sabato 19 ago
  • Orlando ai suoi: “Se non ci sarà un candidato di spessore mi candiderò”

    Leoluca Orlando

    L’ex sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha parlato ieri all’assemblea provinciale di Italia dei Valori ed è intervenuto anche sulle elezioni del sindaco che si terranno il prossimo anno.

    Orlando ha detto: «Se non ci sarà un candidato di spessore, frutto di un lavoro di condivisione e scelto attraverso le primarie, il 21 marzo, giorno di inizio della primavera, scioglierò anche l’ultima riserva e mi candiderò io: e a quel punto le primarie le farò da solo. Al primo turno.».

    È improbabile che le primarie possano svolgersi se il Partito Democratico rimarrà alleato del Movimento per le Autonomie alla Regione.

    L’IdV ha altri due potenziali candidati: Sonia Alfano (che ha espresso la sua disponibilità) e Fabrizio Ferrandelli (che ha messo in campo il movimento C’è futuro).

    Speciale elezioni sindaco di Palermo.

    Palermo
  • 20 commenti a “Orlando ai suoi: “Se non ci sarà un candidato di spessore mi candiderò””

    1. Arrivano i dinosauri…

    2. Spero che lasci stare, perchè Palermo non si merita una persona del suo livello. Palermo si merita l’amministrazione che oggi ha.

    3. Il Nuovo che avanza

    4. e bbbasta!!

    5. Crtedo che Orlando stia facendo un discorso del cavalcare l’onda buona, che al momento pare sia a sx, ma in realtà, non lo é.
      Le ultime amministrative hanno dato un segno chiarissimo. Nessuno vuole più persone già ipersperimentate. C’é desiderio di rinnovamento anche se i partiti non riescono ad esprimere rinnovamento.
      Siamo sinceri, Orlando rappresenterebbe un rinnovamento?
      Nel secondo mandato ha fatto come tutti i sindaci italiani, forte del primo impegno, ha pensato di vivere di rendita e se ne sono accorti tutti.
      E’ difatto responsabile per primo, ma giusto perché ai tempi c’era lui lì, dell’idea che mantenere una classe sociale disagiata a spese pubbliche, poteva significare sottrarla al reclutamento della mafia, e reclutarla alla politica, in modo diretto.
      Cosa che ha prodotto danni di rapporto con l’idea del concetto e responsabilità del lavoro pubblico, immensi, che continuamo a scontare ancora adesso.
      Quindi, sono d’accordo. Orlando ha ormai perso il suo tram da molto tempo. Non é più il suo tempo. Conosciamo già le sue meccaniche gestionali, hanno prodotto danni, che stiamo ancora scontando da cittadini. Per quanto mi riguarda, no grazie.

    6. A quel punto le primarie le farò da solo…credo piu’ a questa frase, nel senso che quest’uomo mi da veramente, ad ogni uscita, l’idea di chi vuole vincere per forza e deve essere sindaco di palermo solo e solamente lui. non è possibile che si ricandidi ogni volta, ogni santa volta, è veramente l’unico caso in italia che palermo debba avere come unica speranza di “primavera” questo signore, il cui passato va ricordato e giudico davvero discutibile.
      dunque mi unisco anche io alla cordata: ORLANDO ? NO GRAZIE!

    7. Il discorso di ORlando e’ complesso e davvero diabolico.
      Chi commenta solo osservando quanto avviene in coperta non ne ha compreso nulla.
      Dovete ancora meditare,gente

    8. Sonia Alfano. OK

    9. se si ricandida allora io scelgo il candido…talco borato fiorellin del prato…

    10. ha anche annunciato che nn si dimetterà da deputato o questo è un dettaglio che vedremo in seguito? 🙂

    11. dopo la sindacatura di Palermo,
      ha già perso una 1° volta alle comunali,
      ha già perso una 2° volta alle regionali,
      vuole perdere una 3° volta alle comunali ?
      Vabbè se proprio vuole godere perdendo, che si candidi pure. Ma se perde, come minimo si chiama la residenza a Eindhoven.
      Se dice di volersi candidare nel 2012 vorrà probabilmente dire che pensa che il suo delfino non è ancora in grado di gestire da sindaco una città come Palermo 😉

    12. …evvai altri lsu in arrivo allora!

    13. Da buon palermitano dico “statt’a casa!”

    14. il delfino… 😀 pure con la stessa pettinatura, mi ricorda il “mini-Me” del dottor Male di Austin Powers 2 eheheh

    15. Ferrandelli!
      è lui il volto nuovo e fresco che può cambiare davvero palermo in meglio.
      si sta facendo le ossa tra la gente e piace ai giovani palermitani.

    16. Io propongo Totò Orlando. E’ giovane, simpatico, gli piace la vita e poi si chiama Orlando ed è di IDV…Insomma non gli manca nulla…

    17. Ferrandelli volto fresco ? Piace ai giovani palermitani ?

      …e io sono babbo natale.

    18. babbo natale o no, a me Ferrandelli sembra la persona giusta per cercare di ribaltare le sorti politiche di una città che non ce la fa più.

      Vi immaginate :
      Vizzini vs Ferrandelli
      Scoma vs Ferrandelli

      uniti possiamo farcela

    19. e si ricomincia si facciano avanti articolisti lsu,pip e tutte le altre categorie tanto mate dla nostro ex sindaco, ricominciamo questo assurdo teatrino di “bisognosi” che levano futuro a noi ed ai nostri figli, nessuno ricorda che fù prorpio il nostro caro ex sindaco (oltre ad inguriare falcone e il masceriallo dei carabinieri lombrado) ad inventarsi questa corte che ancora oggi ci tocca sopportare. ma se ne vada a zappare la terra

    20. bravo Fabrizio . Comunque abbiamo bisogno più che di una persona ‘giusta’ di impegni elettorali giusti . Al limite ritengo che fatta salva una indispensabile caratura morale , sia da votare chiunque si impegni solennemente a bloccare ogni ulteriore assunzione al Comune , a non tollerare ancora una città sporca e senza legge , servizi comunali inefficienti e in perenne deficit a causa della ignavia di una pletora di impiegati fannulloni e raccomandati . E poichè con questo programma non si salverebbe nessuno dei partiti attuali non ci resta che farcene uno nuovo sotto queste bandiere programmatiche

    Lascia un commento (policy dei commenti)