lunedì 22 gen
  • Minacce a un collaboratore di Vizzini

    L’ex poliziotto Vito Onesti, collaboratore del senatore Carlo Vizzini (Il Popolo della Libertà), è stato affiancato mentre faceva jogging nel parco della Favorita nei pressi di viale Ercole da due persone con il volto coperto da un casco che gli hanno gridato: «Pezzo di sbirro, scipperemo la testa a te ed a quel pezzo di m***a di Vizzini».

    AGGIORNAMENTO: Vizzini ha dichiarato: «Mi spiace molto che questa volta sia stato coinvolto in prima persona un mio collaboratore. Noi continueremo a denunciare pubblicamente questi atti, che sono la dimostrazione che colpiamo nel segno. Proprio qualche giorno fa abbiamo tappezzato con centinaia di adesivi antiracket diverse zone della città, come San Lorenzo, un tempo regno dei Lo Piccolo. È bene che queste persone sappiano che non ci fermeremo, andremo avanti fino a quando tutti i mafiosi non saranno poveri e in galera».

    Palermo
  • 50 commenti a “Minacce a un collaboratore di Vizzini”

    1. Con un casco in testa e di corsa la minaccia sarà quasi certamente uscita così: uesso uì uirro uissereuo a uessa… Puff pant!… A ffè e a ffè fesso di fella uì pazzaglia puff pant arrusaramiseria!

    2. Incomprensibile il commento di Totò: Può
      essere, per piacere, più esplicito?

    3. Società e comportamenti da cani randagi.

      (con rispetto parlando)

    4. cosi` finalmente emerge il problema sicurezza per chi corre all`interno del parco della favorita..
      a me e` successo di tutto negli anni..e` un problema serio!!

    5. Qual è il passaggio che ti risulta troppo implicito?

    6. xòotò troppo implicito?
      Mi permettevo chiedere una esposizione esplita,
      cui farei seguito. GRAZIE

    7. Aspè, chi farà seguito?

    8. x@ Totò
      Grazie per la sollecitudine: con umiltà
      oserei chiederti di esplicitare il tuo
      commento

    9. Non ho chiesto di chiedermi le cose con umiltà e non credo ci sia bisogno di esplicitare le minacce che due uomini cascoindossati hanno fatto al collaboratore di Vizzini affiancandolo mentre faceva jogging alla Favorita.

    10. grazie per la gentile precisazione
      auguri per il nuovo anno

    11. Figurati. Anche a te.

    12. Ma davvero? E’ lo stesso Vizzini indagato per concorso in corruzione aggravata dal favoreggiamento di Cosa Nostra assieme ai politici dell’Udc Totò Cuffaro, Saverio Romano e Salvatore Cintola? Quel Vizzini indagato per lo scandalo delle tangenti Enimont, condannato in primo grado con reato estinto per prescrizione? Lo stesso Vizzini costretto a rassegnare le dimissioni dalla Commissione Parlamentare Antimafia, perchè decisamente troppo compromesso? Chissa perchè in vista delle elezioni diventano tutti vittime… presunte cimici, miccette accese nelle sedi di partito, finti attentati. La cosa tragica è che qualcuno ci crede e sicuramente ci sarà qualche poltico che esprimerà solidarietà…a Vizzini! A sto punto…anche per cuffaro e per cintola che diamine…e non dimentichiamoci totò riina…poveretto!

    13. Saranno stati gli stessi che hanno fatto l’attentato fantasma a Belpietro.. stavolta sono andati in trasferta!

    14. @ TOTO’

      scusate ma a me ha fatto ridere e si capiva benissimo (a patto di avere un po di senso dell’umirismo)

    15. ..fanno ugualmente notizia,fanno risparmiare tempo a chi davvero volesse mandare un messaggio e sono di gran lunga i piu’ sicuri

    16. Non mi dire niente rock. Anzi ti prego di essere più esplicito grazie. 😉

    17. Oh davvero molto Onorevole Senatore Vizzini, colgo l’occasione per BaciarLe le mani.
      Con rispetto ed osservanza.
      Un palermitano qualunque.

