermo, e l’incontro con Iringò Reti, giovane videomaker al lavoro sul suo nuovo progetto Milza, mon amour, pellicola quasi interamente realizzata a Palermo. Sulle note di un brano appositamente scritto ed interpretato da Simon Wahorn, il pesante contenuto della misteriosa valigia, di cui il film segue le tracce, si struttura come una randomica architettura di oggetti, catalogati da Claudia come fossero una sorta di disordinato appunto autobiografico.

    “Scena47”

    Le riprese realizzate durante l’opening e che vedranno tra i protagonisti, l’attore Giovanni Martorana e il drammaturgo Claudio Collovà, costituiranno il nucleo della scena 47 del film.

    In occasione della performance verrà presentata una piccola pubblicazione in edizione limitata realizzata dalla homemade palermitana Woolshop Productions in collaborazione con Zelle Arte Contemporanea, e che raccoglie come in un privato diario di bordo alcuni disegni di Claudia Di Gangi.

    La mostra rimarrà visitabile fino al 23 ottobre dal martedì al sabato dalle 17:00 alle 20:00.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)