mercoledì 23 ago
  • Lombardo, cade l’accusa per mafia; sarà processato per voto di scambio

    Raffaele Lombardo

    Il presidente della Regione Raffaele Lombardo non sarà processato per concorso in associazione mafiosa, reato ipotizzato inizialmente nell’ambito dell’inchiesta Iblis anche per il fratello Angelo. Rimane in piedi l’accusa per voto di scambio in violazione del testo unico elettorale.

    Il processo inizierà il prossimo 14 dicembre. Il voto di scambio si riferisce alle elezioni politiche del 2008.

    Sicilia
  • 5 commenti a “Lombardo, cade l’accusa per mafia; sarà processato per voto di scambio”

    1. in un paese civile già questo porterebbe a dimissioni, ma viviamo in un paese incivile dove forse – e dico forse – un presidente del consiglio verrà portato a testimoniare davanti ai giudici scortato dai carabinieri, se prima non avrà scassato la [….] a tutti i presidenti europei per farsi ricevere nei giorni di convocazione a napoli.

    2. non è cosa da poco…

      …..
      “AD UNA CATTIVA RACCOLTA DI VOTI CORRISPONDE UNA CATTIVA DEMOCRAZIA”. (Libero Grassi)

      1
      costituzione parte civile processo Antinoro
      http://www.addiopizzo.org/news.asp?id_news=136
      2
      dimissioni del governatore Lombardo
      http://www.addiopizzo.org/news.asp?id_news=140

      pequod

    3. fucilazione, subito!

    4. A memoria personale non ricordo nessun presidente della Regione che sia stato così incomprendibile, così poco coerente, così inutile, così contraddittorio, così inefficace, così assurdo come Lombardo.
      Fa davvero rimpiangere i vecchi malandrini democristiani.
      Voto 0.

    5. Rimane sempre un mafioso con “m” minuscola.

    Lascia un commento (policy dei commenti)