    18. Totò, scusami, potresti esplicitare anche per me? 😉
      certo che dai commenti che mi hanno preceduta, pare che queste minacce ormai siano troppo inflazionate e non se le beva più nessuno.
      dal duomo di milano lanciato sull’unto dal signore in poi…pare una bufala continua…

    19. Che bello! i commenti, ironici e sarcastici paiono
      crescere nel paese delle meraviglie.
      Che bello: la mafia non esiste! le intimidazioni non esistono! i morti ammazzati non esistono!
      E’ tutta una invenzione:l’universo locale che ci circonda ha oramai debellato gli estortori,
      i collusi con la mafia. Che bello: mi pare di sognare….

    20. per citare il Dipietro di neri marcore`: qui il piu` pulito ha la rogna!!!
      credo che oltre al sarcasmo nessuno ha dubbi che le intimidazioni siano vere..solo che l`on vizzini da anni esrcita il potere in sicilia e ha fatto come tanti altri promesse e promesse, senza mantenerle..promesse non intese come programmi elettorali, ma come favori..
      queste persone non dimenticano mai, e ogni tanto chiedono il conto!!
      siamo siciliani e queste cose le sappiamo bene..e ci sono sentenze di tribunale che ne hanno accertato le dinamiche a tutti i livelli..

    21. @ salvatore battaglia
      scusa ma di che ti meravigli?
      del fatto che la gente abbia imparato ad aprire gli occhi?
      del fatto che senza essere mafiosi o investigatori ma solo cittadini attenti che respirano haimè le cose di mafia perchè ce l’hanno tutt’attorno, quasi pensano come un’inquirente?
      A te invece ti sembra normale che 2 “picciotti” affiancano un ex sbirro (che quindi dovrebe avere una certa propensione nel guardare minuziosamente i particolari),rischiano la galera solo per lanciare una minaccia sicura di morte?
      non un “se vizzini non la smette …” NO!
      era proprio “ti scippiamo la testa a te e a lui”.
      Purtroppo chiunque “respiri” questa città sa che se due affiancano qualcuno che vogliono uccidere .. LO FANNO, non mandano mail gridate e fanno si che questi da domani sia piu attento.
      Per questo il fatto a molti ed a me stesso se permetti ci fa quantomeno .. pensare.
      Minacce lanciate spesso poi ad “elementi” che non hanno il candore del nuovo Dash, ci può anche far ridere.
      Trovo quindi la “vignetta orale” di Totò spassosissima.

    22. @ Battaglia

      che le prende!!!! Se facciamo antimafia usiamo dei personaggi veramente puliti e nuovi. Non posso credere che ancora abbocchiamo all’esca della finta aggressione, la mafia spara non dice.
      Poi sull’ironia porti pazienza, c’è chi ce l’ha e chi non ce l’ha ……………..

    23. @GOKU….bravissimo, quoto ogni singola parola!

    24. x@ Stalker:si in effetti il lancio contro il volto di Berlusconi è stata tutta una montatura. Quel
      premier è un diavolo nel predisporre i lanci
      pilotati. Un film spassoso
      In ogni caso è L’Unto del Signore non dal Signore
      Davvero furbetta e perspicace la commentatrice:
      complimenti anche per l’uso storico dei termini lessicali

    25. come non essere d’accordo con franz?

    26. la sindrome premestruale comincia a fare sfracelli anche tra i maschietti… ( prego risparmi pure qualunque commento mio caro signore perchè non sono interessata a soddisfare ulteriormente il suo bisogno d’attenzione)
      Urlare vaghe minacce non costituisce attentato alla persona…

    27. Goku riguardo all’orale la prego di essere più esplicito.

    28. Signor Totò mi sembrava di essere chiaro nell’esporre che lei … le fà con la bocca ………. le vignette.

    29. Vi consiglio l’uso delle faccine ): per sicurezza ….

    30. Film gia’ visto.ANche a qualcun altro fecero trovare una testa di capretto (povero capretto) ,salvo questi pero’successivamente finire processato per voto di scambio e patti con le cosche.Non faccio nomi.

    31. quoto GOKU…e il duetto con Totò non ha prezzo!! 😀
      meglio riderci su.

    32. Non cosÌ esplicito

    33. @GOKU:
      Mi ha stupito molto il tuo intervento.
      Hai usato le stesse parole con le quali Leoluca Orlando bocciò l’attentato non riuscito (minnaccia?) all’Addaura contro Falcone. Disse esattamente “che chiunque a Palermo sa che la Mafia non ti minaccia ma ti uccide”.
      Capisco tuttavia che sicuramente (come L. Orlando ai tempi) hai prove schiaccianti sulla compevolezza di Vizzini ed il suo essere affiliato alla mafia (Falcone avrebbe qualcosa da ridire…ma forse anche lui sotto sotto, eh Goku?).
      Ti posso chiedere, visto che sai tutto questo, di aiutare gli inquirenti che ancora non sono riusciti a dimostrare la sua colpevolezza?
      P.s.: non sono per Vizzini ma solo mi infastisce pensare che tutti sappiano LA VERITA’ su ogni cosa, senza che possa anche sfiorarli il dubbio che possa essere vero.

    34. @tutti:
      mi scuso per quella “m” maiuscola nella parola mafia. Non era mia intenzione.

    35. Sicuramente vive sotto scorta h24 (sottolineo H24) per fare finta di essere perseguitato dai mafiosi.

    36. @KK
      sul fatto che tutti sappiano la verità potresti avere ragione ma paragonare una minaccia verbale ad un fallito attentato(con kili di tritolo pronti ad esplodere) mi sembra una mancanza di rispetto nei confronti dei martiri!

    37. Scusate, vizzini è un maestro nel creare finte associazioni cittedine in prossimità delle elezioni. Le passate elezioni comunali ne creò decine e decine che poi si dettero tutti appuntamento per una grande kermesse medioevale a villa igea. Si tratta solamente di associazioni di questuanti a cui vengono promessi finanziamenti vari. Non vi rendete conto che tutta questa è una patetica montatura per attirare l’attenzione sulla sua associazione “mafia contro” che finge di combattere la mafia? FINGE, badate bene, perchè in realtà non fa nulla e si dissolverà alla fine delle elezioni, quando ancora una volta vizzini non verrà eletto. Vi ricordo che anche zu vasa vasa tappezzò la città di cartelloni contro la mafia….aprite gli occhi ragazzi….Vedere al tg3 sicilia vizzini che parlava della sua associazione…mi ha dato al certezza che si tratta di una delle sue buffonate!!

    38. @Franz:
      magari hai ragione, tuttavia è solo il tuo istinto a parlare, e nessuna prova concreta.

      @Max:
      Se rileggi bene il mio commento vedrai che io non paragono Vizzini a Falcone, ma solo il fatto che molti basino il proprio giudizio solo su preconcetti.
      (L. Orlando diceva che Falcone era d’accordo con Ciancimino e per questo non lo arrestava… la storia ha dimostrato che F., a differenza di molti magistrati di oggi, aspettava di accumulare tutti le carte giuste prima di arrestarlo, in modo da essere certo della sua condanna)

    39. @KK
      E’ vero, è solo il mio istinto e non ho nessuna prova concreta. Però l’intervista a vizzini sembrava un spot elettorale. Mi sembra ovvio che con un curriculum come il suo, vizzini cerchi di ripulire un poco la sua opacissima immagine. Magari è solo il mio istinto…ma abbiamo prove del contrario? Esiste qualche testimone attendibile? O c’è solo una denuncia fatta da una persona sola, in un luogo isolato? E vero KK è solo il mio istinto…ma penso che la reatlà dei nostri politici sia di gran lunga peggior dei nostri sospetti. Vizzini minacciato dalla mafia? Sarà….ma io non ci credo nè ci crederò mai. E se proprio fosse vero….anche salvo lima ebbe problemi con la mafia mi pare….forse anche vizzini sta avendo gli stessi problemi di lima….che nulla hanno a che vedere con l’antimafia. Vizzini professionista dell’antimafia…è uno sputo in faccia a chi a palermo l’antimafia la fa sulla sua pelle!!!

    40. @kk

      “Ti posso chiedere, visto che sai tutto questo, di aiutare gli inquirenti che ancora non sono riusciti a dimostrare la sua colpevolezza?”

      veramente KK vizzini per la tangente enimont è stato prescritto non assolto…c’è una bella differenza. Per il reato attuale, chi ti ha detto che gli inquirenti non riescono a dimostrare la sua colpevolezza? Le indagini sono ancora in corso per tutti gli attori protagonisti e non penso che tu abbia informazioni riservate che ti facciano sospettare una certa difficoltà da parte degli inquirenti!

    41. Proprio qualche giorno fa abbiamo tappezzato con centinaia di adesivi antiracket diverse zone della città […] non ci fermeremo, andremo avanti fino a quando tutti i mafiosi non saranno poveri e in galera
      A parte il fatto che non pensavo che gli adesivi costassero così tanto, non credo che l’affissione abusiva comporti la galera, ma solo una sanzione amministrativa. 😉

    42. Anch’io ,lo confesso, quando l’ho saputo un sorriso l’ho fatto, ma non si può ridicolizzare un gesto vile e grave anche se in qualcuno può insuinarsi il dubbio della veridicità. Sinceramente fino a quando non si dimostri il contrario io ritengo che si debba classificare questo episodio come un vile attacco a uomini che in questo momento stanno battendosi per un obiettivo concreto e devono essere difesi per questo( non dico votati necessariamente ma difesi in un solco di legalità che deve giungere trasversalemente nelle varie aree politiche). L’antimafia, quella vera, finora è stata difesa soprattutto dagli esponenti di sinistra, è innegabile e, dico personalmente ne sono orgoglioso,ma non sarebbe giusto per appropriarsene denigrare gli sforzi degli altri o addirittura isolarli pericolosamente nel ridicolo.
      Teniamo gli occhi aperti ma sensa avere la presunzione di essere gli unici depositari della legalità

    43. @phrantsvotsa:
      Mettiamo una cosa in chiaro: in un regime democratico un uomo è innocente fino a prova contraria e non viceversa. Quindi il fatto che ci siano indagini in corso non significa che è colpevole. Poi se il tuo ideale è uno stato di tipo autoritario tipo il fascismo in cui bastava la parola di un gerarca per rendere colpevole un uomo è tutt’altra cosa.
      Per tangente Enimont si può dire che Vizzini non è onesto/pulito ma certo non si può dire mafioso. C’è una gran bella differenza. (ovviamente un politico dovrebbe essere onesto, tuttavia in Italia sembra che questo sia impossibile)

    44. @ KK
      mi sa che hai preso una cantoniera di petto
      vai a rileggere il mio intervento e ti ricrederai
      Ma chi ha accusato Vizzini di qualcosa?
      Che poi … accostarlo a Falcone ce ne vuole.
      Comunque .. sappi che se io parlo parlo di mio e non cito ne uso le parole di chicchessia
      se t’infastidisce che qualcuno abbia delle proprie convinzioni è un problema tuo e comunque io sono io e non sono “tutti” se hai dei problemi esistenziali mi dispiace per te
      Personalmente trovo vizzini un poltico viscido ed arrogante, ma non ho scritto niente su di lui, se avessi qualcosa su qualche “furbata” di vizzini stai tranquillo che ci andrei eccome dagli inquirenti a dargli una mano.
      Io ho focalizzato UN fatto, UN episodio, che personalmente mi ha fatto sorridere, anche amaro, ho anche specificato quali sono le mie perplessità, perplessità che continuo ad avere pur non avendo MAI scritto che il fatto non sia avvenuto, ma la modalità (almeno così come riportata dalla stampa) continua a farmi ridere.
      Personalmente penso che le chiacchiere stanno a zero perchè sicuramente il caso verrà risolto presto e poteva esserlo anche prima.
      Ti spiego: abbiamo un ex poliziotto (quindi non uno sprovveduto), che si mantiene anche in forma, infatti stà facendo jogging, ha il cervello ben ossigenato, viene accostato da una moto dentro i viali della favorita, la moto deve necessariamente andare piano, MOLTO piano perchè i 2 devono dirgli qualcosa e devono essere sicuri di essere capiti, gli dicono che “gli scipperanno la testa”, potrebberlo farlo subito ed invece no, non commettono nessun attentato, nessun omicidio, lo minacciano solo e vanno via.
      OK?
      ci siamo finora? mi hai seguito?
      Ora … il mio pensiero:
      1) Strano che nonostante facesse sport non avesse un cellulare addosso, ormai lo hanno tutti, ma … ok, lui non ce l’ha.
      2) Strano che non fermi subito qualcuno (ricordati è uno sbirro) e dia immediatamente l’allarme (minçhia, quale miglior occassione di prenderli? da dentro la favorita basta bloccare 3 uscite et .. voilà)
      vabbè ok, siamo ancora sfortunati.
      3) infine .. anche se “a scoppo ritardato” va a fare la denuncia (attento è sempre uno sbirro) e quindi … QUINDIIII … avrà preso santo dio il numero di targa, li avrà descritti nei minimi particolari, tipo di casco, giubbotto, tipo di moto ecc ecc.
      da tutto questo suppongo che li prendano presto e me lo auguro.
      Nell’attesa … io .. HO una MIA VERITA’ e cioè .. cà mi vieni rì ririri.
      se questo t’indigna mi dispiace per te.

    45. @kk
      in un regime democratico quando ti beccano con le mani nella marmellata, prima ti dimetti, e poi aspetti che la giustia faccia il suo corso.
      pero` dimenticavo in italia i giudici sono quasi tutti comunisti o quei pochi non comunisti sono esseri.. aspetta come era la frase…geneticmante inferiori…???

    46. @kk

      Mi dispiace dirtelo KK, ,ma è grazie anche a persone come te che questi politici si permettono di prenderci platealmente per il culo!

      @GUKU

      Condivido tutte le tue perplessità

    47. @Goku:
      il fatto che tu abbia idee tue (spesso anche da me condivise) può solo farmi piacere. Tuttavia non condivido il generalizzare comune “uomo politico di destra = mafioso”.
      Questo mi infastidisce. Sarà perchè sono di centrodestra (ma forse non voterei Vizzini), sarà perchè mi sento fare la morale da uomini di centrosinistra con gli stessi trascorsi di un Vizzini, sarà perchè io di certo NON sono mafioso. Le tue osservazioni sull’accaduto sono lampanti, tuttavia dai per scontato un sacco di cose, tipo che la moto avesse una targa, o che questa non sia stata segnata e consegnata alla polizia (moto rubata?). Insomma, hai già condannato. Lo hai fatto a ragione o solo perchè della parte politica avversa?
      @tonjo:
      chi è stato beccato con le mani nella marmellata? Se per te “mani nella marmellata” significa che un mafioso si dica “pentito” per scanzarsi il carcere duro e faccia il tuo nome, allora abbiamo una idea molto diversa della democrazia. Hai mai sentito parlare di delatori?
      @phrantsvotsa:
      Ovviamente condividi quello che dice Goku quando mi rimprovera di non accettare idee diverse dalle mie e poi tu mi “etichetti” perchè non la penso come te.
      A proposito quale etichetta mi hai dato ? secondo te sono un ingenguo? O un corrotto? Un approfittatore? O, addirittura, un mafioso? Quali sono le “persone come me” cui ti riferisci?

    48. @ KK
      Caro mio ti faccio una confidenza pubblica, io non sono di niente, sono dalla parte che piu attrae le mie ideee, e se domani verrà un politico di centrodestra che riesce ad affabularmi avrà il mio voto, la trovo una cosa difficile ma possibile.
      alla mia età si vive un passaggio come quello dell’adoscelenza credo, si crede di essere ancora giovani ( ci si prova), si ha paura di diventare vecchi, si ha la certezza ( almeno chi ha passato una vita come la mia) di avere accumulato una certa esperienza che NON ti dà certezza nelle cose ma quantomeno ti dà una traccia che spesso indovina.
      Io sono di sinistra?
      BHOOOO????? forse
      così mi hanno sempre tacciato fin da bambino, per via del mio non star zitto ed ubbidire passivamente, per via del mio essere polemico ma corretto, haimè, quando ho cercato di capirci qualcosa da adolecsente non ci ho capito niente, io studiavo e lavoravo conteporaneamente, poi sotto i portici vedevo i “compagni” che facevano volantinaggio con le timberland, i maglioni lacoste, e i giubbotti ellesse, mentre io avevo magari i jeans sporchi perche avevo dipinnto da imbianchino una casa.
      Oggi molti di questi sono seduti sugli scranni di comune, provincia e regione.
      perciò ti prego, non darmi connotazioni politiche sicure.
      Oggi come oggi mi ritroverei solo nel ” movimento di GOKU” là dove gente armata di buona volontà si metta assieme per il bene di questa fantastica e scellerata città.
      AD MAJORA
      ( e siccome i latino non lo so ma lo scimmiotto …)
      Tante cose belle.
      GOKU

    49. in america far patteggiamenti e utilizzare informatori o come li chiami tu delatori..fa parte del sistema giudiziario, serve per cofermare i sospetti in mancanza di prove assolutamente incontrovertibili..mi dici qualcosa e io in cambio ti do anni in meno di galera..niente di male..pare funzioni e circa 300 milioni di persone ci vivono senza troppi problemi..nel caso delle tangenti non sempre e` facile dopo il `92 tracciare i conti correnti, specialmente quelli collegati con isole esotiche come antigua..
      anzi i nostri giudici se non sono super convinti da prove certe in caso di pentiti ci vanno coi piedi di piombo, come per dell`utri condannato fino al 94 ma non dopo..propio perche ad un certo punto mancano i raffronti..
      lo sai meglio di me..perche` nel centro e nella destra sembrate piu` inclini a gestire il potere per lunghissimi periodi..e quindi a cadere nelle maglie degli interessi economici.
      credo anzi che propio l`assenza di potere nelle alte sfere abbia creato una certa predisposizione della sinistra vera alla antimafia piu` concreta..

    50. @Tonjo
      Davvero credi a quello che hai scritto?
      @Goku:
      Lo vedi che lo hai fatto anche tu? Nel tuo commento hai diviso destra e sinistra a mò di buoni e cattivi. Quelli di destra erano quelli che con le timberland stavano sotto i portici, quelli di sinistra lavoravano e studiavano. Un pò riduttivo non trovi? Io, che oggi voto centro destra, lavoravo e studiavo e poi la sera uscivo con tanti ragazzi di sinistra che avevano le timbeland! (molti figli di politici di sinistra ancora attivi alcuni addirittura di estrema sinistra.)
      Per me oggi destra e sinistra sono una connotazione molto fumosa. Per quello che vedo io, oggi da un lato, la cosiddetta sinistra, è una accozzaglia di persone unite solo dall’antiberlusconismo. E questo mi ferisce molto, in quanto il dibattito politico, si riduce sempre a “voti berlusconi? e allora sicuramente devi essere stato convinto dalle televisioni o sei corrotto”. A pochi passa per la testa che forse lo voto perchè SECONDO ME per l’Italia, oggi, è la soluzione “meno dannosa”. Non riesco a vedere la politica come una sfida di calcio. Non riesco a pensare che chi ha la maglia diversa dalla mia abbia torto a prescindere da quello che dice.
      Quando c’è stata la vicenda Fini, poichè si minacciavano elezioni anticipate, ho atteso con ansia l’arrivo del candidato di sinistra. Era un’occasione ghiotta: il governo in affanno, molte scelte discutibili, la famosa questione morale, la crisi economica. Eppure nulla. Hanno litigato tra loro. E’ possibile mai che ancora oggi io non possa sapere se come leader ci sarà Vendola, Bersani o Chiamparino? Sono tre personalità totalmente diverse con idee e modi di fare diversissimi!. Non basta solo indossare la maglia della sinistra. Ti pare possibile che addirittura qualcuno vedesse in Fini (ex picchiatore di destra) un possibile leader della sinistra? Oppure Montezemolo che, ti assicuro, ha trascorsi finanziari ed economici non di certo limpidi!
      Eppure se faccio questi discorsi (anche qui su Rosalio) mi tacciano per “bandieruola” perchè troppi continuano a vedere la politica come una sfida di calcio!

    Lascia un commento (policy dei commenti)